Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

calibratore dell oscilloscopio

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[31] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto UtenteErasmos » 28 ott 2019, 19:55

abusivo ha scritto:
esisnc ha scritto:...smanettare...

Questa pratica, molto diffusa, mi terrorizza!
A volte arrivo appena in tempo...

...ciao,tranquillo...se risolvo con l’oscilloscopio in avaria,aprirò un nuovo topic dove chiederò
...boh...se quello che vorrei fare è pericoloso per lo strumento in questione
Avatar utente
Foto UtenteErasmos
0 2
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 21 ott 2019, 14:36

0
voti

[32] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto UtenteErasmos » 28 ott 2019, 20:03

esisnc ha scritto:
Erasmos ha scritto:...poi la conoscenza viene da sola


Ma proprio NO!!!!!!!

Levati dalla testa di smanettare senza prima studiare e capire la teoria pensando di ottenere qualcosa, resterai sempre con delle profonde lacune che non ti permetteranno di progredire in nessuna "conoscenza".


...parole sante...cercherò di migliorarmi in elettronica gradatamente :-)
Avatar utente
Foto UtenteErasmos
0 2
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 21 ott 2019, 14:36

1
voti

[33] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto Utenteedgar » 28 ott 2019, 21:42

Erasmos ha scritto:se risolvo con l’oscilloscopio in avaria,aprirò un nuovo topic dove chiederò
...boh...se quello che vorrei fare è pericoloso per lo strumento in questione

Prima di preoccuparsi della pericolosità per lo strumento, bisogna preoccuparsi DELLA PROPRIA incolumità :mrgreen:
A tal proposito va notato che
Erasmos ha scritto:comunque ho usato il voltmetro e credo che un oscilloscopio analogico gli assomigli molto,solo che è un po’ più complesso nell’insieme

pur potendo misurare tensioni, un oscilloscopio NON E' equiparabile ad un voltmentro classico perché il negativo di misura è collegato allo chassis e quindi al polo di terra. Un classico del principiante è voler visualizzare l'andamento della tensione di rete collegando direttamente le sonde al cavo di rete. Il risultato può variare dall'intervento del differenziale al botto con fumate & c, fino all'infortunio dell'operatore.
In sintesi: se non si sa cosa si sta facendo, ci si può far male seriamente
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.622 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2725
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[34] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 29 ott 2019, 0:09

edgar ha scritto: ...se non si sa cosa si sta facendo, ci si può far male seriamente...

Parole sante!
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,9k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10292
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[35] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto UtenteErasmos » 30 ott 2019, 1:37

Ah...OK,Edgar non sapevo che il negativo e collegato al "Gnd"... comunque e un voltmetro evoluto e delicato che non si adatta a tensioni troppo alte (questo l'ho intuito perche si usano sonde agli ingressi anche se certi tecnici usano solo il cavetto coax)...AC & DC credo non debba superare i 15 volt con il probe o 6,5volt con il coax , quindi non prenderò una scossa se tocco lo chassy vero?...ho fatto la prova commutando su gnd,variando la base dei tempi...le due rette spariscono e appare un punto sullo schermo che tende a salire come le rette che avete visto in foto...quanto alla rotazione del CRT,non credo sara necessario farla...ho dimenticato di evidenziare un particolare: _ quando spengono con l'interruttore l'oscilloscopio rimane visibile il puntino ancora per qualche secondo...ed e decentrato anche lui come lo spot...penso quindi che abbia un problema al circuito di deflessione orizzontale...che ne pensate?...potreste indicarmi sullo schema l'area dove cercare il probabile guasto? ?%
Avatar utente
Foto UtenteErasmos
0 2
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 21 ott 2019, 14:36

0
voti

[36] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 30 ott 2019, 3:31

Non è un voltmetro evoluto (e delicato) altrimenti penso lo avrebbero definito in tal modo :lol:
intanto leggi qui...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,9k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10292
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[37] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentesetteali » 30 ott 2019, 10:10

Erasmos ha scritto:...AC & DC credo non debba superare i 15 volt con il probe o 6,5volt con il coax ,.....


Se guardi il selettore di amplificazione verticale, nella posizione massima hai la portata di 20 V x cm , i cm sono 8 = 160 V e se hai una sonda da 1 a 10 arriveresti anche a 1600 V, ma su questa portata massima non andrei a causa di isolamento poco sicuro della sonda .

quindi non prenderò una scossa se tocco lo chassy vero?...

Se l'apparecchio su cui fai le misure è isolato !

ho fatto la prova commutando su gnd,variando la base dei tempi...le due rette spariscono e appare un punto sullo schermo che tende a salire come le rette che avete visto in foto..


E' una cosa normale, anche se dovrebbe esserci lo spegnimento del fascio , ma non crea né difetti né problemi, prova a diminuire la luminosità e mettere a fuoco .

ed e decentrato anche lui come lo spot...penso quindi che abbia un problema al circuito di deflessione orizzontale...che ne pensate?...


E' decentrato perché se non mi sbaglio, le righe orizzontali sono più spostate a sx, mettile centrate, anche se non è facile essendo oblique.

quanto alla rotazione del CRT,non credo sara necessario farla...


Credo proprio che invece sia da fare. E' decisamente brutto vedere le tracce oblique , ma non hai riferimenti
della tensione sul reticolo.

penso quindi che abbia un problema al circuito di deflessione orizzontale...che ne pensate?...potreste indicarmi sullo schema l'area dove cercare il probabile guasto?


Il guasto ti è già stato indicato, è da allineare il CRT, non capisco perché non lo vuoi fare e vuoi andare a cercare dei guasti fantasiosi.
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3100
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[38] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentegiannid19 » 30 ott 2019, 13:15

Sul mio oscilloscopio sul frontale c'è un trimmer per aggiustare la rotazione della traccia,
non so se sia comune a tutti i modelli.
Avatar utente
Foto Utentegiannid19
320 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 30 mag 2010, 22:40

0
voti

[39] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto Utentesetteali » 30 ott 2019, 14:29

Credo che sia comune a tutti, ma non so se puo fare tutta codesta escursione, ma provare e' semplice
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3100
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[40] Re: calibratore dell oscilloscopio

Messaggioda Foto Utenteedgar » 30 ott 2019, 18:07

claudiocedrone ha scritto:intanto leggi qui...

E per far pratica scarica 101 Esperimenti con oscilloscopio
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.622 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2725
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti