Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Collegamento a terra

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Collegamento a terra

Messaggioda Foto UtenteSandrokbf » 31 ott 2019, 8:58

Innanzitutto buongiorno, un nostro consulente esterno ci ha detto che la recinzione perimetrale del nostro stabilimento deve essere collegata a terra con dei Cavallotti.
Gli ho detto che tempo fa avevamo misurato la resistenza verso terra ed era superiore ai 1000 Ohm quindi a parer mio questo tipo di lavoro non deve essere fatto.
Vi chiedevo è giusto o è sbagliato ciò che io penso? Secondo me può essere pericoloso perché un guasto a terra all'interno del nostro stabilimento può mettere in tensione anche la recinzione ma non essendo così esperto di elettrotecnica passo la palla a voi più esperti.
Il nostro stabilimento è un tns.
A parte il discorso delle norme la mia preoccupazione è il rischio elettrico che può essere indotto.
Avatar utente
Foto UtenteSandrokbf
35 1 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 14 giu 2017, 7:40

4
voti

[2] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto UtenteMike » 31 ott 2019, 11:15

Corretto, i cavallotti aumenterebbero il rischio, non lo diminuirebbero
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto UtenteSandrokbf » 31 ott 2019, 13:47

In effetti è quello che penso anch'io ed anche un mio collega ma volevo dimostrarglielo dal punto di vista elettrico con delle formine o con dei riferimenti normativi in quanto si parla di sicurezza.
Grazie Mike
Avatar utente
Foto UtenteSandrokbf
35 1 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 14 giu 2017, 7:40

2
voti

[4] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 31 ott 2019, 13:56

Glielo hai già dimostrato con la misura che hai fatto.

Se la recinzione non è una massa estranea non va collegata a terra.

Per la definizione di massa estranea cita la Norma CEI 64-8 art. 23.2.

Basta questo, non serve nessuna considerazione ulteriore.
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
3.140 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2542
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[5] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto UtenteSandrokbf » 31 ott 2019, 14:20

Grazie, ma desidererei sapere la dimostrazione elettrotecnica del motivo per il quale aumenta la pericolosità.
Avatar utente
Foto UtenteSandrokbf
35 1 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 14 giu 2017, 7:40

1
voti

[6] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 31 ott 2019, 14:36

Sandrokbf ha scritto:Grazie, ma desidererei sapere la dimostrazione elettrotecnica del motivo per il quale aumenta la pericolosità.


Visto che è un consulente pagato da te, fa parte del suo lavoro dimostrarti quello che non ti convince.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.373 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2541
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

6
voti

[7] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto Utenteattilio » 31 ott 2019, 20:19

Sandrokbf ha scritto:desidererei sapere la dimostrazione elettrotecnica del motivo per il quale aumenta la pericolosità

Il motivo è abbastanza intuitivo.

Se la resistenza della cancellata verso terra è alta (> 1000 ohm). Ho un pezzo di ferro che non è massa né massa estranea. È solo ferro, non gioca nessun ruolo in caso di guasti a terra pertinenti all'impianto di "appartenenza".

Se quel pezzo di ferro lo collego alla terra dell'impianto, lo rendo un'estensione dello stesso impianto di terra. Non mi aggiunge niente di benefico (non è un dispersore di fatto).
In condizioni ordinarie il collegamento è ininfluente.
Ma in caso di un guasto qualsiasi, non interrotto dalle protezioni, che mandi in tensione le masse, avrai in tensione anche un groooooosso pezzo di ferro, che altrimenti sarebbe rimasto estraneo al fenomeno.

È una questione di lana caprina sotto l'aspetto probabilistico a mio avviso.

Io mi limito a non collegare a terra ciò che non serve collegare, per il semplice motivo che è inutile farlo. A quel punto, neanche si pone il problema di trovare controindicazioni al cavallotto selvaggio
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
59,8k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8827
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[8] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto UtenteDietmar » 2 nov 2019, 17:29

Non capisco a che pericolo in più è soggetto un lavoratore che tocca questa parte metallica col cavallotto rispetto a che tocchi la carcassa di un motore che è collegata a terra?
Avatar utente
Foto UtenteDietmar
90 4
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 6 ott 2015, 7:25

1
voti

[9] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 2 nov 2019, 18:00

Il rischio è che toccando in contemporanea la recinzione collegata a terra durante un gusto e un' altra struttura o manufatto in metallo possa esserci un passaggio di corrente nel corpo del malcapitato
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.344 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

1
voti

[10] Re: Collegamento a terra

Messaggioda Foto UtenteMauro62 » 4 nov 2019, 11:42

Dietmar ha scritto:Non capisco a che pericolo in più è soggetto un lavoratore che tocca questa parte metallica col cavallotto rispetto a che tocchi la carcassa di un motore che è collegata a terra?


Il pericolo è lo stesso, ma la probabilità di toccare qualche centinaio di metri di recinzione è diversa da quella di andare a mettere le mani su un motore. Tra l'altro oltre al lavoratore una recinzione può essere toccata anche da chi passa all'esterno.
Se invece non c'è il cavallotto diminuisce il pericolo perché male che vada c'è almeno una resistenza in serie che col cavallotto andresti a eliminare
Avatar utente
Foto UtenteMauro62
20 1
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 5 lug 2016, 9:49

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti