Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Trasformatore di comando e alimentatori switching

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Trasformatore di comando e alimentatori switching

Messaggioda Foto UtenteElectricalDesign » 8 nov 2019, 9:27

Ciao,
volevo chiedervi se nel caso di circuiti di comando alimentati in corrente continua tramite degli alimentatori switching (a loro volta alimentati in corrente alternata), bisogna prevedere un trasformatore di comando a monte degli alimentatori switching.
Grazie
O_/
Avatar utente
Foto UtenteElectricalDesign
40 5
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 24 ott 2017, 22:57

0
voti

[2] Re: Trasformatore di comando e alimentatori switching

Messaggioda Foto Utenteivano » 8 nov 2019, 19:55

a che cosa servirebbe? spiegati meglio
Avatar utente
Foto Utenteivano
736 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 989
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

0
voti

[3] Re: Trasformatore di comando e alimentatori switching

Messaggioda Foto Utenteattilio » 8 nov 2019, 20:22

Se nel quadro hai solo le tre fasi, installi un trasformatore 400/230 V per gli ausiliari. All'uscita del trasformatore ci colleghi anche lo switching.
Se hai già una tensione alternata di 110-240 V non ti serve un trasformatore di isolamento a monte dell'alimentatore.
Ma forse non ho capito la domanda...
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,7k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8637
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[4] Re: Trasformatore di comando e alimentatori switching

Messaggioda Foto UtenteElectricalDesign » 10 nov 2019, 13:39

Ciao,
quello che non riesco a capire è il paragrafo 9.1.1 della norma CEI EN 60204-1 che afferma: se i circuiti di comando e controllo in corrente continua sono collegati al circuito equipotenziale di protezione, essi devono essere alimentati in corrente alternata da un avvolgimento separato del trasformatore del circuito di comando oppure da un altro trasformatore del circuito di comando.

Pertanto, credo di non rispettare la suddetta norma se ho una linea a 230V - 50Hz (da UPS) dedicata all'alimentazione di alimentatori switching che a loro volta alimentano dei circuiti di comando in corrente continua (collegati al circuito equipotenziale di protezione).
Grazie.
Avatar utente
Foto UtenteElectricalDesign
40 5
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 24 ott 2017, 22:57

0
voti

[5] Re: Trasformatore di comando e alimentatori switching

Messaggioda Foto Utenteattilio » 10 nov 2019, 14:13

Quello che dice la norma, è valido solo nel caso tu abbia circuiti di comando in c.a. e in c.c. coesistenti.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,7k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8637
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[6] Re: Trasformatore di comando e alimentatori switching

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 10 nov 2019, 17:50

Secondo me, se non trovi nulla di confortante nelle caratteristiche specificate dal costruttore dell'alimentatore switching a proposito dell'isolamento, per tutta cautela puoi aggiungere un trasformatore di isolamento.

PostScriptum: Isolamento non in senso quantitativo, ma anche come idea di separazione.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.410 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3279
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[7] Re: Trasformatore di comando e alimentatori switching

Messaggioda Foto Utenteattilio » 10 nov 2019, 18:04

Non è un problema di "isolamento". Piuttosto dipende dal diverso punto di riferimento al ground a cui fanno capo i comuni delle bobine dei circuiti di comando e le masse della macchina.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,7k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8637
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[8] Re: Trasformatore di comando e alimentatori switching

Messaggioda Foto UtenteElectricalDesign » 10 nov 2019, 19:43

attilio ha scritto:Quello che dice la norma, è valido solo nel caso tu abbia circuiti di comando in c.a. e in c.c. coesistenti.


Che problematiche potrebbero nascere se, nel caso di circuiti di comando in c.a. e in c.c. coesistenti, non venisse adoperato un trasformatore di comando a monte degli alimentatori switching che alimentano i circuiti in c.c.?

attilio ha scritto: Piuttosto dipende dal diverso punto di riferimento al ground a cui fanno capo i comuni delle bobine dei circuiti di comando e le masse della macchina.


Tale problematica non si avrebbe nel caso di soli circuiti di comando in c.c.?
Avatar utente
Foto UtenteElectricalDesign
40 5
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 24 ott 2017, 22:57


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 38 ospiti