Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Problema Resistenza di Isolamento

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Problema Resistenza di Isolamento

Messaggioda Foto UtenteBonna2212 » 11 nov 2019, 12:18

Salve a tutti,

Scrivo questo forum perche hanno terminato l'impianto elettrico di casa mia e ho pensato di effettuare le prove di isolamento, purtroppo ho riscontrato dei valori bassi fra conduttori attivi e terra e volevo capire se mi devo preoccupare:

Mi sono messo a separare le varie "linee" che arrivano al quadro principale e ho circoscritto il problema, ho notato che nella maggior parte della casa (su due piani quindi piuttosto grande) la resistenza fra conduttori attivi e terra é maggiore di 150 kohm, mentre per due "linee" in particolare la resistenza si aggira intorno ai 20 kohm (test a 500vdc).

Il dubbio mi viene per queste ultime due tirate, so di essere sopra ai parametri prescritti dalla norma ma sono troppo bassi?

Inoltre noto una cosa particolare con il tester di isolamento ( fluke 1662 ):
Se prolungo la durata del test mantenendo premuto il pulsante la resistenza parte bassa (20kohm) e si alza gradualmente, in qualche secondo arriva a 40 kohm e non riesco a spiegarmi il perché.

Grazie a tutti per la disponibilità
Avatar utente
Foto UtenteBonna2212
0 3
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 11 nov 2019, 11:17

0
voti

[2] Re: Problema Resistenza di Isolamento

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 16 nov 2019, 20:29

fra conduttori attivi e terra è maggiore di 150 kohm, mentre per due "linee" in particolare la resistenza si aggira intorno ai 20 kohm (test a 500vdc).
Il test a 500

I valori della tensione di prova nonché la resistenza d’isolamento minima (500 Vdc e di 0,5 Megaohm). Il test va effettuato sull’impianto FUORI tensione e scarico (senza apparecchiature inserite). Comunque è bene considerare 1 Megaohm come valore minimo.
Se prolungo la durata del test mantenendo premuto il pulsante la resistenza parte bassa (20kohm) e si alza gradualmente, in qualche secondo arriva a 40 kohm e non riesco a spiegarmi il perché.

Quando si applica una tensione costante al circuito testato, la misura di resistenza e il valore di corrente sono influenzati di alcuni fattori come ad esempio la temperatura o l’umidità, possono modificare notevolmente la misura. La prova deve avvenire almeno di un minuto.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.387 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1617
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 41 ospiti