Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

JFET N come interruttore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] JFET N come interruttore

Messaggioda Foto Utenteira83 » 18 nov 2019, 17:00

Ciao a tutti,

volevo chiedere se la seguente polarizzazione di un JFET N può essere utilizzata come interruttore. Simulando con LTSpice, infatti ho dei valori di corrente nel carico non propriamente corretti.
Volevo chiedere, inoltre, se potete indicarmi quale algoritmo seguire per un corretto dimensionamento delle resistenze sul lato del gate.

Il carico è alimentato a 12V ed è puramente ohmico con R=120 ohm. Deve esser alimentato ad impulsi con frequenza 1KHz. è un procedimento strettamente di studio quindi vorrei farlo proprio con un JFET (e non con BJT o MOSFET).

Come sempre vi ringrazio in anticipo.

Avatar utente
Foto Utenteira83
40 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 12 gen 2011, 16:56

0
voti

[2] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto Utenteira83 » 18 nov 2019, 21:56

intanto sono riuscito a simulare correttamente un sistema switching basato su jfet p



quello che non mi torna è la configurazione da adottare per la tipologia n. Inoltre, sul Gate è opportuna una resistenza serie e/o resistenza di pulldown? se si come si dimensiona?
Avatar utente
Foto Utenteira83
40 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 12 gen 2011, 16:56

0
voti

[3] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto UtenteDarwinNE » 18 nov 2019, 22:58

Non mi pare che il JFET sia il componente adatto a quello che vuoi fare.
Attenzione, in un JFET la giunzione dev'essere sempre polarizzata inversamente. Se ho visto bene, nel circuito con il jfet a canale P hai il transistor che non commuta nulla, ma è in pratica un diodo.
Nel primo circuito, hai il jfet praticamente sempre acceso e pure lì si comporta come un diodo, per usarlo da interruttore e spegnerlo, devi applicare una tensione di gate negativa rispetto al source.
Follow FidoCadJ development on Twitter: https://twitter.com/davbucci
Avatar utente
Foto UtenteDarwinNE
26,9k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3776
Iscritto il: 18 apr 2010, 9:32
Località: Grenoble - France

0
voti

[4] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto Utenteira83 » 18 nov 2019, 23:08

grazie per la risposta,

DarwinNE ha scritto: Se ho visto bene, nel circuito con il jfet a canale P hai il transistor che non commuta nulla, ma è in pratica un diodo.

però a simulatore sembra funzionare :?:

Ho provato anche con una tensione Vgs negativa ma il canale n (rimuovendo resistenza serie e pulldown) non sembra volerne sapere
Avatar utente
Foto Utenteira83
40 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 12 gen 2011, 16:56

0
voti

[5] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto Utentexyz » 19 nov 2019, 0:27

Confermo che per i JFET a canale N la V_{gs} deve essere negativa, qui è spiegato il circuito:

https://www.electronicshub.org/fet-as-a ... FETExample

il JFET deve saturare per funzionare come interruttore, altrimenti tra Drain e Source hai una resistenza.
Avatar utente
Foto Utentexyz
6.175 2 4 5
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 5 dic 2009, 18:37
Località: Italy Turin

3
voti

[6] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 19 nov 2019, 10:23

ira83 ha scritto:però a simulatore sembra funzionare :?:


Citando una delle più importanti affermazioni che abbia mai letto su questo forum (e che mi pare sia attribuibile a Foto UtenteIsidoroKZ): per poter usare un simulatore in modo adeguato, devi sapere più elettronica di lui.
Rispondo solo a chi si esprime correttamente in italiano e rispetta il regolamento.
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti sono quelli dimostrabili, il resto è opinione.
Non sono omofobo, sessista, leghista o analoghe merdate.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
5.434 2 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1109
Iscritto il: 25 nov 2016, 18:46

0
voti

[7] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 19 nov 2019, 11:11

ira83 ha scritto:...Il carico è alimentato a 12V ed è puramente ohmico con R=120 ohm. Deve esser alimentato ad impulsi con frequenza 1KHz. è un procedimento strettamente di studio quindi vorrei farlo proprio con un JFET (e non con BJT o MOSFET).




Nello schema, da come descrivi l'onda quadra, sembrerebbe sia ampia 20V, cioè che abbia la semionda negativa a -10V e quella positiva a +10V e se così fosse il circuito funzionerebbe, evidentemente invece l'onda quadra va da 0V a +10V, perciò il jfet risulta sempre chiuso.

Per far aprire un jfet di tipo N occorre che la tensione tra gate e source sia negativa, quindi nel tuo circuito occorre che la semionda negativa assuma valori negativi di alcuni volt rispetto al riferimento a cui è collegato il source e per farlo chiudere occorre che la semionda positiva assuma un valore di 0V rispetto al riferimento.

Se la semionda positiva assume valori positivi il jfet comunque si chiude ma scorre inutilmente corrente nel gate e oltre certi valori il jfet non gradisce.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,2k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6484
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[8] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 19 nov 2019, 11:15

Da noi i progettisti non ne vogliono sapere di usare i JFET come interruttori, non per ultimo perché in genere vengono pilotati da dei microcontrollori, di solito, e nella fase di bootstrap del micro, quando tutte le uscite sono in HiZ, si chiudono tutti insieme, generando problemi non trascurabili.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10121
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[9] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 19 nov 2019, 14:44

...Peraltro, Foto UtentePietroBaima, mi chiedo che senso abbia pensare i usare i JFET in quel modo esistendo i MOSFET: stando a quel che so (dai miei studi universitari e autonomi e da progetti casalinghi, per cui - lo sottolineo - bacchettami se dico cose imprecise o scorrette), per l'applicazione in questione essi sono generalmente assai più adatti dei JFET :-k
Rispondo solo a chi si esprime correttamente in italiano e rispetta il regolamento.
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti sono quelli dimostrabili, il resto è opinione.
Non sono omofobo, sessista, leghista o analoghe merdate.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
5.434 2 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1109
Iscritto il: 25 nov 2016, 18:46

0
voti

[10] Re: JFET N come interruttore

Messaggioda Foto UtenteChris1414 » 29 lug 2020, 16:08

Buongiorno a tutti. Chiedo scusa se rianimo un post non proprio recente ma ero in cerca di informazioni per un progetto esclusivamente didattico e amatoriale basato su dei jfet e mentre prendevo spunto da questa discussione sono incappato su questa affermazione che non comprendo:


xyz ha scritto:
il JFET deve saturare per funzionare come interruttore, altrimenti tra Drain e Source hai una resistenza.



in zona di saturazione il jfet non dovrebbe essere usato per l'amplificazione lineare? mi sfugge qualcosa? Grazie davvero per gli eventuali chiarimenti.
Avatar utente
Foto UtenteChris1414
70 1 3
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 lug 2020, 1:12

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 31 ospiti