Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto fotovoltaico industriale

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Impianto fotovoltaico industriale

Messaggioda Foto Utentegreen94 » 19 nov 2019, 22:44

Buonasera,
1. Indicativamente qual è il prezzo attuale (chiavi in mano) al kWp di un impianto fotovoltaico in silicio policristallino da circa 400 kWp, integrato su copertura di un edificio industriale? ed il costo di un eventuale manutenzione annua?

2. Nel caso di regime di scambio sul posto la potenza impegnata in prelievo e la potenza in immissione per uno stesso POD sono vincolate l'una all'altra? Quali sono (indipendentemente dalla producibilità dell'impianto PV) i vantaggi di avere due potenze simili in prelievo ed in immissione?

Grazie in anticipo per le risposte
Avatar utente
Foto Utentegreen94
10 3
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14 feb 2015, 15:21

1
voti

[2] Re: Impianto fotovoltaico industriale

Messaggioda Foto UtenteMike » 24 nov 2019, 18:14

green94 ha scritto:Buonasera,
1. Indicativamente qual è il prezzo attuale (chiavi in mano) al kWp di un impianto fotovoltaico in silicio policristallino da circa 400 kWp, integrato su copertura di un edificio industriale? ed il costo di un eventuale manutenzione annua?


Dipende dai moduli, dagli inverter, se utilizzi gli ottimizzatori, il tipo di struttura, ecc. Ad ogni modo vai dai 1.200 ai 1500 euro kWp. Poi ho visto che ci sono pirati che arrivano anche a 800 euro kWp ma inspiegabilmente dopo aver installato e incassato, falliscono o spariscono.
La manutenzione anche lì dipende dal tipo di impianto, varia dai 1000 ai 1500 euro all'anno che di fatto è la pulizia almeno una volta l'anno. Almeno che non usi pannelli con vetro trattato con nanotecnologia che invece lo lavi ogni 5 anni. Devi tenere conto del cambio dell'inverter dopo 10/12 anni, sempre che non sia una ciofeca che si guasta dopo 5 anni e non è garantito per 10/12 anni.

green94 ha scritto:2. Nel caso di regime di scambio sul posto la potenza impegnata in prelievo e la potenza in immissione per uno stesso POD sono vincolate l'una all'altra? Quali sono (indipendentemente dalla producibilità dell'impianto PV) i vantaggi di avere due potenze simili in prelievo ed in immissione?


Non ho capito nulla. Comunque, l'impianto FV deve essere dimensionato per autoconsumare tutto quello che produce e non dare nulla in rete perché viene pagato una pipa di tabacco.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Impianto fotovoltaico industriale

Messaggioda Foto Utentegreen94 » 24 nov 2019, 23:01

Mike ha scritto: Ad ogni modo vai dai 1.200 ai 1500 euro kWp.

Grazie! Mi serviva un range di prezzo attuale visto che i prezzi tendono a calare ogni anno e data anche la potenza non paragonabile ai tipici impianti residenziali.

Mike ha scritto: La manutenzione anche lì dipende dal tipo di impianto, varia dai 1000 ai 1500 euro all'anno che di fatto è la pulizia almeno una volta l'anno.

Esatto. Penso dipenda anche dalla zona (se presente più o meno smog/polveri) e dalla piovosità. Nella manutenzione includo anche verifiche a campione dei serraggi e dei collegamenti elettrici oltre a eventuali misure di tensione/corrente.

(2) Al di là della (scarsa) convenienza economica di cedere in rete l'energia non autoconsumata e al di là del fatto che probabilmente l'impianto risulterebbe sovradimensionato, è possibile avere una potenza impegnata in cessione (ovvero la potenza del nuovo impianto fotovoltaico) molto maggiore della potenza impegnata in prelievo dalla rete (es. impianto da 400 kWp, potenza impegnata in prelievo 200 kW)?
Avatar utente
Foto Utentegreen94
10 3
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14 feb 2015, 15:21

0
voti

[4] Re: Impianto fotovoltaico industriale

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 25 nov 2019, 10:23

green94 ha scritto:(2) Al di là della (scarsa) convenienza economica di cedere in rete l'energia non autoconsumata e al di là del fatto che probabilmente l'impianto risulterebbe sovradimensionato, è possibile avere una potenza impegnata in cessione (ovvero la potenza del nuovo impianto fotovoltaico) molto maggiore della potenza impegnata in prelievo dalla rete (es. impianto da 400 kWp, potenza impegnata in prelievo 200 kW)?


Sì, non ci sono vincoli di correlazione.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.963 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2945
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova


Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti