Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[11] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 18 dic 2019, 13:15

elfo ha scritto:
AleEl ha scritto:Se poi il filtro RC al posto di posizionarlo sul PWM, lo posiziono sul carico

Il filtraggio RC e' dissipativo.



Essendo dissipativo ho pensato appunto di inserire una resistenza da 0,1 ohm, limitando la dissipazione a 3,6 watt massimi

Per quanto riguarda i link, quando torno a casa li guardo.
Per quanto riguarda invece il circuito, se può funzionare, vorrei capire come farlo, come funziona in linea generale, e come si devono dimensionare i componenti per evitare esplosioni indesiderate :D

Grazie delle risposte
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

1
voti

[12] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteDeltaElectronics » 18 dic 2019, 16:37

Come ti ho detto, devi misurare la tensione ai capi della resistenza di base; probabilmente la resistenza, pur essendo di precisione, presenta una deriva termica che a regime ne aumenta il valore.
un altro effetto è comunque dovuto all'operazionale; lavori a 500kHz, non più in continua; bisogna quindi sia tenere conto sia dell'attenuazione del guadagno delll'OP-AMP sia dello slew rate del medesimo; che causano un allontanamento dell'operazionale dalla idealità.
Credo che sia a causa della non perfetta idealità dell'OP AMP che la soluzione di un circuito current switching sia preferibile; come suggerito da Isidoro.
Un altro importante considerazione, che sconsiglia ulteriormente l'utilizzo della tua soluzione circuitale è il seguente:
Utilizzando una PWM con tau=40, avresti una tensione di 5V ai capi della resistenza di emettitore per circa 0,313ms; in altre parole in quell'intervallo di tempo circola comunque una corrente di 50A, sbalzo di corrente fin troppo elevato fonte di inevitabili problemi e di rotture per un carico tarato su un valore nominale di 6A, fusibili di protezione in primis
Freedom is not free
Avatar utente
Foto UtenteDeltaElectronics
215 1 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 27 set 2015, 14:01

1
voti

[13] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 18 dic 2019, 19:17

Ci sono due o tre possibilita`, a seconda di che cosa si vuole ottenere e quali sono le caratteristiche di cosa ci sta attorno.

Se vuoi controllare la corrente "ad anello aperto" cioe` con il micro imposti la corrente e il resto del circuito ci pensa a tenere quella corrente, si puo` usare un sistema di tipo peak current mode, con un controllore di tipo UC3843. La corrente regolata non e` proprio precisissima, ma eventualmente qualche errore di non linearita` lo si puo` correggere a software.

Con un circuito un po' piu` complicato si possono ottenere prestazioni migliori, con un errore residuo molto piccolo, il micro dice quale corrente vuole e questa viene tenuta dal circuito esterno.

Infine un modo diverso di funzionamento si ha se il micro puo` misurare la temperatura o qualche altra variabile del processo (al limite anche la corrente) e varia il comando ad anello chiuso in modo da ottenere la grandezza voluta. Questo richiede un po' piu` di software sul micro per chiudere l'anello di controllo.

A che cosa servono i tre Peltier e a cosa sono attaccati?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18582
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[14] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 18 dic 2019, 21:21

IsidoroKZ ha scritto:Ci sono due o tre possibilita`, a seconda di che cosa si vuole ottenere e quali sono le caratteristiche di cosa ci sta attorno.

Se vuoi controllare la corrente "ad anello aperto" cioe` con il micro imposti la corrente e il resto del circuito ci pensa a tenere quella corrente, si puo` usare un sistema di tipo peak current mode, con un controllore di tipo UC3843. La corrente regolata non e` proprio precisissima, ma eventualmente qualche errore di non linearita` lo si puo` correggere a software.


Quale sarebbe la variazione di corrente che può avere il circuito?
Se si parla di variazioni nell'ordine dei mA, diciamo 2 centinaia, allora può andar bene. Ovvio che se è più preciso, mi va bene comunque. Se però inizia ad avere variazioni che arrivano anche a 0,5 Ampere, forse sarebbe troppo.

IsidoroKZ ha scritto:A che cosa servono i tre Peltier e a cosa sono attaccati?


I tre Peltier mi servono per operazioni di raffreddamento e riscaldamento. Sono attaccati a dei waterblock di alluminio in due circuiti separati: un circuito è chiuso, ed è incaricato del raffreddamento del lato caldo delle Peltier, mentre l'altro è aperto e utilizzato per il raffreddamento o il riscaldamento, a seconda di ciò che mi serve.
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[15] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 dic 2019, 0:20

Misuri in qualche modo le temperature oppure imposti la corrente e lasci che il sistema vada come vada?

Se devi passare da riscaldamento a raffreddamento come fai? Inverti a mano i collegamenti alle celle?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18582
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[16] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 19 dic 2019, 7:39

IsidoroKZ ha scritto:Misuri in qualche modo le temperature oppure imposti la corrente e lasci che il sistema vada come vada?

Se devi passare da riscaldamento a raffreddamento come fai? Inverti a mano i collegamenti alle celle?


Le temperature che rilevo sono 5:
Una è per monitorare il riscaldamento/raffreddamento
Due sono per sicurezza: monitorano la temperatura del lato caldo
Tre sono sempre per sicurezza: monitorano la temperatura del lato utilizzato per il riscaldamento/raffreddamento

Il cambio di modalità, da riscaldamento a raffreddamento, viene fatto in automatico da Arduino, se necessario, con due relè che invertono la polarità.
Se serve invertire la polarità, Arduino spegne tutto, inverte la polarità, e poi riaccende tutto
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

3
voti

[17] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 dic 2019, 10:36

Usando i dati delle temperature misurate cambi il comando alle Peltier per tenere la temperatura costante?

Questo e` un primo circuito che usa il controllo della corrente di picco



dovrei ancora calcolare i valori e fare qualche conto per vedere gli errori ad anello aperto. Il circuito con il controllo della corrente media piu` o meno dovrebbe essere della stessa complessita`, devo cercare un integrato di controllo che vada bene.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18582
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[18] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 19 dic 2019, 11:14

IsidoroKZ ha scritto:Usando i dati delle temperature misurate cambi il comando alle Peltier per tenere la temperatura costante?


Anche, può esser automatico, oppure semplicemente spegnersi quando arriva a temperatura
Tuttavia la regolazione di potenza serve anche per ridurre il rumore del circuito di raffreddamento durante le ore notturne

Per quanto riguarda il circuito e il dimensionamento, ti ringrazio di aver buttato giù un circuito, e di esser impegnato nei calcoli
Se posso fare qualcosa, io sono qua, non mi tiro indietro

Grazie ancora
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[19] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 22 dic 2019, 11:01

Ciao,
hai qualche novità? Posso fare qualcosa per contribuire?
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[20] Re: Opinioni, correzioni e modifiche su un circuito

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 22 dic 2019, 11:42

Ho fatto un progetto, ma l'ho dimenticato sul PC in ufficio :(.

Il circuito non è tanto semplice, se non si ha esperienza nel campo degli alimentatori a commutazione può essere difficile farlo funzionare a causa dei parametri parassiti presenti nel circuito. Domani torno in ufficio e lo posto.

Ma la soluzione migliore, che mi è venuta in mente dopo aver fatto il circuito, è quella di modificare l'alimentatore switching che usi adesso in modo da fargli erogare una tensione minore. Bisogna che il controllo legga la corrente erogata e controlli la tensione, ma è più semplice che fare un regolatore switching in cascata a un altro, con tutti i problemi di rumore conseguenti.

Che alimentatore usi adesso? Sigla, magari foto, schemi...
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18582
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Majestic-12 [Bot] e 9 ospiti