Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore da banco, di base

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[91] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utenteedgar » 1 apr 2020, 9:04

claudiocedrone ha scritto:?... forse intendi R109 comunque il resistore grosso di cui sopra?

#-o Mannaggia a me, R109 ovviamente. Grazie per averlo notato :ok:
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.282 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3158
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[92] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utentesetteali » 1 apr 2020, 9:46

Buongiorno,
anch'io sono speranzoso su D106 Foto Utenteedgar.
Controllerei anche C102 che è in parallelo alla uscita positiva e quella negativa.

metto una foto dell'alimentatore, foto composta dal trittico e le congiunzioni non sono perfette per colpa delle stampe che non sono identiche in scala.

Foto UtenteFabiano71, non scoraggiarti, sono convinto che è rimediabile!
Allegati
SAM_1105.JPG
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.675 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3467
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[93] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 1 apr 2020, 11:09

setteali ha scritto:Buongiorno,
anch'io sono speranzoso su D106 Foto Utenteedgar.
Controllerei anche C102 che è in parallelo alla uscita positiva e quella negativa.

metto una foto dell'alimentatore, foto composta dal trittico e le congiunzioni non sono perfette per colpa delle stampe che non sono identiche in scala.

Foto UtenteFabiano71, non scoraggiarti, sono convinto che è rimediabile!

Grazie conto su di voi iOi
Ora sono al lavoro, questo pomeriggio farò tutte le prove! Mi dispiacerebbe doverlo abbandonare dopo tutto il lavoro che ho fatto per riuscire a silenziarlo. Appena arrivato a casa sembrava una centrale Enel a 380.000! :shock:
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

0
voti

[94] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 1 apr 2020, 11:13

Vado un po' OT: secondo voi trovo una applicazione semplice, anche una web app che mi permetta di unire le tre foto variando però la dimensione di ogni singola parte, per far le combaciare meglio ?
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

0
voti

[95] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utentesetteali » 1 apr 2020, 12:00

Io non credo che ci sia.

Potresti tagliare le foto come ho fatto io , ma anzichè affiancarle, le tieni distanti e i punti li unisci a mano ( o con programma).
Che forse è meglio di come ho fatto io che tornano disallineati, in qualche punto si nota poco ma con l'altro foglio è più evidente e forse torna meglio tenerli distanti ed unirli.
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.675 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3467
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[96] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 1 apr 2020, 18:21

Ho fatto le verifiche.
Il diodo (sigla RU 409 M) misura da 10,20 a 10,40 M ohm con positivo sul catodo (la lettura non sono riuscito a stabilizzarla), mentre misura 4,7 M ohm invertendo la polarità. Mi sembra di capire che questo non va bene. Aspetto le vostre considerazioni.
E 109 non scarica a massa, sicuramente.
Il condensatore di cui mi parlate non so se riesco ad individuarlo. In “zona” finali c’è ne sono due enormi in parallelo da 6000 uF 75V, dei quali un polo è collegato direttamente ad una uscita del trafo, e l’altro arriva direttamente dal ponte raddrizzatore (due BTY87 500R) e va a finire sulla massa dei sei 2N 3055 collegati al dissipatore.
Ecco le foto:

Immagine Immagine
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

0
voti

[97] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 1 apr 2020, 18:32

Il diodo testalo con la funzione provadiodi non con l'ohmetro; in polarizzazione diretta se efficiente leggerai la caduta di tensione (ti uscirà un numero di tre cifre circa compreso tra 500 e 700/800) e in polarizzazione inversa "I" ... se la "I" appare con entrambe le polarizzazioni il diodo è aperto;
il condensatore dallo schema non è polarizzato quindi gli elettrolitici non c'entrano e anche lui non è sullo stampato...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10977
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[98] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utentesetteali » 1 apr 2020, 18:33

per provare il diodo, devi mettere il tester su provadiodi e ti deve segnare in un verso soltanto, circa 500 mV, anche se non ti scrive mV , ma ti da una cifra che si aggira a 500.
Comunque non mi sembra in corto-circuito.

E 109 non so cosa è.

Il condensatore di cui mi parlate non so se riesco ad individuarlo


Se intendi C102, è sulle boccole delluscita positiva e negativa, può essere direttamente lì o con i fili da in un'altra posizione.

:ok: @claudiocedrone, ha avuto il mio stesso tempo.....qualcosina in meno :ok: :ok:
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.675 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3467
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[99] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 1 apr 2020, 18:37

setteali ha scritto: ...E 109 non so cosa è...

Si è scordato la R, quella E è congiunzione... R109
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10977
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[100] Re: Alimentatore da banco, di base

Messaggioda Foto UtenteFabiano71 » 1 apr 2020, 19:07

setteali ha scritto:per provare il diodo, devi mettere il tester su provadiodi e ti deve segnare in un verso soltanto, circa 500 mV, anche se non ti scrive mV , ma ti da una cifra che si aggira a 500.
Comunque non mi sembra in corto-circuito.

Hai ragione, fatta prova e misura, in un solo verso, 0,457 V

E 109 non so cosa è.

Scusami, ovviamente intendevo R109

Se intendi C102, è sulle boccole delluscita positiva e negativa, può essere direttamente lì o con i fili da in un'altra posizione.

Ricomincio con la ricerca. Per verificare un condensatore lo devo per forza isolare dal circuito, vero?
:ok: @claudiocedrone, ha avuto il mio stesso tempo.....qualcosina in meno :ok: :ok:

Ovviamente grazie anche a Foto Utenteclaudiocedrone che mi corregge le bestialità che mi scappano (tipo la polarità della resistenza :lol:)
Avatar utente
Foto UtenteFabiano71
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 lug 2018, 15:04

PrecedenteProssimo

Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti