Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Controlli automatici - progetto regolatore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto UtenteSergio97 » 31 dic 2019, 10:02

Salve a tutti. Ho bisogno di un aiuto in questo esercizio.

Dato un sistema (G(s) =1/(s^2(0.001s+1)) progettare un regolatore tale che
1. Un disturbo (d2) sulla linea di retroazione a pulsazione \omega >= 100 viene attenuato sull'uscita di un fattore almeno 100
2. Margine di fase >= 50°
3. Il sistema risponda ad una variazione a scalino dell'ingresso xcon una costante di tempo dominante che vale circa 1

Grazie in anticipo
Avatar utente
Foto UtenteSergio97
-2 2
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 29 dic 2019, 11:52

0
voti

[2] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 31 dic 2019, 14:00

Hai almeno provato a risolverlo?
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.126 4 5
Master
Master
 
Messaggi: 891
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[3] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto UtenteSergio97 » 31 dic 2019, 16:16

Ho provato ma non capisco come risolverlo. Su internet consigliano di risolverlo graficamente con il diagramma di bode ma vorrei imparare anche analiticamente. So che il margine di fase è la fase in corrispondenza della pulsazione critica ma proprio non ho capito che procedimento usare. Grazie
Avatar utente
Foto UtenteSergio97
-2 2
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 29 dic 2019, 11:52

1
voti

[4] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 31 dic 2019, 16:59

Suggerirei per prima cosa di tracciare
il diagramma di Bode del sistema.
Poi si ragiona...
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16295
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 31 dic 2019, 19:01

Su internet consigliano di risolverlo graficamente con il diagramma di bode ma vorrei imparare anche analiticamente.
perché non provi prima a risolverlo graficamente con Bode come suggerito da g.schgor ?
Il sistema pare acvere un polo doppio nell'origine, quindi provoca già uno sfasamento di -180 gradi.
Ne so poco, ma scommetto che serve un regolatore ad azione derivativa che tiri su la fase in corrispondenza del
guadagno 0 dB. O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.651 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

1
voti

[6] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 1 gen 2020, 17:51

Foto UtenteMarcoD ha già praticamene data la soluzione.
Aggiungo che è bene limitare il gua guadagno
del regolatore PD alle alte frequenze.

Il regolatore avrà quindi la forma:
R(s)= \frac{T1*s+1}{T2*s+1}
con T2<T1

Non resta che calcolare T1 e T2
in modo da ottenere le prestazioni richieste.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16295
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[7] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto UtenteSergio97 » 1 gen 2020, 23:39

Grazie delle risposte. Il mio problema è che non riesco a capire il modo di procedere. Es perché serve un regolatore ad azione derivativa che tiri su la fase in corrispondenza del guadagno 0 dB e perché il regolatore avrà quella forma frazionaria?
Avatar utente
Foto UtenteSergio97
-2 2
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 29 dic 2019, 11:52

0
voti

[8] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 2 gen 2020, 8:54

Purtroppo non conosci abbastanza la teoria dei controlli automatici per risolvere l'esercizio, nonostante gli aiuti.
Per me questo è un forum, non un corso personalizzato di teoria dei controlli.
Inizia con un esercizio più semplice, con un sistema con un solo polo e un controllo solo proporzionale oppure proporzionale-integrale.
Però, come suggerito da g.schgor avresti potuto tracciare il diagramma di Bode del solo impianto e presentarlo.
Forse che non sai come tracciarlo?
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.651 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[9] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto UtenteSergio97 » 2 gen 2020, 9:19

Si, so come tracciare il diagramma. Fra poco lo faccio
Avatar utente
Foto UtenteSergio97
-2 2
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 29 dic 2019, 11:52

0
voti

[10] Re: Controlli automatici - progetto regolatore

Messaggioda Foto UtenteSergio97 » 2 gen 2020, 10:46

Avatar utente
Foto UtenteSergio97
-2 2
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 29 dic 2019, 11:52

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 16 ospiti