Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Reverse engineering carica-batteria

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Reverse engineering carica-batteria

Messaggioda Foto Utentepavonerosso » 5 gen 2020, 21:42

Buonasera a tutti,

è il mio primo post qui. Per divertimento stavo facendo reverse engineering sul PCB di un carica-batteria che alimenta un piccolo motore DC. E' piccolo e me la sono cavata a forza di test di continuità e guardando il PCB contro luce :D.
Sono giunto al seguente schema:

Non ho messo il riferimento gnd dato che non sapevo dove piazzarlo, se in uscita o in ingresso.

Da quanto capisco:
1)Il led con Rled segnala la fase di carica dall'alimentazione esterna (3VDC), quando si staccano i 3VDC è spento da D1;
2)Rb decide la corrente di base del Darlington che con la sua corrente di emettitore carica la batteria a 2.4VDC. Rb deve essere dimensionata in modo da spegnere Q1 sempre più man mano che la batteria si carica, con Veb di Q1 sempre più ridotta;
3)Re permette alla batteria di alimentare il carico e limita al contempo la corrente massima.

Riguardo ad Re, durante la carica essa causa ulteriore corrente (non trascurabile dato il ridotto valore di Re). Mi domando allora perché mettere il Darlington se poi la batteria viene caricata in gran parte grazie ad Re. perché non modificare lo schema così?

In questo modo la corrente di carica proviene solo da Darlington e D1 non è necessario; mi sembra che l'unico svantaggio sia che la corrente sul carico venga sempre fornita dalla batteria, anche quando il carico è attivo con la batteria in carica.
Infine, a cosa serve R1? Senza di essa l'unica cosa a cui riesco a pensare è che, quando la carica è completata con D1 e Q1 spenti (primo schema), la base del Darlington Q1 rimarrebbe fluttuante. Con R1 (e Ib=0A) diventa Veb=-Vbatteria=-2.4V dunque Q1 è polarizzato spento.

Spero qualcuno mi possa illuminare riguardo al vero perché di Re ed R1!

Grazie O_/
Ultima modifica di Foto Utentepavonerosso il 5 gen 2020, 21:58, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentepavonerosso
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 4 gen 2020, 23:37

0
voti

[2] Re: Reverse engineering carica-batteria

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 5 gen 2020, 21:48

Hai fatto il disegno con FidoCadJ?
Inserisci il codice e non usare siti esterni per caricare le immagini.
Dopo un po' di tempo i 3D diventano inutili.


Leggi la seguente guida:

Schemi elettrici

Formule matematiche

Immagini
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
10,3k 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[3] Re: Reverse engineering carica-batteria

Messaggioda Foto Utentepavonerosso » 5 gen 2020, 22:00

EdmondDantes ha scritto:Hai fatto il disegno con FidoCadJ?
Inserisci il codice e non usare siti esterni per caricare le immagini.
Dopo un po' di tempo i 3D diventano inutili.


Leggi la seguente guida:

Schemi elettrici

Formule matematiche

Immagini

Ho modificato e messo i codici FidoCadJ.
Avatar utente
Foto Utentepavonerosso
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 4 gen 2020, 23:37


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 44 ospiti