Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Magnetotermico differenziale saldatrice: curva e classe ?

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Magnetotermico differenziale saldatrice: curva e classe ?

Messaggioda Foto Utenteelectrocompa » 13 gen 2020, 21:24

Qual è la curva di intervento magnetica e la classe del differenziale consigliabili per proteggere il circuito di alimentazione di una saldatrice monofase? L'unica informazione attualmente disponibile è che si tratta di un circuito monofase da 63A. A causa di frequenti scatti intempestivi si vorrebbe adeguare l'interruttore di protezione. Mi rendo conto che le informazioni potrebbero essere carenti, ma può darsi che si tratta di una problematica comune per qualcuno che ha più dimestichezza con questo tipo di carico. Grazie
Avatar utente
Foto Utenteelectrocompa
66 1 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 374
Iscritto il: 25 feb 2011, 21:28

0
voti

[2] Re: Magnetotermico differenziale saldatrice: curva e classe

Messaggioda Foto Utentecalmo » 14 gen 2020, 20:02

dove viene utilizzata la saldatrice ? in una zona a maggior rischio di shock elettrico ?
se si CEI EN IEC 60974-9
differenziali di classe B, ecc. ecc.
Avatar utente
Foto Utentecalmo
253 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 3 ott 2007, 12:55

1
voti

[3] Re: Magnetotermico differenziale saldatrice: curva e classe

Messaggioda Foto Utenteelettro » 15 gen 2020, 20:54

Per capire è bene avere qualche dato in più perché noi non abbiamo la sfera magica.

Se si tratta di un terziario con una presa da 62A monofase derivata da un impianto trifase, puoi scegliere un MT da 6kA curva D o C.
Per la parte differenziale, meglio - se non si tratta di ambiente speciale - dare soluzione ad un differenziale tipo A con id 0,3A.

Prima di tutto ..è bene assicurarsi con una pinza per dispersioni che questa saldatrice non abbia una corrente di fuga o di regime fuori norma, come ad esempio 40/60mA, o di più.

Se questa condizione è assicurata dalla misura in essere e non vi è altro collegato, credo che non dovresti assistere ad alcun intervento dei differenziale e del MT.

In molti casi, montano blocchi DDA o similari pre-assemblati nel quadro, quando interviene uno dei due dispositivi associati - quello rilevante fa intervenire anche l'altro.

Riporta più dati in merito.

Saluti.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
928 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2791
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[4] Re: Magnetotermico differenziale saldatrice: curva e classe

Messaggioda Foto Utentecalmo » 16 gen 2020, 8:15

[quote="elettro"]Per capire è bene avere qualche dato in più perché noi non abbiamo la sfera magica.

Se si tratta di un terziario con una presa da 62A monofase derivata da un impianto trifase, puoi scegliere un MT da 6kA curva D o C.
Per la parte differenziale, meglio - se non si tratta di ambiente speciale - dare soluzione ad un differenziale tipo A con id 0,3A.

prima di tutto direi:
1) leggere bene il manuale tecnico della saldatrice e verificare se il costruttore indica la necessità di utilizzare protezioni particolari (vedi es. classe differenziale tipo A, B, ecc.)
2) Proprio perché non abbiamo la sfera magica prima di installare un interruttore automatico da 6KA verificherei bene la corrente di corto circuito nel punto di installazione perché specie nel terziario è molto facile che il potere di interruzione sia ben superiore a quel valore O_/ .
Avatar utente
Foto Utentecalmo
253 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 3 ott 2007, 12:55

0
voti

[5] Re: Magnetotermico differenziale saldatrice: curva e classe

Messaggioda Foto Utenteelettro » 23 gen 2020, 11:30

Per quella presa da 62A puoi usare un differenziale da 0,3A. meglio se tipo A o F.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
928 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2791
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti