Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

alimentare striscia led 35v

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 17 gen 2020, 19:11

Vorrei alimentare delle strisce led riciclate con 13 led bianchi in serie di quelli piccoli SMD che si trovano nelle lampade a 220 V. ho provato ad alimentarle mettendo un ponte diodi su un trasformatore, in uscita del ponte ho 25v e i diodi si accendono perfettamente, non so se va bene o debbo per forza inserire anche una resistenza per controllare l'assorbimento, se si come la calcolo.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
4.152 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2263
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[2] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 19 gen 2020, 11:15

io proverei tenendo accesi i led fino alla temperatura di regime e misuri la corrente che resti entro i limiti imposti per i led.

Comunque questi sistema è molto approssimativo, a volte la rete elettrica ha sbalzi di tensione notevoli a varie ore della giornata, questo porta inevitabilmente ad una fluttuazione anche importante della corrente sui led.

hai una parte di consumo sul trasformatore che rende nullo il guadagno che avresti sui led.

Per me il sistema migliore è l'alimentazione in corrente, tramite switching, autocostruito oppure comperato sul web.


saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.319 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[3] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 19 gen 2020, 14:56

lelerelele ha scritto:io proverei tenendo accesi i led fino alla temperatura di regime e misuri la corrente che resti entro i limiti imposti per i led.

Grazie Foto Utentelelerelele datosi che i led sono 13 in serie e sono disposti su 4 strisce in parallelo quindi ogni striscia funziona a 39v circa, io la alimento a 25v dovrei lavorare fuori pericolo, perlomeno spero. La luminosità mi basta perché è montata su un aspiratore che mi sono costruito in questi giorni perché mi sono ammalato i bronchi con questo schifo di fumi.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
4.152 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2263
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[4] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 20 gen 2020, 12:04

elektronik ha scritto:Grazie Foto Utentelelerelele datosi che i led sono 13 in serie e sono disposti su 4 strisce in parallelo quindi ogni striscia funziona a 39v circa, io la alimento a 25v dovrei lavorare fuori pericolo, perlomeno spero.

Quindi le suddette strisce hanno gia delle cadute resistive.....altrimenti non tornano i conti.

E' così?
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.319 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[5] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 20 gen 2020, 12:14

lelerelele ha scritto:Quindi le suddette strisce hanno gia delle cadute resistive.....altrimenti non tornano i conti.
E' così?
no non hanno nessuna resistenza sono 13 led messi in serie facendole funzionare solo con un ponte diodi senza condensatori elettrolitici o altro, danno una luce inferiore che per il mio scopo basta, non potevo fare un circuito diverso perché il trasformatore che mi trovavo fra le mani ha un uscita da 24 V ca. la piastra di alluminio dei led non diventa neppure tiepida, se mettevo una resistenza per regolare l'intensità i diodi non si sarebbero neppure accesi, un approccio fuori da ogni canone ma per adesso funziona e quindi aspetto per vedere quanto dura. Grazie
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
4.152 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2263
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[6] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 20 gen 2020, 12:24

elektronik ha scritto:no non hanno nessuna resistenza sono 13 led messi in serie

il conto non torna.

se i led di potenza (solitamente) lavorano a 3.3V, una serie di 13 led DEVE lavorare a 42.9V, al di sotto dei 40/36V (diciamo), non devono neanche accendersi.

qualcosa di diverso c'è.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.319 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[7] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 20 gen 2020, 12:28

adesso devo andare via poi ti faccio una foto e te la mando
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
4.152 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2263
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[8] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 gen 2020, 14:13

lelerelele ha scritto: ...il conto non torna...

Non torna per il semplice motivo che i LED non sono affatto alimentati in continua a 25 V ma da una pulsata
a 100 Hz con picco di quasi 33 V, in pratica si accendono a intermittenza ma la frequenza relativamente elevata li fa apparire sempre accesi... azzarderei che convenga lasciare le cose come stanno
(fin quando funziona :mrgreen: ) anche se è un modo ben poco ortodosso diciamo...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,0k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10438
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[9] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utenteboiler » 20 gen 2020, 15:54

lelerelele ha scritto:se i led di potenza (solitamente) lavorano a 3.3V, una serie di 13 led DEVE lavorare a 42.9V, al di sotto dei 40/36V (diciamo), non devono neanche accendersi.

Come no? Mica è un laser.

Guarda qui: viewtopic.php?f=1&t=60918&p=610382#p610382

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
15,7k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[10] Re: alimentare striscia led 35v

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 20 gen 2020, 20:53

claudiocedrone ha scritto:azzarderei che convenga lasciare le cose come stanno
(fin quando funziona :mrgreen: ) anche se è un modo ben poco ortodosso diciamo...
Grazie della risposta, quindi visto che le lampadine a filamento funzionavano a 50 Hz e andavano bene a 100 Hz non posso lamentarmi
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
4.152 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2263
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti