Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Corrente in un conduttore

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[1] Corrente in un conduttore

Messaggioda Foto UtenteDeltaElectronics » 18 gen 2020, 13:01

Supponiamo un filo conduttore di rame, avente sezione 4 mmq e lunghezza tale per cui la sua resistenza totale è un Ohm.
Applicando ai suoi capi una ddp di 1V scorre una corrente di 1A.
Sappiamo che ogni conduttore interessato al passaggio di corrente è elettricamente neutro; d'altra parte se è interessato da un flusso di elettroni, al suo interno deve sussistere un campo elettrico che ne giustifichi la ddp ai suoi capi.
D'altra parte ciò sarebbe in contrasto con il teorema di Gauss, il quale mi dice che in un corpo materiale, all'interno del quale la distribuzione di carica è nulla, anche il campo elettrico al suo interno è nullo.
Aiutatemi cortesemente a uscire da questa contraddizione, grazie !!!
Freedom is not free
Avatar utente
Foto UtenteDeltaElectronics
215 1 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 488
Iscritto il: 27 set 2015, 14:01

0
voti

[2] Re: Corrente in un conduttore

Messaggioda Foto Utentemir » 18 gen 2020, 14:34

DeltaElectronics ha scritto:Sappiamo che ogni conduttore interessato al passaggio di corrente è elettricamente neutro

.. :-k qualcosa non mi torna, o mi sfugge.
Dalle reminescenze scolastiche del remoto corso di studi di fisica, ricordo che ..
se si hanno due conduttori A e B isolati nel vuoto (in arica) il primo positivamente carico indicando il suo potenziale con V_{A} ed il secondo negativamente carico indicando il suo potenziale con V_{B}, ed essendo V_{A} > V_{B} tra questi due conduttori si stabilisce una differenza di potenzialeV_{A}-V_{B}
Se questi due conduttori carichi, soggetti quindi ad una differenza di potenziale si collegano con un terzo conduttore, quest'ultimo sarà interessato da un movimento di cariche elettriche,ovvero da una corrente elettrica, fintanto che fra i due conduttori collegati non si raggiunga un equilibrio elettrostatico, ovvero i due conduttori si portino allo stesso potenziale.
Forse è in queso caso che intendi che il conduttore abbia raggiunto uno stato elettricamente neutro..
Mentre, perché si mantenga la corrente nel conduttore di collegamentosarà necessario disporre fra i due corpi carichi un generatore che li mantenga costantemente carichi, ovvero che assicuri la ddp presente
L'intensità di corrente elettrica,è un movimento di cariche elettriche che si ottiene mantendo una differenza di potenziale, pertanto se c'è quest'ultima ai capi di un conduttore, quest'ultimo non potrà essere elettricamente neutro.
Ammesso di non aver scritto strafalcioni non vado oltre, non potrei .. :D
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
60,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20499
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

2
voti

[3] Re: Corrente in un conduttore

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 20 gen 2020, 20:04

DeltaElectronics ha scritto:Aiutatemi cortesemente a uscire da questa contraddizione, grazie !!!


Quello che dici vale per conduttori ideali, resistenza nulla, superconduttori. Nei conduttori reali c'e` anche un campo longitudinale che tiene in movimento i portatori.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
105,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18675
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[4] Re: Corrente in un conduttore

Messaggioda Foto UtenteDeltaElectronics » 21 gen 2020, 12:21

Non intendo i due conduttori A e B che stabiliscono la ddp; intendo il conduttore C di collegamento tra i due, quello in cui scorre la corrente.
E' questo che deve essere elettricamente neutro.
@Isidoro:
No, vale anche per un conduttore reale.... tanto più che lo squilibrio di cariche si verifica quando si applica un campo magnetico nella direzione trasversale alla corrente (Effetto Hall)
Freedom is not free
Avatar utente
Foto UtenteDeltaElectronics
215 1 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 488
Iscritto il: 27 set 2015, 14:01


Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti