Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utentemarcel » 18 gen 2020, 18:42

Vi saluto tutti!
Ho un oscilloscopio analogico, il quale presenta l'inconveniente sulla traccia luminosa. Cioè il puntino luminoso non é circolare ma bensì rettangolare. Tale forma del fascio elettronico fa si che la figura tracciata sia troppo spessa a 4MHz  (vedi fig.) e quindi aumentando di frequenza, il segnale non è più distinguibile, dato che diventa un sol blocco.
Posto in figura i vari stati della figura, e parte delli schema elettrico.
Allegati
IMG_20200118_173247.jpg
IMG_20200118_173355.jpg
Screenshot_20200118-172144.jpg
Avatar utente
Foto Utentemarcel
65 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

2
voti

[2] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utenteedgar » 18 gen 2020, 19:18

A naso hai un ripple su una o più tensioni. Controlla se sono a posto. Divrebbe essere una tensione che riguarda il generatore di dente di sega e/o l'amplificatore orizzontale / verticale
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.752 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3474
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[3] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utentemarcel » 18 gen 2020, 19:41

Grazie edgar, ho controllato il segnale 7 sulla R24 ed é Ok. Invece il segnale tra C22 e C23 vale a dire la forma d onda indicata nel cerchietto dieci,
precisa in ampiezza ma la forma d onda è un po diversa.
Farò una misura dettagliata indicando anche la posizione della manopola della base dei tempi nei prossimi giorni.
Ti voglio postare una foto dello schermo in assenza dei connettori sulle placche verticale e orizontale.
Allegati
IMG_20200118_173627.jpg
Avatar utente
Foto Utentemarcel
65 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

0
voti

[4] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utenteedgar » 18 gen 2020, 21:21

marcel ha scritto:Ho un oscilloscopio analogico

Indica anche marca e modello
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.752 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3474
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[5] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utentemarcel » 18 gen 2020, 22:14

Ecco:
https://www.opweb.de/english/company/Ke ... D10746.pdf


PS. VOGLIO FARE ANCHE DELLE MISURE SU Q6....
Avatar utente
Foto Utentemarcel
65 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

0
voti

[6] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utentemarcel » 20 gen 2020, 21:30

IMG_20200120_174857.jpg
VISUALIZZAZIONE A 20MHz
Ciao EDGAR,,!
Ho risolto il problema grazie alla tua indicazione. Purtroppo il timore che si trattasse delle griglie deformate o dei circuiti di pilotaggio katodo, griglie ecc.  sui quali non potevo effettuare alcuna verifica date le tensioni elevate, mi bloccava la mente a tal punto da non ricordarmi  di effettuare le misure di base sull'alimentatore.
Comunque, ho effettuato una misura sui 140V dell'alimentatore e anche sulle placche orizontali, dove risultava un segnale sinusoidale di 774mVpp, non regolare, ne nell'ampiezza, ne nel tempo.
Ho risolto inserendo un condensatore elettrolitico da 470 uF 200V, applicato direttamente sul sotto connettore JW8 e la massa.

Vorrei chiedere, se mi conviene  lasciare tutto cosi, o magari smontare l'alimentatore e testare la capacità di ripple?

Sotto ti posto il segnale a 4MHz con la capacità aggiunta.
E infine ho inviato un segnale a 20 MHz, che sarebbe il massimo di banda raggiungibile, gradirei che tu dessi un occhiata alla qualità dell immagine e mi postassi un breve commento.
Grazie a tutti come sempre!
Allegati
IMG_20200120_174144.jpg
TRACCIA DOPO L'INSERIMENTO DEL CONDENSATORE. 4MHz
Avatar utente
Foto Utentemarcel
65 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

2
voti

[7] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utenteedgar » 20 gen 2020, 21:41

La traccia sembra un po' sfuocata ma potrebbe anche essere la foto mossa oppure esserci ancora qualche problemino sulle alimentazioni. Potrebbe essere anche un disturbo esterno che influisce sul tubo, visto che non è nella sua sede.
Controlla accuratamente valori e ripple delle alimentazioni, se non sono nei limiti ti ritrovi facilmente anomalie nella traccia.
Se lo strumento, come immagino, ha un po' di anni, è possibile che ci sia da cambiare un po' di condensatori elettrolitici per raggiunta età pensionabile :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.752 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3474
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[8] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utentemarcel » 20 gen 2020, 21:50

Ho mosso un po di trimmer precedentemente. Comunque domani faccio altre misure...
Avatar utente
Foto Utentemarcel
65 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

1
voti

[9] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto UtenteTheRedBaron » 22 gen 2020, 10:36

Ho avuto lo stesso problema su un Hung Chang
era una resistenza molto alterata in serie alla griglia del fuoco
Avatar utente
Foto UtenteTheRedBaron
25 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 26 dic 2013, 0:30

0
voti

[10] Re: Anomalia fascio catodico, su oscilloscopio analogico...

Messaggioda Foto Utentemarcel » 25 gen 2020, 20:50

Buona serara!

Ho calibrato lo strumento secondo le indicazioni del manual service. Il rendimento non è male.

Ho notato però che quando visualizzo un dato segnale sullo schermo, lo stesso non è proprio fisso, ma si muove lentamente verso destra e sinistra. Voglio dire che la forma d onda rimane inalterata, però inserendo la funzione X MAG 10., IL MOVIMENTO RISULTA Accelerareato per 10, e quindi risulta difficile l osservazione per effettuare la misura di frequenza.
Ho effettuato il rilievo delle forme donda sul connettore interno  P7(placche X) indicate dallo schema elettrico e non mi trovo con PERIODO indicato dallo schema elettrico(vedi figure35 e 36) . Faccio presente che ho effettuato il rilievo del segnale indicato ponendo la manopola TIME/BASE a 2mS. Una sola rampa  copre i 20mS e invece io capisco che ne dovrebbere essere tre...

Gradirei un aiuto sul dafarsi.
Grazie!
Avatar utente
Foto Utentemarcel
65 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 30 nov 2015, 12:10

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti