Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Interruttori impianto: sono giusti?

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[11] Re: Interruttori impianto: sono giusti?

Messaggioda Foto Utentefenestren » 25 mar 2020, 14:16

Buongiorno a tutti,

posso chiedervi ancora supporto per chiarire le domande sopra, per favore?

Grazie mille.
Avatar utente
Foto Utentefenestren
0 2
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 17 mag 2007, 14:59

-1
voti

[12] Re: Interruttori impianto: sono giusti?

Messaggioda Foto Utentesalvuto » 26 mar 2020, 13:50

non so se te l'hanno già detto e se hai gia fatto i correttivi ma la zona cucina mi sembra sottodimensionata

se un giorno passi all'induzione (elettrico) devi rifare tutto
in cucina devi portare i 6mmq e iniziare con un generale sezionatore da 63A almeno e poi dividere il piano cottura con un mtd 25A almeno (meglio 32A) e usare il 6mmq (col 25A non meno del 4) poi mettere un mtd 40A per il resto e sotto di esso i magnetotermici con tutto il resto forno cappa frigo prese ecc (per risparmiar qualcosa frigo cappa da 10A insieme)

i 6kA non li mette nessuno anche perché costano un botto e se costano uguale agli altri sono scadenti

lo scaricatore di sovratensione deve essere giustificato per averlo: tenerlo per sport non serve a nulla se non incasinare le cose (devi portare su la terra diretta ecc) inoltre tieni presente che dovesse saltare fa un botto che sembra che venga giu' la casa

infine non citi marche ma evita i chintt (che adesso purtroppo enel monta nei GEM nuovi) fai lo sforzo di restare almeno sugli scheider dom (abb e ticino costano un botto, evita hager/gewiss stesso discorso dei chintt)

se hai di questi dubbi tutti insieme comunque sarebbe opportuno vista la complessità di impianto affidarsi ad un installatore esperto anche perché c'e' poi in discorso di dichiarazione di conformità che implica responsabilità penale
Avatar utente
Foto Utentesalvuto
46 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 30 nov 2017, 18:48

2
voti

[13] Re: Interruttori impianto: sono giusti?

Messaggioda Foto Utenteattilio » 26 mar 2020, 14:13

salvuto ha scritto:non so se te l'hanno già detto e se hai gia fatto i correttivi ma la zona cucina mi sembra sottodimensionata

Noto che hai l'abitudine di non leggere i messaggi precedenti. Non solo in questa discussione. Questo porta a dare risposte affrettate e di conseguenza spesso errate.

salvuto ha scritto:per risparmiar qualcosa frigo cappa da 10A insieme)

Lasciando stare il resto, cosa risparmia? 5€?

salvuto ha scritto:i 6kA non li mette nessuno anche perché costano un botto e se costano uguale agli altri sono scadenti

I 6 kA si mettono dove e quando servono o siano prescritti per soddisfare la RTC CEI 0-21.
Se per quelli che reputi scadenti hai dati oggettivi a supporto puoi sempre procedere ad una contestazione. Sono apparecchi che devono rispondere a delle norme di prodotto.
Se invece è una tua opinione, basta che ti limiti a non utilizzarli e amen

salvuto ha scritto:inoltre tieni presente che dovesse saltare fa un botto che sembra che venga giu' la casa

Gli scaricatori vanno protetti dal cortocircuito. Non capisco cosa vuoi dire. È una protezione specifica per limitare i potenziali danni derivanti da una sovratensione (compreso il rischio di incendio)

salvuto ha scritto:infine non citi marche ma evita i chintt (che adesso purtroppo enel monta nei GEM nuovi) fai lo sforzo di restare almeno sugli scheider dom (abb e ticino costano un botto, evita hager/gewiss stesso discorso dei chintt)

Stesso discorso come per i "6 kA". Ognuno ha le proprie fisime e simpatie. Basta non trasformarle in dati oggettivi.
Se poi una data marca di dispositivi costa di più magari ci sarà anche un perché

Saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
59,8k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8827
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[14] Re: Interruttori impianto: sono giusti?

Messaggioda Foto Utentesalvuto » 26 mar 2020, 21:53

Noto che hai l'abitudine di non leggere i messaggi precedenti. Non solo in questa discussione.

io invece noto che hai una certa presunzione di base in tutti i tuoi interventi (quanti anni hai ? giusto per curiosità ?)

quindi potresti farmi qualche esempio meglio in privato per non incasinare la discussione come hai appena fatto con discorsi avulsi dal contesto ? altrimenti detto cosi' sempra un intervento piuttosto superficiale ed affrettato..

...per provare a non sprecare il post...

un impianto elettrico nuovo ha un costo che non sono noccioline:

normalmente si usano i 4500A come potere di interruzione perché hanno un buon compromesso tra potere di interruzione e costo, tra l'altro enel stessa li utilizza almeno nei gruppi di misura di utenze civili quasi sempre, salvo casi eccezionali e quindi spesso e volentieri se li vai ad interpellare ti rassicurano sul loro utilizzo cosi' come sui magnetotermici a un polo+N (non serve un 2P salvo che la zona non sia raggiunta dalla doppia fase, ormai difficile)

quindi al massimo se proprio se ne vuole mettere uno lo si mette a protezione del montante, oltre non ha senso, hai provato a farti fare un preventivo con tutti gli interruttori che avevi messo ? e farne uno con i 4,5kA per vedere le differenze ?

le marche... anche quello incide e parecchio... ho citato i chintt perché stranamente costano tanto i classe A come gli AC di altre marche anche li trova un compromesso, di solito tra gli interruttori più installati ci sono gli schneider dom (i "dom" quelli verdi sarebbero destinati ad uso civile ci sono anche quelli rossi che invece costano il doppio)
Avatar utente
Foto Utentesalvuto
46 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 30 nov 2017, 18:48

0
voti

[15] Re: Interruttori impianto: sono giusti?

Messaggioda Foto Utentefenestren » 26 mar 2020, 22:03

Ciao,

ho immaginato di suddividere i Differenziali come nell'immagine: non so ancora come dimensionare ciascun differenziale. https://imgur.com/lIGQjYd
In quanto alle marche non sono così esperto da capirne la differenza: dove abito ora ed in casa dei miei sono installati degli ABB e non abbiamo mai avuto problemi...

Grazie mille.
Avatar utente
Foto Utentefenestren
0 2
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 17 mag 2007, 14:59

-1
voti

[16] Re: Interruttori impianto: sono giusti?

Messaggioda Foto Utentesalvuto » 26 mar 2020, 22:24

i differenziali dovranno essere tutti MTD (infatti adesso non puoi su un impianto nuovo usare un differenziale puro con sotto più di due magnetotermici normali)

lasciami pero' dire che come generale metterei un sezionatore di manovra da 100A che almeno non fai a pugni con i magnetotermici sotto altrimenti rischi che salti assieme all'interruttore di circuito isolando tutto l'impianto

per i tagli io recentemente in una abitazione analoga con situazione simile ho fatto mettere:
da sinistra a destra: 40A, 25A, 25A, 40A, 40A, 10A, 40A, 6A
con il 40A che potrebbe essere anche un 32A (a me li avevano dovuti comporre apposta perché non li tenevano stock)

a patto che ci sia il sezionatore a monte come ho detto, altrimenti è inutile..

gli abb sono ok, non li regalano certo ma sicuramente sono validi
Avatar utente
Foto Utentesalvuto
46 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 30 nov 2017, 18:48

2
voti

[17] Re: Interruttori impianto: sono giusti?

Messaggioda Foto Utenteattilio » 26 mar 2020, 22:30

salvuto ha scritto:io invece noto che hai una certa presunzione di base in tutti i tuoi interventi (quanti anni hai ? giusto per curiosità ?)

No, non è presunzione, ma davanti ad affermazioni pressapochiste, prive di argomentazione tecnica se non addirittura fuorvianti, ogni tanto ritengo di dovere intervenire.

Non vedo cosa c'entra ma ne ho 42

salvuto ha scritto:meglio in privato per non incasinare la discussione come hai appena fatto con discorsi avulsi dal contesto ?

Quello dei discorsi avulsi sei tu. Chi legge può notarlo da se. (Vedi anche discussione sulla protezione del montante di un paio di giorni fa... ma li, come dicevo, perché non leggi gli interventi, in quel caso neanche il primo dell'OP che era più che chiaro

salvuto ha scritto:quindi al massimo se proprio se ne vuole mettere uno lo si mette a protezione del montante, oltre non ha senso, hai provato a farti fare un preventivo con tutti gli interruttori che avevi messo ? e farne uno con i 4,5kA per vedere le differenze ?
)
L'avevo già scritto nel mio primo intervento in questa discussione ma... ah già tu NON LEGGI.

Per il resto non ho nulla da disquisire sui tuoi gusti degli interruttori.

Buona serata
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
59,8k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8827
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

1
voti

[18] Re: Interruttori impianto: sono giusti?

Messaggioda Foto Utenteattilio » 26 mar 2020, 22:38

salvuto ha scritto:i differenziali dovranno essere tutti MTD (infatti adesso non puoi su un impianto nuovo usare un differenziale puro con sotto più di due magnetotermici normali)

Dove lo hai sentito dire?

salvuto ha scritto:un sezionatore di manovra da 100A

Ma sì... tanto... abbondare è meglio che deficere

salvuto ha scritto:per i tagli io recentemente in una abitazione analoga con situazione simile ho fatto mettere:
da sinistra a destra: 40A, 25A, 25A, 40A, 40A, 10A, 40A, 6A
con il 40A che potrebbe essere anche un 32A (a me li avevano dovuti comporre apposta perché non li tenevano stock)

Si mi pare una soluzione corretta!
Peccato che non si cspisce di cosa parli ma vabbè... dettagli

Da sinistra a destra ti ri saluto... in bocca al lupo!
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
59,8k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8827
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 29 ospiti