Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenziale quadro scatta...anche se non dovrebbe!

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[11] Re: Differenziale quadro scatta...anche se non dovrebbe!

Messaggioda Foto Utentedavemad » 14 feb 2020, 11:01

no
Avatar utente
Foto Utentedavemad
383 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 6 ott 2009, 11:37

1
voti

[12] Re: Differenziale quadro scatta...anche se non dovrebbe!

Messaggioda Foto UtenteNSE » 14 feb 2020, 12:20

Fabiano71 ha scritto:.... Quando è collegata, il salvavita scatta, e non torna su finché non si abbassa il differenziale dedicato della pompa. E non c’entra che la pompa sia in funzione o meno.
Allora ho chiamato il mio elettricista e mi ha detto che per partire da un dato certo era necessario scollegare temporaneamente il cavo di massa dell’unità esterna e monitorare la situazione.


Concordo, cambiare elettricista è il minimo.

Se la PDC è a inverter, potrebbe essere che i filtri dell'inverter sono andati, e che scarichino a terra in maniera "anomala", o comunque distorgono.

La situazione è peggiorata quando hai staccato la terra e il carico ha inziato a "flottare".

Io analizzerei quella situazione li (inverter), se devi andare per tentativi (e quindi buttare dei soldi, puoi:
a) aumentare la sezione di terra della PDC (così le correnti in hf, trovano un percorso più agevole.
b) Oltre al cavo di terra già installato, collegare a terra la PDC anche con un "piatto" (cavo piatto, calza ecc) perché in questo caso le componenti HF trovano un precorso più agevole.

comunque, è l'elettronica della PDC. concentra l'esame li.
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
1.819 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[13] Re: Differenziale quadro scatta...anche se non dovrebbe!

Messaggioda Foto Utenteivano » 16 feb 2020, 12:53

ma la sensibilita' del differenziale quanto e'? magari e' il classico AC da 30ma.
se e' cosi' il tuo elettricista o presunto tale avrebbe dovuto proporti ( sempre che clo sappia fare) la divisione
dei circuiti su piu' differenziali. nel caso della pompa con inverter e' necessario un tipo A o meglio di tipo F.
staccare la messa terra di un'apparecchio oltre che pericoloso e da personaggi che potevano ( forse) fare gli elettricisti 60 o 70 anni fa', quando certi problemi non erano nemmeno all'orizzonte
riguardo agli strumenti: d'accordo che quelli professionali non sono alla portata di tutti, ma ormai il mercato offre soluzioni semiprofessionali alla portata di tutti, se poi uno non lo sa usare quello e' un altro discorso
Avatar utente
Foto Utenteivano
761 1 3 4
Master
Master
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti