Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dimensionamento condensatori stadio CE

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Dimensionamento condensatori stadio CE

Messaggioda Foto UtenteRoswell1947 » 14 feb 2020, 2:03

Salve,dato un semplice stadio CE a BJT con condensatore di accoppiamento in ingresso C1,condensatore di bypass C2 sulla resistnza di degenerazione Re e condensatore di accoppiamento in uscita sulla resistenza di carico RL,quale è il criterio di dimensionamento dei condensatori per avere una certa frequenza di taglio inferiore?poiché ci sono 3 poli e 3 zeri di cui due nell'origine come si fanno a dimensionare i condensatori?Purtroppo non ho trovato un libro in cui c'è un esercizio risolto di questo tipo.Grazie
Avatar utente
Foto UtenteRoswell1947
0 4
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10 feb 2020, 16:39

0
voti

[2] Re: Dimensionamento condensatori stadio CE

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 14 feb 2020, 15:34

Mi pare ci sia qualcosa sul libro

Rossetto, Appunti dal corso di elettronica analogica. Approfondimenti.

In che universita` sei, che corso stai seguendo?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
105,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18646
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: Dimensionamento condensatori stadio CE

Messaggioda Foto UtenteRoswell1947 » 14 feb 2020, 18:36

Corso di Elettronica Analogica Università di salerno...testo di riferimento Sedra Smith - Jager Travis.Purtroppo non sono riuscito a trovare una dispensa o un testo in cui venisse risolto passo passo un esempio di progettazione di questo tipo...
Avatar utente
Foto UtenteRoswell1947
0 4
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10 feb 2020, 16:39

4
voti

[4] Re: Dimensionamento condensatori stadio CE

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 15 feb 2020, 0:52

Due modi didattici sono i seguenti: progettare il circuito con i condensatori tutti uguali (e` proprio solo un esercizio), oppure progettare il circuito in modo che le costanti di tempo in cortocircuito dei poli siano tutte uguali. Questo va gia` meglio, e` quasi reale. I conti sono semplificati dal fatto che la capacita` di uscita non interagisce con le altre due.

Il metodo piu` ragionevole e` di progettare per primo il condensatore che vede una impedenza piu` bassa, che quindi sara` quello piu` grande e piu` costoso. In questo caso si sceglie il condensatore di emettitore in modo da avere la banda voluta in basso. Poi si scelgono gli altri due condensatori, che sono di valore molto minore, almeno di solito, in modo che non spostino la frequenza di taglio data dal condensatore di emettitore.

In questo modo si minimizza il valore e il costo del condensatore piu` costoso, gli altri, anche se piu` grandi del valore minimo che potrebbero avere di solito non incrementano il costo totale.

PS: non e` detto che sia l'unico modo. Ad esempio se fosse importante avere una frequenza di taglio precisa, far entrare in una formula la capacita` di un condensatore elettrolitico non sarebbe una buona idea, vista la tolleranza di questi condensatori. In questo caso sarebbe opportuno affidare il taglio della banda al condensatori di uscita, che ragionevolmente sara` a film e vedra` una impedenza abbastanza fissa e conosciuta, mentre gli altri due condensatori vengono scelti in modo da non influire sulla frequenza di taglio inferiore.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
105,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18646
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: Dimensionamento condensatori stadio CE

Messaggioda Foto UtenteRoswell1947 » 15 feb 2020, 10:17

Ok grazie.ma si potrebbe fare anche un ragionamento in termini di separazione di banda?del tipo che se si sceglie un condensatore che determina il taglio allora vede l'altro in corto circuito mentre il condensatore fissato ad una frequenza molto più bassa (tipo una decade) vede il condenatore che determina il taglio come un circuito aperto...è un ragionamento valido o si sbaglio qualcosa?
Avatar utente
Foto UtenteRoswell1947
0 4
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10 feb 2020, 16:39

0
voti

[6] Re: Dimensionamento condensatori stadio CE

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 15 feb 2020, 15:39

Il ragionamento va bene, e` quello che avevo detto dicendo di scegliere dapprima il condensatore che vede la resistenza piu` bassa e fargli tagliare la banda, e poi gli altri in modo che non diano fastidio.

Si possono scegliere a una decade di distanza, piu` in basso, e non fare troppi conti oppure fare qualche conto e cercare di ridurre la capacita` dei condensatori successivi al minimo necessario.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
105,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18646
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[7] Re: Dimensionamento condensatori stadio CE

Messaggioda Foto Utentegdiisimone » 15 feb 2020, 16:21

Da vecchi ricordi ITIS e Università l’argomento era trattato molto bene con numerosi esempi in:
Gasparini Mirri - dispositivi e circuiti elettronici
Marietti: argomenti integrativi di elettronica applicata
Avatar utente
Foto Utentegdiisimone
15 1 2 3
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 29 mar 2018, 15:00

0
voti

[8] Re: Dimensionamento condensatori stadio CE

Messaggioda Foto UtenteRoswell1947 » 16 feb 2020, 1:23

Ok grazie...Comunque ho visto che sulla gran parte dei testi da me consultati(anche quelli citati in questo post) ,per trovare la frequenza di taglio inferiore,si fa uso del metodo delle costanti di tempo con le resistenze viste dai vari condensatori con tuti gli altri in corto,però se non erro tale metodo è valido quando esiste ,con sicurezza,un polo dominante.Nel caso generale si dovrebbe far uso del metodo esatto detto di Grabel.Inoltre nessun testo ,tra cui il Sedra Smith,fa riferiemnto a tecniche di calcolo utilizzando la separazione in banda.
Avatar utente
Foto UtenteRoswell1947
0 4
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10 feb 2020, 16:39


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 37 ospiti