Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Consiglio su libro di testo

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentedimaios, Foto Utentecarlomariamanenti

2
voti

[21] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto Utentedimaios » 21 feb 2020, 10:19

PietroBaima ha scritto:Scusate ma... di grazia, cosa avrebbe la matematica che non va? :-M

Che è di Grazia e non degli studenti. :cool:
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
29,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3231
Iscritto il: 24 ago 2010, 14:12
Località: Behind the scenes

0
voti

[22] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 21 feb 2020, 10:39

giustamente :mrgreen:
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
78,9k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9811
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[23] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 21 feb 2020, 12:31

Verrebbe quasi spontaneo, grazie Grazia, ma non è una bella donna, o per lo meno per i più è un'arpia ...
Leggevo con curiosità, poi succede che tiri dentro @dimaios e lui tira fuori un post che come al solito è da incorniciare, sciapò !

Non accanitevi su @fede123, non tutti gli studenti sono stati o sono come chi lo biasima; una critica anche comprensibile per il proprio punto di vista.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,9k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6743
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[24] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 21 feb 2020, 13:13

WALTERmwp ha scritto:Non accanitevi su @fede123, non tutti gli studenti sono stati o sono come chi lo biasima; una critica anche comprensibile per il proprio punto di vista.


Non è accanimento, mio egregio omonimo: è un tentativo di cercare di fargli capire una cosa che nella vita tutta è importante, e cioè che bisogna essere coscienti di se stessi e dei limiti propri e in generale del buon senso. Quel che lui scrive è in molti punti indice di una grandissima ignoranza, e se l'ignoranza in sè potrebbe non costituire una colpa sicuramente una colpa costituisce il presuntuoso non riconoscerla e anzi brandirla in un rancoroso dibattersi.
Rispondo solo a chi si esprime correttamente in italiano e rispetta il regolamento.
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti sono quelli dimostrabili, il resto è opinione.
Non sono omofobo, sessista, leghista o analoghe merdate.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
5.284 2 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1095
Iscritto il: 25 nov 2016, 18:46

1
voti

[25] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto Utentefede123 » 21 feb 2020, 13:22

wruggeri ha scritto:...


Ma io sono calmissimo, ok la fine si era il regno del rancore ma prima giuro ero tranquillo :lol: .
Quando scrivo sono convinto e deciso su quello che dico, non prenderla come se io mi fossi arrabbiato perché tanto questa community non c'entra niente con il mio passato, anzi siete tutti gentilissimi!

Guarda io ho passato con buoni voti sia l'esame di analisi 1 che analisi 2 e fisica 1 e 2 quindi insomma non è che ho tutti questi grandi problemi con le materie scientifiche...

Provo a fare un esempio concreto così rendo meglio ciò che voglio dire :

Il mio docente di Analisi 1 (con cui ho anche chiacchierato molto di cose extra-universitarie, una bellissima e bravissima persona e non faccio il nome altrimenti si capirebbe chi è il docente di cui parlo male ) non ci ha riciclato un qualsiasi libro di analisi ( e sai meglio di me quanto risulterebbe semplice per lui riciclare qualcosa di analisi che è pieno) ma si è scritto a mano in powerpoint/word tutte le dispense del corso di analisi da 12 CFU, TUTTE con spiegazione, esercizi e risoluzione esercizi! E ci ha fatto anche una playlist su YouTube con tutto il corso!
Ci ha messo la faccia e si è fatto un mazzo così! è amato da tutta la facoltà di ingegneria (non ingegneria informatica ma tutta ingegneria proprio) perché il suo materiale e le sue videolezioni sono usati da tutti perché sono di qualità! Sotto c'è il suo sudore c'è il suo lavoro, il suo tempo che poteva dedicare in altro invece no, lo ha dedicato a CREARE del materiale di qualità di suo stampo!
Questo vuol dire essere professori di qualità per me. Dare l'esempio, stare al passo con i tempi, dietro alle nuove generazioni e trasmettere concetti non banali in modo semplice, ma questo non è per tutti.

Motivo per cui io personalmente ( e quasi tutto il corso) non posso vedere il docente di controlli automatici e di altri corsi.

Le persone cambiano e i 20enni di oggi non sono i 20enni di 20 anni fa, il mondo cambia ed è necessario che tutto vada aggiornato, rivisitato o adeguatamente integrato per stare al passo con i tempi.
Il copia-incolla di roba di 20 anni fa a me non sta bene, ma io sono uno (che parla per molti) quindi tutto ciò rimane una mia opinione. Il fatto comunque che il materiale vecchio vada rivisto (in una bella percentuale dei casi) è insindacabile. Io non vedo 2/3 libri che sono riconosciuti come il top e quelli stanno bene così, ma la media dei materiali usati nei corsi. E su tutto quello che ho detto, purtroppo, non c'è tanto da ridire anche se ognuno ha la propria visione.
Con questo non voglio offendere o attaccare nessuno, dico solo ciò che penso :D anzi vi ringrazio per tutta la grandissima affluenza sotto il mio post siete fantastici!
Avatar utente
Foto Utentefede123
15 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 17 feb 2020, 20:18

0
voti

[26] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto Utentefede123 » 21 feb 2020, 13:26

wruggeri ha scritto:
WALTERmwp ha scritto:Non accanitevi su @fede123, non tutti gli studenti sono stati o sono come chi lo biasima; una critica anche comprensibile per il proprio punto di vista.


Non è accanimento, mio egregio omonimo: è un tentativo di cercare di fargli capire una cosa che nella vita tutta è importante, e cioè che bisogna essere coscienti di se stessi e dei limiti propri e in generale del buon senso. Quel che lui scrive è in molti punti indice di una grandissima ignoranza, e se l'ignoranza in sè potrebbe non costituire una colpa sicuramente una colpa costituisce il presuntuoso non riconoscerla e anzi brandirla in un rancoroso dibattersi.


A parte tutto mi piace tantissimo il tuo italiano! Mai pensato di diventare uno scrittore di storie medievali? Comprerei subito tutte le copie :lol: <3
Avatar utente
Foto Utentefede123
15 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 17 feb 2020, 20:18

0
voti

[27] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 21 feb 2020, 13:38

fede123 ha scritto:si è scritto a mano in powerpoint/word tutte le dispense del corso di analisi da 12 CFU, TUTTE con spiegazione, esercizi e risoluzione esercizi! E ci ha fatto anche una playlist su YouTube con tutto il corso!


O tempora, o mores!

trasmettere concetti non banali in modo semplice, ma questo non è per tutti.

:ok:
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.103 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[28] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto Utentefede123 » 21 feb 2020, 13:42

Goofy ha scritto:
fede123 ha scritto:il libro consigliato dal professore è molto molto teorico, incentrato sulla matematica,


Beh i controlli automatici sono incentrati sulla matematica.


Si Goofy, ed è giusto così non sta a me dire come una materia vada spiegata! Dico solo che vorrei avere un testo tra le mani più semplice perché non capisco quelli che trovo in giro. L'automatica non è per me, che ci posso fare? Ho un esame devo passarlo.
Avatar utente
Foto Utentefede123
15 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 17 feb 2020, 20:18

2
voti

[29] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 21 feb 2020, 13:48

fede123 ha scritto:
A parte tutto mi piace tantissimo il tuo italiano! Mai pensato di diventare uno scrittore di storie medievali? Comprerei subito tutte le copie :lol: <3


Si, ci ho pensato più volte... ma lascia stare il mio italiano e concentriamoci su di te :mrgreen:

fede123 ha scritto:Il mio docente di Analisi 1 (con cui ho anche chiacchierato molto di cose extra-universitarie, una bellissima e bravissima persona e non faccio il nome altrimenti si capirebbe chi è il docente di cui parlo male ) non ci ha riciclato un qualsiasi libro di analisi ( e sai meglio di me quanto risulterebbe semplice per lui riciclare qualcosa di analisi che è pieno) ma si è scritto a mano in powerpoint/word tutte le dispense del corso di analisi da 12 CFU, TUTTE con spiegazione, esercizi e risoluzione esercizi! E ci ha fatto anche una playlist su YouTube con tutto il corso!
Ci ha messo la faccia e si è fatto un mazzo così!

Bene, il tuo professore di analisi 1 ha fatto un gran lavoro e gli va riconosciuto... ma questo non vuol dire che dandovi semplicemente un buon libro (possibilmente anche abbastanza vecchio: il Sernesi o il Prodi hanno quarant'anni e sono ancora perfetti) e spiegando le cose alla lavagna avrebbe fatto un corso peggiore: le slide nuove, i video su Youtube e tutto il resto sono supporti didattici molto belli e molto utili, ma il vero "materiale" del corso è la qualità del docente (il quale poi a seconda del proprio metodo sceglie i supporti didattici più adeguati... ma il punto fondamentale è comunque lui).
A proposito, detto onestamente 'sta storia dello "star dietro alle nuove generazioni" è anche il momento che sia ridimensionata, perché sta diventando una scusa per fare i saltimbanchi e far prevalere fiocchetti e pubblicità sulla qualità delle cose. Le videolezioni e le slide e Youtube e le lavagne elettroniche e le lezioni con gli ologrammi sono cose bellissime, ma non devono far perdere di vista il fine ultimo dei corsi universitari, che è quello di insegnare.


fede123 ha scritto:Le persone cambiano e i 20enni di oggi non sono i 20enni di 20 anni fa, il mondo cambia ed è necessario che tutto vada aggiornato, rivisitato o adeguatamente integrato per stare al passo con i tempi.

Vedi sopra.

fede123 ha scritto:Il fatto comunque che il materiale vecchio vada rivisto (in una bella percentuale dei casi) è insindacabile.

Se è fatto male o non più adeguato, senza dubbio... ma il materiale didattico in generale non ha una data di scadenza.

fede123 ha scritto:o non vedo 2/3 libri che sono riconosciuti come il top e quelli stanno bene così, ma la media dei materiali usati nei corsi. E su tutto quello che ho detto, purtroppo, non c'è tanto da ridire anche se ognuno ha la propria visione.

Posso citarti almeno un libro di 15+ anni fa ma ancora oggi attualissimo e utilizzabile per ciascuna delle materie del tuo CdL, vuoi provare?

fede123 ha scritto:Dico solo che vorrei avere un testo tra le mani più semplice perché non capisco quelli che trovo in giro.

Sta proprio qui il problema: se non capisci quelli che trovi in giro (e in particolare quelli che ti abbiamo consigliato qui, che sono - e se lo dicono Foto Utentedimaios e Foto UtenteIsidoroKZ ci puoi credere - i riferimenti per la didattica nel settore), vuol dire che ti mancano le basi e quindi prima di affrontare la materia devi recuperare quelle!!! Un libro "più semplice" non esiste perché la materia è quella e richiede quelle conoscenze di base per poter essere compresa.


PS: non citare per intero i messaggi quando vuoi rispondere :ok:
Rispondo solo a chi si esprime correttamente in italiano e rispetta il regolamento.
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti sono quelli dimostrabili, il resto è opinione.
Non sono omofobo, sessista, leghista o analoghe merdate.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
5.284 2 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1095
Iscritto il: 25 nov 2016, 18:46

0
voti

[30] Re: Consiglio su libro di testo

Messaggioda Foto Utentefede123 » 21 feb 2020, 14:03

Goofy ha scritto:
Folgore98 ha scritto:N. Schiavoni

Scopro ora con tristezza che il prof.Schiavoni è passato a miglior vita nel 2018.
Con i suoi colleghi Rinaldi, Bittanti, Colorni, Locatelli ha dato una "regolata" a tanti studenti del Politecnico dagli anni ottanta.
Mi sorprende leggere da parte di Foto Utentewruggeri che "agli studenti d'ingegneria la matematica non piace", evidentemente sono passati tanti anni da quando studiavo io.

Si potrebbe tornare sulla annosa questione di "che cosa deve essere un ingegnere" ma se ne è parlato fin troppo e i tempi cambiano

Guarda Goofy, sicuramente la matematica è fondamentale. Un ingegnere deve essere forte nei conti quindi quando parla deve essere sicuro e la matematica non è un opinione! Quindi è lo strumento più potente di un ingegnere, per cui si distinguono anche dalle altre professioni...Hanno sempre la ragione :lol:
Avatar utente
Foto Utentefede123
15 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 17 feb 2020, 20:18

PrecedenteProssimo

Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti