Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dimensionamento snubber elettroporta

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 19 feb 2020, 15:06

In un garage condominiale, dopo circa tre anni e forse 5000 azionamenti, si sono incollati i contatti del relè appartenenti a un DIAC3 Dig..l. La rottura del relè ha provocato la sostituzione dell'intero PLC.

Sospetto che il DIAC3 sia internamente privo di snubber.
Per aumentarne la vita vorrei valutare di fare introdurre un circuito smorzatore per ridurre lo scintillio in apertura.

Ho la necessità di dimensionare R1 e C1 di un soppressore di transitori (sovratensioni) applicato ai contatti di un relè che comanda l'elettromagnete di una porta.
Non sono esperto e chiedo aiuto per ridurre i rischi del progetto.
Metterei R1= 33 ohm, circa uguale alla resistenza della bobina ( 12/0,5 = 24 ohm), potenza 1/2 W.
Dell'elettromagnete so solo che assorbe 0,5 A nominali alla tensione di 12 V DC. Non conosco e non posso misurare l'induttanza.


Che valore di induttanza pensate che abbia l'elettromagnete della porta?
Per C1 che capacità, tipo e tensione di lavoro mettereste?
Ritenete che un guasto dopo 5000 azionamenti sia accettabile?

Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.765 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2912
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[2] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 feb 2020, 16:05

E mettere semplicemente un diodo in parallelo all'elettroserratura? Se non rallenta troppo il rilascio, potrebbe bastare.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
105,3k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18678
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 19 feb 2020, 17:38

Il diodo è una ottima soluzione, ma la scarterei per un problema "organizzativo" e di competenze preferisco un dispositivo simmetrico.
Le elettroserrature sono quattro, i morsetti sono in una scatola a due metri di altezza, non mi diverte raggiungerli. il cablaggio non è documentato, gli impianti civili sono realizzati quasi a vista/memoria.
I fili potrebbero essere scambiati fra loro, non sono sicuro che il manutentore disponibile, di estrazione meccanica, sia capace ( o abbia voglia o interesse) a rilevare la polarità della tensione con un multimetro, e del componente per montarlo correttamente.
Forse un buon compromesso è adoperare due diodi zener da 15V in serie montati anodo contro anodo, oppure un varistore per basse tensioni, mi ricordo dei Transzorb, ma dovrei documentarni.

Teoricamente parlando, mi pare poi interessante il calcolo della energia/potenza massima dissipata, energia immaganizzata dalla bobina, la cui induttanza si riduce durante la corsa di rilascio dell'ancora. calcolo che nno sono in grado di fare. O forse il transitorio elettrico è molto più veloce di quello meccanico.
O_/

Post scriptum delle 17,37
Ho trovato il diodo TVS bidirezionale Vishay 1,5KE47CA-E3/54 RS638-1608
tensione nominale 40,2 V circa 3 per busta da 5. potrebbe andare bene, devo verificare la dissipazione. O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.765 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2912
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[4] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 19 feb 2020, 21:23

IsidoroKZ ha scritto:E mettere semplicemente un diodo in parallelo all'elettroserratura? Se non rallenta troppo il rilascio, potrebbe bastare.


Essendo in cc mi puoi spiegare il diodo in Parallelo alla elettroserratura ?
Per me non può eccitarsi.
Però tu non sei un novizio per cui non credo scrivi fesserie.
Puoi spiegarmi ?
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
569 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[5] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 20 feb 2020, 9:01

xTITAN
Essendo in cc mi puoi spiegare il diodo in Parallelo alla elettroserratura ?
Per me non può eccitarsi.

Il diodo è orientato in modo che quando si attiva la elettroserratura con tensinoe continua la corrente NON passa nel diodo.
La elettroserratura è un elettromagnete la cui bobina presenta una induttanza. Quando la bobina viene disalimentata, la induttanza genera una extratensione transitoria che fa scintillare i contatti del relè invecchiandoli. La extratensione ha una polarità tale che se è presente il diodo viene cortocircuitata proteggendo i contatti.
Il circuito con il diodo ovviamente non può funzionare quando la bobina è alimentata con tensione alternata. Con corrente alternata i problemi sono diversi: mi pare che l'usura dei contatti sia minore. ma il nucleo magnetico dell'elettromagnete non deve essere di acciaio dolce pieno, ma costituito da lamelle. O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.765 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2912
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[6] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 20 feb 2020, 9:40

MarcoD ha scritto:Il diodo è una ottima soluzione, ma la scarterei per un problema "organizzativo" e di competenze preferisco un dispositivo simmetrico.

Metti due zener da 18V in antiserie e ti togli tutti i problemi.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
78,9k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9811
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[7] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 20 feb 2020, 9:43

MarcoD ha scritto:xTITAN
Essendo in cc mi puoi spiegare il diodo in Parallelo alla elettroserratura ?
Per me non può eccitarsi.

Il diodo è orientato in modo che quando si attiva la elettroserratura con tensinoe continua la corrente NON passa nel diodo.
La elettroserratura è un elettromagnete la cui bobina presenta una induttanza. Quando la bobina viene disalimentata, la induttanza genera una extratensione transitoria che fa scintillare i contatti del relè invecchiandoli. La extratensione ha una polarità tale che se è presente il diodo viene cortocircuitata proteggendo i contatti.
Il circuito con il diodo ovviamente non può funzionare quando la bobina è alimentata con tensione alternata. Con corrente alternata i problemi sono diversi: mi pare che l'usura dei contatti sia minore. ma il nucleo magnetico dell'elettromagnete non deve essere di acciaio dolce pieno, ma costituito da lamelle. O_/


Conosco il trucco del diodo ma il collegamento come hai scritto tu è in antiparallelo.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
569 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

2
voti

[8] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 20 feb 2020, 10:56

ma il collegamento ... è in antiparallelo.
:-)
E' una questione di terminologia, anche se forse è criticabile:

Su parallelo e serie di resistori (componenti bidirezionali) , concordiamo :-)

Due diodi in parallelo hanno il verso di conduzione concorde
Due diodi in serie hanno il verso di conduzione concorde
Due diodi in antiparallelo hanno il verso di conduzione discorde, non conducono solo per V< 0,6 V.
Due diodi in antiserie hanno il verso di conduzione discorde, uno dei due è sempre interdetto, configurazione inutile salvo che siano diodi zener usati come limitatori di tensioni.

Ma un diodo in parallelo alla bobina di un relè che è un componente bidirezionale diventa in antiparallelo in funzione della polarità della tensione di alimentazione. ?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.765 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2912
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

1
voti

[9] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 20 feb 2020, 12:32

Chiedo scusa in anticipo se mi lascio andare a inventare questa terminologia elettrogoliardica :D

I diodi in antiserie li chiamiamo in configurazione back to back ? Schiena a schiena?

e quindi l'opposto, ossia la configurazione alchimistica della "bestia a due schiene" del legame chimico eteropolare cosa rappresenta ? Il parallelo diodo relè ?

E la configurazione "69" ? l'antiparallelo di due diodi?

:-) :-)
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.765 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2912
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

2
voti

[10] Re: Dimensionamento snubber elettroporta

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 20 feb 2020, 12:58

Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
78,9k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9811
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 60 ospiti