Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rilevatore tensione continua senza contatto

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[11] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 8 mar 2020, 19:49

le pinze credo che misurino le DC solo tramite i fili annessi.

per me si deve usare un sensore hall.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.379 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2729
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[12] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 8 mar 2020, 21:49

lelerelele ha scritto:per me si deve usare un sensore hall.

Ma l'OP vuole misurare una tensione continua senza contatto, non una corrente.
Se non c'è corrente non c'è campo magnetico.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
14,8k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2314
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[13] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 8 mar 2020, 22:15

Scusate la curiositá che cosa significa OP? Ho capito che é l'autore del primo messaggio ma che cosa significa la sigla?
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.103 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[14] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 8 mar 2020, 22:22

Original Poster
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
78,9k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9811
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[15] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 9 mar 2020, 11:30

GuidoB ha scritto:
lelerelele ha scritto:per me si deve usare un sensore hall.

Ma l'OP vuole misurare una tensione continua senza contatto, non una corrente.
Se non c'è corrente non c'è campo magnetico.
:mrgreen: evidentemente ho preso una cantonata...visto che si parlava di pinza amperometrica!

Misurare una tensione DC senza contatto! per me è impossibile, magari sono ignorante.
Se invece possiamo andare al leggere questa tensione in differenziale con elevate impedenze è un altro discorso.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.379 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2729
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[16] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 9 mar 2020, 11:51

Impossibile no, dai, se c'è un campo elettrostatico in qualche modo si potrà misurare.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.103 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2416
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[17] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 9 mar 2020, 14:15

..prendendo questo circuitino come esempio
https://www.youtube.com/watch?v=0hI3hVtiHKE
pensando che l' accoppiamento avvenga capacitivamente, nell' ordine del 1pF o meno,
mi sa che in corrente continua quella capacità si carichi quasi immediatamente
per le resistenze parassite, annullando la misura per tensioni così basse,
se non per un attimo brevissimo... (ma ci conterebbe anche la polarità)

..forse facendo oscillare il sensore molto rapidamente in modo da provocare variazioni di capacità
verso il conduttore sotto misura...

..io non ho mai provato!

..però mi chiedevo da inesperto se avvicinando una bacchetta elettrizzata, ad un diodo varicap,
parte di un oscillatore, tolta la tensione di controllo in continua dal PLL o dai potenziometri,
se la frequenza scivolasse avvicinando ed allontanando la bacchetta caricata
..tipo penna strofinata sulla lana ricordate... lo sa qualcuno?
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
69 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[18] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 11 mar 2020, 2:29

..non avendo più cose da saldare vorrei aggiungere una domanda riconducibile al tema..
facessi un semplice duplicatore tipo questo
https://lh3.googleusercontent.com/proxy ... -wsS5tjsG2
dando a C1 la capacità verso il cavo di minimo 5pF, per D1eD2 mettendo due diodi PIN da 0,5pF propri,
per C2 un valore es. da 1000 a 10000pF e come carico una resistenza es. da 1..10MHom
riuscirei, con appropriato montaggio e una volta tarato, misurando VU2 ai capi della resistenza,
risalire con una sufficiente precisione alle tensione su di una treccia (senza contatto se non capacitivo e l' altro attraverso il corpo a la terra), con l' altro capo a terra ...sotto tensione alternata di 50Hz
mettiamo da 20 a 100V ...!? o ci sarebbero in giro componenti più adatti?
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
69 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[19] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 11 mar 2020, 9:23

lo ripeto perché mi è stato chiuso il collegamento pertanto volendo potete cancellare anche il post precedente
..non avendo più cose da saldare vorrei aggiungere una domanda riconducibile al tema..
facessi un semplice duplicatore tipo questo

dando a C1 la capacità verso il cavo di minimo 5pF, per D1eD2 mettendo due diodi PIN da 0,5pF propri,
per C2 un valore es. da 1000 a 10000pF e come carico una resistenza es. da 1..10 Mohm
riuscirei, con appropriato montaggio e una volta tarato, misurando V2 ai capi della resistenza,
risalire con una sufficiente precisione alle tensione su di una treccia (senza contatto se non capacitivo e l' altro attraverso il corpo a la terra), con l' altro capo a terra ...sotto tensione alternata di 50Hz
mettiamo da 20 a 100V ...!? o ci sarebbero in giro componenti più adatti?
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
69 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[20] Re: Rilevatore tensione continua senza contatto

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 11 mar 2020, 9:52

Scommetto che non hai effettiva necessità dello strumento, la discussione si sposta sul piano tecnoteorico. Però è sempre interessante/divertente... :-)

...se avvicinando una bacchetta elettrizzata, ad un diodo varicap,
parte di un oscillatore, tolta la tensione di controllo in continua dal PLL o dai potenziometri,
se la frequenza scivolasse avvicinando ed allontanando la bacchetta caricata

Teoricamente si, ma guarda che una bacchetta strofinata ha un potenziale di qualche centinaio o migliaia di volt (per fortuna con una carica minima), tu avevi scritto di 50 V.


dando a C1 la capacità verso il cavo di minimo 5pF, per D1eD2 mettendo due diodi PIN da 0,5pF propri,
per C2 un valore es. da 1000 a 10000pF e come carico una resistenza es. da 1..10 Mohm
.....con l' altro capo a terra ...sotto tensione alternata di 50Hz

In linea di principio può funzionare, ma con 5 pF, con capacità parassita di 0,5+0,5 pF, caricare 1000 pF,,a lore volta caricati da 10 Mohm..
non sono certo..
Poi il tuo requisito era tensione continua non alternata 50 Hz.
Per i 50 Hz basta un amplificatore in AC sensibie che capta il ronzio (campo elettrico alternato)..
(salvo disturbi).
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.765 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

PrecedenteProssimo

Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti