Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Messaggioda Foto Utenteflip79 » 29 feb 2020, 23:30

Ciao a tutti, vi propongo questo problemino che mi preoccupa un po': ho riparato una lampada a sfioramento sostituendo la scatoletta con il circuito di controllo che ho trovato all'interno (una cinesata delle peggiori) con un altro (altrettanto cinesata). La lampada è interamente in metallo e toccandola la luce si accede e poi si spegne, ora funziona di nuovo perfettamente.

Mi sono accorto che passando il dito sulla lampada avverto quella sensazione di tremolio che più volte in passato ho sentito su diversi elettrodomestici - soprattutto sugli alimentatori di alcuni PC desktop. Immagino che sia un problema di messa a terra, ma la lampada - come praticamente qualsiasi altra lampada - non ha il terzo polo nella spina per andare a terra. Vi chiedo quindi:

1) E' un segno di pericolosità per cui meglio evitare di utilizzare la lampada o almeno staccarla quando non è in uso?
2) Sarebbe (quindi) bene cambiare il cavo che va alla presa con uno a tre poli, collegando la terra allo chassis della lampada?
3) In questo caso, forse però andrei a inibire il funzionamento "a tocco" dell'accensione?

Grazie :)
Avatar utente
Foto Utenteflip79
63 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 13 lug 2014, 13:42

0
voti

[2] Re: Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 2 mar 2020, 11:08

se l'apparechio è a norma, in classe 2, quindi senza terra, è dotato di doppio isolamento, od isolamento rinforzato, vale a dire che se interviene un primo danno ad un isolamento, comunque rimane un altro isolamento prima di prendere la scossa!

se però parliamo di cinesata, può essere che la normativa non sia rispettata, ed allora può essere pericoloso.

Se metti la terra, su un apparecchio che non dovrebbe averla, automaticamente non è a norma, ma tralasciamo la norma.

Metti la terra sulla struttura metallica accessibile, elimini il problema, e la pericolosità. per il funzionamento, il tocco, credo che funzioni, in quanto andrà a leggere una tensione comunque presente tra te e terra.

Ora resta la tua scelta, intervenire per eliminare un possibile problema alla sicurezza? e manomettere l'apparecchio rendendolo fuori norma, oppure fare finta che vada tutto bene?


saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.379 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2729
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[3] Re: Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 2 mar 2020, 11:38

Se hai un cercafase prova a toccarci il corpo della lampada così dovresti vedere se c'è effettivamente tensione per qualche motivo (e quindi se c'è pericolo) o se invece la "sensazione di tremolio" è dovuta ad altro, magari qualche cosa che la pone in vibrazione.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,3k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10692
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[4] Re: Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Messaggioda Foto Utenteflip79 » 6 mar 2020, 1:15

Grazie ad entrambi per le risposte :)

Sicuramente il tremolio non è dovuto a vibrazione meccanica ma è corrente elettrica, ho già sentito tante volte quella sensazione su alimentatori di PC e altri apparecchi tipo switch o simili. Controllo con il cercafase e vi aggiorno.
Avatar utente
Foto Utenteflip79
63 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 13 lug 2014, 13:42

0
voti

[5] Re: Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 6 mar 2020, 1:19

se la tocchi in un angolino, oppure tocchi la lampada con qualche pelo delle mani avverti una sensazione fastidiosa?

Ottima l’idea del cercafase, ma attenzione a questo: se si accende sicuramente c’è una tensione pericolosa, ma se non si accende non é detto che non ci sia.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
78,9k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9813
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[6] Re: Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 6 mar 2020, 1:34

E allora misurarla; tester settato per tensione alternata prima in portata 600 V e poi in caso 200 V (le più comuni su ogni multimetro economico), un puntale nella messa a terra di una presa e l'altro sul corpo della lampada.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,3k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10692
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[7] Re: Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Messaggioda Foto Utenteflip79 » 7 mar 2020, 10:45

OK perfetto, provo con il tester. Devo solo aspettare di andare a trovare i miei perché la lampada è lì. Vi faccio sapere appena misuro ;-)
Avatar utente
Foto Utenteflip79
63 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 13 lug 2014, 13:42

1
voti

[8] Re: Problema di massa (?) su lampada a sfioramento

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 7 mar 2020, 12:02

Nelle lampade a sfioramento la tensione che senti è quella che fa funzionare l'interruttore a sfioramento. Quando le tocchi chiudi un circuito verso terra, scorre una corrente (molto piccola) che fa scattare l'interruttore. Se metti a terra il corpo della lampada il circuito a sfioramento non funziona più.

Dalla scatoletta del controllo dovrebbe esserci un filo che va sullo chassis della lampada. Guarda nella scatoletta, in serie a quel filo dovrebbe esserci un condensatore piccolo o una resistenza elevata (in realtà dovrebbero esserci almeno due elementi in serie). SI può provare ad aumentare l'impedenza del collegamento aggiungendo in serie un altro condensatore o resistore.

Puoi anche provare a invertire la spina e verificare se quella sensazione si riduce e la lampada funziona ancora.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
105,3k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18678
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti