Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto Utenteclaustro » 6 mar 2020, 11:57

Buongiorno ,
sto cercando di comandare diverse utenze tramite domotiche tramite esp8266.
La situazione e'sempre la stessa trasferire un segnale all' esp8266 che poi tramite wifi lo invii al server.

Esempio . Ho aperto una porta OC dell' allarme che quando scatta chiude un contatto a massa (12v)
In questo caso avrei pensato di usare un fotoaccoppiatore FOD817A che ho gia' in casa con una resistenza in serie da 1k.
Potrei usare anche un relé sempre con una resistenza se da rele' 5v o senza resistenza se da 12v.
Vantaggi? Svanatggi? come mai tutte le schede di accoppiamento che trovo in commercio hanno anche altri componenti oltre al rele'?Cosa mi manca?
esempio qui.
Untitled.png



Poche idee e ben confuse :)
Andrea
Avatar utente
Foto Utenteclaustro
60 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 24 apr 2012, 21:27

0
voti

[2] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto UtenteSammuele » 6 mar 2020, 15:34

Con il foto non dovresti aver problemi, meglio se tieni separate le alimentazioni o ben filtrate.
Controlla la corrente supportata dal foto e quella necessaria al tuo relè.
Aggiungi anche un diodo in antiparallelo al relè.
Avatar utente
Foto UtenteSammuele
50 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 22 nov 2018, 17:05

0
voti

[3] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto Utenteclaustro » 6 mar 2020, 20:21

ecco il diodo l'ho sempre visto sui circuiti gia fatti , dovrebbe avere lo scopo di isolare maggiromente da possibili correnti inverse?
Come scelgo il diodo?Andrebbe anche un led considerando le minime correnti in gioco ?
Dovendo portare il tensione da 12 volt a 5 volt potrebbe bastare usare una resistenza 50R (consumo stimato 120mA)?
oppure mi converebbe usare un LM7805 anche non dissipato?
Avatar utente
Foto Utenteclaustro
60 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 24 apr 2012, 21:27

1
voti

[4] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto UtenteSammuele » 6 mar 2020, 21:35

led no, usa un diodo normale, meglio se veloce.
Per me va bene la resistenza , oltre un watt.
Devi usare un transistor oppure un mosfet logic level, l'opto non li supporta 120ma.
Si trovano relè più piccoli che assorbono meno corrente, non ti serve nulla di esagerato.

Nel caso volessi usare un modulo:
http://bit.ly/3cz3xQm
li trovi anche su amazon
sotto c'è lo schema
Avatar utente
Foto UtenteSammuele
50 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 22 nov 2018, 17:05

0
voti

[5] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 7 mar 2020, 15:38

claustro ha scritto:... come mai tutte le schede di accoppiamento che trovo in commercio hanno anche altri componenti oltre al rele'?Cosa mi manca?... Poche idee e ben confuse :)
Andrea


claustro ha scritto:Come scelgo il diodo?Andrebbe anche un led considerando le minime correnti in gioco ?
Dovendo portare il tensione da 12 volt a 5 volt potrebbe bastare usare una resistenza 50R (consumo stimato 120mA)?
oppure mi converebbe usare un LM7805 anche non dissipato?


Con la tua descrizione hai confuso le idee anche a me, non ci ho capito molto, inoltre non mi intendo di arduino e non mi interessa, però posso dirti che sulle schede della foto i componenti in più oltre al relè sono uno stadio a transistor che serve a pilotare il relè a partire da una tensione che deve essere fornita dal dispositivo a monte per l'eccitazione, quindi non serve aggiungere alcun diodo perché il circuito è già completo così, il diodo c'è già, devi solo fornire una tensione di 5V per l'alimentazione della scheda.

Da quello che ho letto al volo su esp8266 la tensione che fornisce è di 3V non di 12V ma potrei sbagliarmi.

Se il dispositivo con cui vuoi pilotare i relè fornisce una tensione di 3V non so se è sufficiente, devi controllare le specifiche di quelle schede della foto, se invece è di 12V devi comunque verificare sulle specifiche se 12V vanno bene, se sono troppi il resistore da 50 ohm che vorresti utilizzare non serve a niente, tanto meno un 7805, invece devi aggiungere un partitore resistivo fatto con due resistori, uno in serie tra il dispositivo a monte e l'ingresso della scheda a relè da 1.8k e un altro tra l'ingresso della scheda a relè e lo 0V da 1.2k.

.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,8k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6381
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[6] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto Utentelucaking » 7 mar 2020, 15:52

Vista la situazione io opterei per una scheda relè optoisolata, non come quella della foto, ma tipo quella del link al post [4].
Le trovi in commercio da 1, 2, 4, 8 e 16 relè e ti costano sicuramente meno che il faidate.
Avatar utente
Foto Utentelucaking
998 2 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

0
voti

[7] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 7 mar 2020, 16:14

Il dispositivo del post 4 mi lascia perplesso: lo descrivono come fosse optoisolato e in effetti nello schema tra i vari componenti c'è anche un optoisolatore ma risulta collegato in un modo alquanto incomprensibile che di fatto però rende il circuito non più optoisolato, inoltre nello schema non compare il dip switch presente in foto che dovrebbe servire ad invertire il segnale di pilotaggio.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,8k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6381
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[8] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto UtenteSammuele » 7 mar 2020, 17:45

Bruno, credo sia sbagliato il disegno, in effetti collegato in quel modo è un errore.
Avatar utente
Foto UtenteSammuele
50 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 22 nov 2018, 17:05

0
voti

[9] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto Utenteclaustro » 9 mar 2020, 1:26

Grazie mille per le risposte.
Probabilmente mi sono espresso male io o le vostre risposte sono ad un livello che fatico a capire.
Cerco di spiegarmi diversamente Questo è quello che avevo in mente
ipotesi 1
524eed60-5a04-40b0-b884-8346650aa95d-IMG_20200228_103317.jpg


ipotesi2
IMG_20200309_001957 (Piccola).jpg


Grazie a tutti!
Avatar utente
Foto Utenteclaustro
60 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 24 apr 2012, 21:27

0
voti

[10] Re: esp8266 collegato a relé vs fotoaccoppiatore

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 9 mar 2020, 2:19

Mah... sui disegnini (dovresti piuttosto farli con FidoCadJ secondo regolamento) in entrambi i casi vedo l'intenzione che il comando connetta il terminale "input" dello ESP con il terminale "ground" sempre dello ESP;
sicuro che è così che funziona?
Non conosco affatto il dispositivo ma se quello è un pin di input, per logica mi pare strano che riceva un input connettendolo allo 0 V :? dovrebbe piuttosto ricevere una qualche tensione :roll:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,3k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10663
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 110 ospiti