Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Trasformatore toroidale Eaglerise

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[21] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto UtenteOrlanD91 » 17 mar 2020, 17:36

abusivo ha scritto:
OrlanD91 ha scritto:quindi mi troverei con 4 fili uniti tra di loro...giusto?...

E perché 4?
Escluse le coppie dei primari ti rimangono solo i centrali da unire.
OrlanD91 ha scritto:...per tradizionale cosa intendi?

A lamierini, costa molto meno.


perché se compro 2 trasformatori mi trovero con un totale di 8 fili per i secondari...avrò 4 fili chiamati "0" che unirò tra loro e poi avrò 2 coppie di fili per le tensioni 25V e 14V....o sbaglio?
Avatar utente
Foto UtenteOrlanD91
0 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 17 mar 2020, 11:14

0
voti

[22] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 17 mar 2020, 17:53

OrlanD91 ha scritto:...avrò 4 fili chiamati "0" ...

Giusto!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
10,2k 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 5774
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[23] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto UtenteOrlanD91 » 18 mar 2020, 10:00

Kagliostro ha scritto:
... Dovresti controllare Il diametro dei fili corrispondenti ...


Ovviamente il diametro dei fili da controllare è quello dei fili smaltati degli avvolgimenti

non quello dei fili flessibili d'uscita

Visto che il trasformatore è bruciato non dovrebbe essere una cosa difficile da fare

togliendo un po' del foglio isolante trasparente nel quale il toroide è avvolto

Ovviamente fa testo anche peso e dimensione del trasformatore

--

Alternativamente ti basta misurare (durante il funzionamento) le correnti che scorrono tra toroidale e circuito, nella cassa superstite, come ti è stato possibile fare anche per le tensioni

K


ho misurato i fili e hanno Ø0.7mm quindi la sezione è circa 0.4mm2.
non sono riuscito a sfilare il toro perché sembra che il nucleo interno sia un tutt'uno con i fili stessi.
ho notato però un paio di cose, nei 2 fili gialli e in quello marrone arrivano 2 fili dal toro e non 1 come è per quelli arancioni, sotto il primo giro di fili sei vede una seconda pellicola trasparente che penso sia un altro isolamento, cosa potrebbe essere?
ultima cosa, all'esterno il toro era avvolto anche da una lamina di ferro, a cosa serve?
Allegati
IMG_20200318_075732_resized_20200318_084541841.jpg
Avatar utente
Foto UtenteOrlanD91
0 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 17 mar 2020, 11:14

0
voti

[24] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 18 mar 2020, 10:51

Io penso che la scelta del trafo vada fatta anche in base al suo alloggiamento.
Parlo di quello con doppio secondario da 25-0-25 V.
L'altro comunque è più piccolo e lo si può sistemare dove c'è posto!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
10,2k 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 5774
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[25] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 18 mar 2020, 10:59

Ciao Foto UtenteOrlanD91

Sotto all'ulteriore strato isolante trasparente presumo si trovi il primario

Se vuoi continuare a smontare quel toroidale, vista la resina al centro, dovresti provare a fare una serie di fori circolari (da 5-6mm) attorno al bullone di fissaggio, facendoli ravvicinati la parte centrale della resina dovresti riuscire a rimuoverla facilmente e ti dovrebbe restare solo una corona di resina a ridosso del rivestimento isolante trasparente superstite, quindi, con delicatezza, facendo altri fori o usando una lama di seghetto da ferro (senza l'archetto) dovresti fare due incisioni in modo da dividere una porzione di circa il 20% della corona di resina, poi con un cacciavite non troppo stretto usato come scalpello e battendo con un piccolo martello dovresti togliere questa parte della corona di resina, di seguito la restante resina

Nota che tutto sto lavoro non è indispensabile, ma facendolo potresti avere accesso ai restanti avvolgimenti e verificare come stanno effettivamente le cose

conosco qualcuno che dopo aver fatto tutto questo, con molta manualità e pazienza, individuato il punto danneggiato, lo ha ripristinato e si è riavvolto, a mano, il trasformatore riutilizzando il vecchio filo smaltato(ovviamente smontandolo si era preso nota del numero di spire di ogni avvolgimento)

Ma son cose per cui bisogna avere una certa manualità e sapere esattamente cosa si sta facendo

Dimenticavo: la lamina avvolta attorno è uno schermo per evitare di irradiare disturbi

--

Ciao Foto Utenteabusivo

Eh, sì, ormai sono meno facili da trovare dei toroidali e quindi tendono a costare di più

certo se si ha qualche contatto con chi tratta materiale da aste fallimentari potrebbe anche capitare di trovare dei piccoli stock a prezzo concorrenziale, ma è una situazione che ormai si verifica con difficoltà, i tempi cambiano ed i materiali anche (purtroppo, per le mie realizzazioni, salvo casi particolari, preferisco quelli con i lamierini)

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.204 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2187
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[26] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 18 mar 2020, 11:11

Kagliostro ha scritto:...certo se si ha qualche contatto...

A ripensarci bene il mio pusher di fiducia è molto "traffichino" ed ha molti contatti.
Inutile dirti che molto fornito e lui ha una grande cultura in merito.
Kagliostro ha scritto:...preferisco quelli con i lamierini...

La penso uguale, uguale!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
10,2k 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 5774
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[27] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 18 mar 2020, 11:12

@ Foto Utenteabusivo

:ok:

K

p.s.: Pensa che qualche volta per recuperare a basso costo dei piccoli trasformatori con lamierini da 12 V, vado per i mercatini di quartiere e acquisto lampade da tavolo, magari anche non perfette (così costano meno), le smonto e mi recupero il trasformatore
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.204 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2187
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[28] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 18 mar 2020, 11:13

Mi chiedo come mai si è danneggiato il trafo in foto!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
10,2k 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 5774
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[29] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 18 mar 2020, 12:39

può darsi che abbia un termico avvolto nel primario, e che si sia danneggiato quello?
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.197 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1498
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[30] Re: Trasformatore toroidale Eaglerise

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 18 mar 2020, 12:47

SediciAmpere ha scritto:può darsi...

Ci avevo pensato anch'io!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
10,2k 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 5774
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 99 ospiti