Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

problema saldatrice tig ac/dc

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[21] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utenteheisenbug » 23 mar 2020, 10:35

Senza offesa eh, ma il lavoro che stai cercando di fare richiede a mio avviso una certa esperienza, nel senso, ho paura che tu stia buttando soldi andando avanti a cambiare quei costosi IGBT. Nel senso: a copli da 40E, se il tuo scopo e' avere la saldatrice funzionante, forse meglio contattare qualche riparatore, qualche raro esemplare in giro si dovrebbe trovare :) Se invece il tuo scopo e' imparare, allora si ti invito a andare avanti cercado di capire bene ogni cosa che fai.

E provare a ricostruirti lo schema su carta e' un buon primo esercizio.

Poi, per quel che ne so, perche la riparazione non e' mio mestiere primario (migliori maestri magari correggeranno):

1) Ponte:
sulle piazzole del ponte che tu dici non vadano da nessuna parte, ci sono dei piccoli "vias", perche' li vedo, segno che sono connesse a piste su altri layer. Cosa sono i "vias" ? Fori metallizzati che hanno lo scopo di congiungere i layer. Onestamente, magari il problema qui fosse sul ponte di diodi, che puoi testare facilmente, inclusa la continuita' delle piste (2 alternate all'ingresso e + e - che vanno all'elettrolitico grosso).

2)
Quegli IGBT dall'altro lato hanno il corpo metallico, il che vuol dire che se tu al posto dell'isolante rosso originale metti pasta siliconica messa poca e male, e che non sono sicuro sia idonea, forse dovresti mettere uno strato di MICA, credo che sbatti il collettore a massa, eeee pu-puff.

3)
Stai saldando male, lasciando un sacco si sporcherie qua e la, che possono essere conduttive. Pulisci bene con alchool, gratta bene con spazzolino, deve sparire tutto lo sporco.

Ciao
angelo
Avatar utente
Foto Utenteheisenbug
68 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 17 mar 2020, 13:06

0
voti

[22] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentemariohp » 23 mar 2020, 14:22

Il mio scopo e di sistemare la saldatrice, però vorrei anche capirci qualcosa, siccome dovrò usarla nuovamente vorrei capire perché è saltato tutto, e cercare di ripararla nel migliore dei modi .

Per le saldature avete ragione, ma sono solo dei test,
Una volta funzionante puliro tutto, ma non pensate che di fabbrica sia messa meglio, le saldature sono così, è una saldatrice di provenienza cinese.

Gli igbt in questione li ho trovati messi così, non ha senso isolare il posteriore dal dissipatore, perché tanto c’è la vite centrale di ancoraggio che va a massa lo stesso, e sulla
Vite c’è anche un occhiello dove c’è saldato il centrale del igbt
Avatar utente
Foto Utentemariohp
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 feb 2014, 15:06

0
voti

[23] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentemariohp » 23 mar 2020, 23:19

ho smontato tutti i componenti dalla scheda per far vedere meglio le piste.

posto le 2 foto delle facciate, continuo a non capire come possa essere alimentato il ponte, il mio dubbio a questo punto e che ci abbiano messo le mani prima di me.

qualcuno puo spiegarmi come questa scheda potrebbe funzionare?

quel trasformatore blu al centro serve a pilotare gli igbt?
Allegati
90713124_527863614772334_8463168241416536064_n.jpg
90569403_923347638095257_4926936922896465920_n.jpg
Avatar utente
Foto Utentemariohp
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 feb 2014, 15:06

0
voti

[24] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 25 mar 2020, 17:00

mariohp ha scritto:ho smontato tutti i componenti dalla scheda per far vedere meglio le piste.

Lavoro inutile...
mariohp ha scritto:continuo a non capire come possa essere alimentato il ponte...

Avrei seguito un altro ragionamento:
Se il neutro oppure la fase non arriva diretta al ponte,e' molto probabile che sia controllato da un rele'.(ne hai uno montato vicino al ponte.. :-)
Mettiamo l'ipotesi che il match formato dai 4 IGBT,risulti alimentato direttamente allo scatto dell'interruttore On/Off che succede?

Succede che se ho un problema sullo stadio finale,con resistenza prossima allo zero dovuta alla rottura di uno o piu' IGBT,lo stadio alimentatore si frigge,insieme al ponte....
L'analisi potrebbe essere più complessa,di quel che si pensa,ma si potrebbe comunque tentare la via delle riparazione,ammesso e concesso che si e' attrezzati per farlo,e si hanno conoscenze sufficienti,per capire come procedere.
Considerando che a differenza di una saldatrice MMA(con elettrodi)questa sfrutta la radio Frequenza(HF)
quindi il materiale viene scaldato dall'interno e non dall'esterno,e' importante prima sapere come funziona.

Prima di acquistare altri IGBT,procurati almeno un variac per sottoalimentare lo stadio alimentatore onde evitare,la distruzione di tali componenti alla prima accensione.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,8k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3062
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

1
voti

[25] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 25 mar 2020, 17:44

A proposito di piazzola con vias del ponte:
Ci sono vari metodi per collegare gli strati intermedi,Burried vias o Blind vias a meno che la pista non passi per un blind vias,non si puo' recuperare.

Se hai un multimetro,misura in continuità la piazzola del ponte e quella del relè,come segnato in foto.
Allegati
ponte.jpg
ponte.jpg (44.24 KiB) Osservato 184 volte
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,8k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3062
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[26] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentemariohp » 25 mar 2020, 23:30

grazie della risposta stefano,

ho testato la pista come suggerito da te, non ce comunicazione tra quella pista e il ponte, ne con rele eccitato ne diseccitato.

l'unica spiegazione logica che mi sono fatto e che abbiano manomesso il ponte di filo rosso, quello che si vede a fianco il rele, e per qualche oscuro motivo l'abbiano messo al posto sbagliato, oppure cosa piu plausibile, se osservate la foto, ce la predisposizione per un secondo rele, magari l'hanno eliminato.

comunque ho dissaldato il ponte e l'ho collegato alla pista che porta al raddrizzatore.

(ho allegato la foto di quello che ho fatto)

io intanto sono andato avanti, ho ottenuto dei risultati che all'inizio mi hanno entusiasmato, ma e bastato schiacciare un bottone che si e tornati a punto di partenza.

dunque racconto come e andata:

come dicevo prima ho collegato la pista del ponte raddrizzatore al neutro, quindi la fase arriva diretta al ponte, il neutro tramite rele arriva pure al ponte, e finalmente dal ponte ho un uscita di 308 volt dc .

bene, ho saldato 2 igbt ( non ne ho messi 4 per non friggerli) e fin qui tutto bene.

controllo l'uscita dalla scheda e finalmente ho circa 110v in uscita, saldo i cavi del trasformatore che portano alla scheda di potenza, accendo la saldatrice in mma, e saldatura in dc e ho un uscita sui cavi della saldatrice di 34v .

qui ho detto finalmente sono arrivato a qualcosa di concreto.. ma appena sposto il tasto su saldatura ac, prima un sibilo come di alta frequenza, e poi 2 scoppi.

e saltato un igbt di alimentazione, e credo uno o piu potenziometri a manopola...

ora ho smontato nuovamente tutto in cerca dei componenti guasti, la scheda logica non sembra aver subito danni.

purtroppo non ho attrezzature specifiche, quindi tante cose non posso provarle.

avrei delle domande, come posso controllare ed essere sicuro che la scheda di potenza ( ci sono circa 28 mosfet) sia ok ?

perche il danno succede solo se sposto la saldatrice su ac ?
Allegati
90569403_923347638095257_4926936922896465920_n - Copia.jpg
90569403_923347638095257_4926936922896465920_n - Copia.jpg (52.77 KiB) Osservato 177 volte
Avatar utente
Foto Utentemariohp
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 feb 2014, 15:06

0
voti

[27] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 26 mar 2020, 1:35

Quando lavori in ac la frequenza di lavora cambia, rispetto alla dc, sono due generatori di corrente diversi.
Dovresti perlomeno verificare lo stadio di potenza, per assicurarti che non ci siano dei IGBT guasti.
Ma mi ripeto come sopra,se non hai un minimo di attrezzatura, rischi sempre di peggiorare,la situazione.
Sopratutto perché le correnti in gioco sono alte, e se non opportunamente limitate,distruggi continuamente quei poveri IGBT.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,8k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3062
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[28] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentemariohp » 26 mar 2020, 2:44

stefanob70 ha scritto:Quando lavori in ac la frequenza di lavora cambia, rispetto alla dc, sono due generatori di corrente diversi.
Dovresti perlomeno verificare lo stadio di potenza, per assicurarti che non ci siano dei IGBT guasti.
Ma mi ripeto come sopra,se non hai un minimo di attrezzatura, rischi sempre di peggiorare,la situazione.
Sopratutto perché le correnti in gioco sono alte, e se non opportunamente limitate,distruggi continuamente quei poveri IGBT.


Grazie Stefano, per il momento ho un multimetro è un capacimetro.

Avevo controllato la scheda di potenza controllando e testando uno a uno tutto gli igbt di potenza, magari sbaglio qualcosa ... come posso controllare al meglio lo stadio finale di potenza ?

Sullo stadio di potenza ci sono degli igbt della infineon, e poi altri di una marca strana, hanno il simbolo del diodo S e poi di nuovo simbolo del diodo.
Su questa scheda arrivano 2 cavi dal trasformatore ( alimentato dalla scheda che sto cercando di riparare ) e poi ci sono i cavi di selezione ac dc
Allegati
B9DFD413-CF8B-4324-9627-12598A5BD328.jpeg
1C4821B7-5047-4348-B5A6-4DACC3D8732A.jpeg
Avatar utente
Foto Utentemariohp
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 feb 2014, 15:06

0
voti

[29] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentemariohp » 29 mar 2020, 20:11

nessun aiuto?
Avatar utente
Foto Utentemariohp
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 feb 2014, 15:06

0
voti

[30] Re: problema saldatrice tig ac/dc

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 29 mar 2020, 21:07

Mi pare ti sia stato dato ;-)
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,8k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3062
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

Precedente

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 30 ospiti