Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto Utenteclaustro » 30 mar 2020, 13:30

Bellissima. La mia al confronto è un accrocchio inguardabile :-)
Unica cosa che ho fatto in più ho usato due trasformatori in serie per aumentare la potenza. Il secondo è escludibile tramite un interruttore. In questo modo posso saldare anche lamiere più spesse.
Avatar utente
Foto Utenteclaustro
60 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 24 apr 2012, 21:27

0
voti

[12] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 30 mar 2020, 15:24

Ciao Foto Utenteclaustro

Unica cosa che ho fatto in più ho usato due trasformatori in serie per aumentare la potenza. Il secondo è escludibile tramite un interruttore. In questo modo posso saldare anche lamiere più spesse.


Scusa ma c'è qualcosa che non quadra

Se vuoi maggior potenza per una saldatura a punti i secondari (è bene, in ogni caso che i due trasformatori siano identici e che i secondari siano stati riavvolti nello stesso modo) vanno collegati in parallelo e non in serie, in pratica se ogni trasformatore da in uscita una tensione, diciamo di 5 V ed arriva a (forse) 1000 A di corrente prelevabile (per l'istante, poco più, necessario ad effettuare il punto di saldatura), collegando i due secondari in parallelo la tensione resta 5 V e la corrente disponibile raddoppia

Qualche autocostruttore mette effettivamente i secondari in serie, ma non lo fa con l'intento di aumentare la corrente disponibile, bensì la tensione, il tutto allo scopo di effettuare delle saldature ad arco con elettrodo, dove, più alta è la tensione (entro certi limiti non bisogna eccedere), più facilmente scocca l'arco

Nel caso di questo utilizzo, comunque, i secondari vengono, in genere, avvolti con filo più sottile di quello usato per realizzare una saldatura a punti e con un maggior numero di spire per garantire un livello di tensione più elevato di quello di una saldatrice a punti

https://youtu.be/lM4sO6CN0mI

https://www.youtube.com/watch?v=4HiDvSOyDGI

https://sites.google.com/site/thietbisuachuapc/how-to-make-an-ac-arc-welder-using-parts-from-an-old-microwave-part-2?tmpl=%2Fsystem%2Fapp%2Ftemplates%2Fprint%2F&showPrintDialog=1

K

p.s.: Nel filmato si vede che il pacco lamellare viene saldato, evita di farlo, è deleterio per le prestazioni (anche se in pratica molti trasformatori, già di fabbrica, hanno il pacco lamellare saldato)
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.259 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[13] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto Utenteclaustro » 30 mar 2020, 15:48

Hai ragione ho detto una stupidaggine
Io ho preso due trasformatori identici ho passato la spira nel primo trasformatore e quindo nel secondo trasformatore.
Il secondo trasformatore pensavo di collegarlo ad un interruttore per poterlo accendere e spegnere a seconda delle necessità.
Ma ragionando in questo modo aumento il tensione e non la corrente giusto? se volessi aumentare la corrente dovrei passare due cavi separati nei due trasformatori e giuntarli una volta usciti. Ho capito bene ?

Andrea

Edit. Stasera mi studi i siti che mi hai mandato .Grazie
Avatar utente
Foto Utenteclaustro
60 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 24 apr 2012, 21:27

0
voti

[14] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 30 mar 2020, 15:52



https://www.youtube.com/watch?v=qdnTU10z4Xc

la costruzione nel video non è il massimo (anzi ...) però serve a far capire il concetto

--

Come materiale per avvolgere i secondari ti consiglio cavo per collegare le pinze alle saldatrici ad arco o, simile, cavo per collegare batterie camion in parallelo



Anche mettere in parallelo due secondari non è il massimo (vedi ad esempio il caso, facile, che le tensioni d'uscita non siano identiche), però vista l'applicazione artigianal/casareccia ed i tempi di saldatura per ogni punto, si è visto che la cosa è fattibile

--

Una volta che hai sistemato la saldatrice, se vuoi provare a saldare piccoli spessori di alluminio (cosa fattibile ufficialmente con saldatrici professionali molto, molto costose) posso passarti un trucchetto

Si tratta di mettere due foglietti di lamierino di ferro di circa 1 mm di spessore tra gli elettrodi ed i due lamierini di alluminio da saldare, questo accorgimento in genere funziona e ti permette di saldare anche l'alluminio

K

OOOPPPPSSSSS, mi scuso con l'autore del thread per la .... deriva :oops: :oops:
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.259 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[15] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 30 mar 2020, 21:30

Per ottenere tanta potenza sul punto di saldatura bisogna anzitutto non dissiparla in calore sul secondario, quindi occorre utilizzare del cavo con la massima sezione possibile compatibilmente con la dimensione delle finestre del trasformatore e più corto possibile
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,0k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6430
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[16] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 30 mar 2020, 23:05

.... occorre utilizzare del cavo con la massima sezione possibile compatibilmente con la dimensione delle finestre del trasformatore ...


In una saldatrice a punti portatile (commerciale, per carrozzieri/lattonieri), comunque un aggeggio di dimensioni non propriamente contenute, al posto delle spire del secondario ho visto una U quasi "richiusa" metallica (coperta di isolante) di dimensioni ragguardevoli in confronto alla sezione che avrebbero potuto avere degli avvolgimenti di cavo, nessuno spazio libero tra cavo e gola, in pratica quasi tutto lo spazio era impegnato, ovviamente in questo modo la sezione del conduttore era considerevole, praticamente il massimo possibile

--

EDIT: Purtroppo non riesco a trovare foto di saldatrici dove poter vedere la cosa che intendo, comunque su questo video si può capire cosa intendo basta seguire le spiegazioni

https://www.youtube.com/watch?v=0N3l6XUqUMY

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.259 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[17] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto Utentestefanodelfiore » 31 mar 2020, 18:54

Sul sito della Tecna puoi trovare immagini e dettagli di un prodotto simile al quale fai riferimento:
https://www.tecna.net/it/prodotto/indus ... 7903-2-kva

Stefano
Avatar utente
Foto Utentestefanodelfiore
823 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 28 mar 2009, 20:15
Località: Bologna

0
voti

[18] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 31 mar 2020, 23:20

Ciao Stefano, grazie, quello che non riuscivo/riesco a trovare, sono foto di saldatrici smontate dove sia visibile il particolare del "piatto metallico conformato ad U" usato come secondario

--

Per quanto riguarda l'accensione e spegnimento temporizzato, avendone necessità

se si cerca con google se ne escono varie soluzioni low cost già pronte

un esempio

https://www.ebay.it/itm/184086787702

s-l1600.jpg


K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.259 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[19] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto Utenteclaustro » 1 apr 2020, 12:48

Il mio primo post riguarda proprio un dispositivo che regoli il timng di accensione e spengimento con arduino. Funziona bene per adesso
Avatar utente
Foto Utenteclaustro
60 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 24 apr 2012, 21:27

0
voti

[20] Re: Saldatrice a punti con regolazione elettronica HELP

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 1 apr 2020, 14:25

Ciao Foto Utenteclaustro

Sì, seguo il thread da quando sei partito, so del tuo circuitino (ben funzionante)

se non sbaglio hai anche detto che ti avanzerebbero delle PCB e potresti cederle (ovviamente con recupero economico) a chi fosse interessato

Ho messo l'indicazione della reperibilità del timer specifico, con l'idea che magari non tutti abbiano la possibilità, la pazienza e/o la voglia di cimentarsi nell'autocostruzione del timer, magari quando le PCB che hai saranno esaurite

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.259 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 64 ospiti