Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Corrugato in comune con altro impianto

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto UtenteGabri91 » 7 apr 2020, 9:42

Buongiorno a tutti,
mi trovo nella situazione di dover rifare parte di impianto di un appartamento in cui transita, al momento in un corrugato dedicato ma esattamente parallelo (e addirittura passante per le stesse scatole di derivazione) a quelli dell'appartamento, l'alimentazione dell'antenna TV condominiale, connessa ad un altro contatore ma con la stessa terra dell'appartamento.

Attualmente l'alimentazione TV e' composta da 3 cordine unipolari da 1,5mmq mentre il montante appartamento sara' composto da cavo FG16 3x10mmq per la tratta in comune con gli altri montanti, quindi "sguainato" nella cassetta di derivazione del singolo appartamento per ridurne le dimensioni a quelle di tre cavi unipolari da 10mmq. Ad inizio montante appartamento e' previsto un differenziale selettivo, mentre l'antenna TV e' gia' protetta da differenziale "normale".

Ora, per la necessita' appunto di ampliamento del montante senza pero' dover rompere o posare altre tracce, si pensava di sfruttare parte dei corrugati dell'alimentazione TV per passare il montante.

Nonostante transitino paralleli due "impianti" differenti, sarebbe comunque a norma essendo i due impianti protetti da differenziale, corretto? L'ideale ovviamente sarebbe avere almeno il cavo alimentazione TV in doppio isolamento, ma essendo il corrugato da 25, non ci starebbe un FG16 3x1,5 + 3 cordine da 10mmq, mentre si riuscirebbe invece a far passare 3 cordine da 1,5mmq + 3 cordine 10mmq.

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteGabri91
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 apr 2020, 22:39

0
voti

[2] Re: Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto Utentecrit » 7 apr 2020, 15:51

Se ho capito bene si tratta del cavo di alimetanzione del centralino TV e non del cavo di antenna.
Se vuoi seguire la norme non puoi utilizzare lo stesso corrugato non per problemi d'isolamento ma per separazione elettrica. Gli impianti con doppia alimentazione sono da evitare per quanto possibile ma se proprio necessario devono essere ben distinti tra loro quindi non certo nello stesso corrugato.
Non conta se entrambi hanno il differenziale.
Inoltre essendo un utenza condominiale dovresti chiedere il permesso all'amministratore.
Avatar utente
Foto Utentecrit
133 1 3 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 31 mag 2007, 12:23
Località: Pistoia

0
voti

[3] Re: Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto UtenteGabri91 » 7 apr 2020, 16:48

Si esatto, e' il cavo di alimentazione non cavo antenna. Non c'e' amministratore in quanto sono poche unita' abitative ed il corrugato e' interamente sulla stessa proprieta' (sono villette a schiera).

L'impianto e' stato fatto negli anni 80 e c'e' gia' ora un breve tratto (2 metri) in cui il montante e alimentazione antenna corrono insieme (tra l'altro nessuno dei due attualmente con differenziale a monte), quindi gia' cosi' non sarebbe a norma per le leggi attuali?

Non sarebbe pero' lo stesso caso di avere piu' montanti delle diverse villette nella stessa conduttura? Tra l'altro situazione anch'essa presente, con in piu' anche il cavo di alimentazione fino alla derivazione dove entra nella villetta in questione.. Da quello che leggo nella 64-8 la separazione dei montanti e' una "raccomandazione" non un obbligo, tanto piu' in questo caso che non sarebbe un rifacimento ex-novo ma una "manutenzione straordinaria" non potendo rompere per aggiungere nuovi corrugati.
Avatar utente
Foto UtenteGabri91
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 apr 2020, 22:39

0
voti

[4] Re: Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 7 apr 2020, 17:16

crit ha scritto:S... non per problemi d'isolamento ma per separazione elettrica....
non capisco a cosa ti riferisci.
La posa della linea montante in tubi separati per ogni appartamento è una raccomandazione imposta dalla norma, nel tuo caso, a parer mio, non hai tante alternative, già comunque se usi un cavo doppio isolamento hai centrato l'obbiettivo per la questione elettrica, direi che sarebbe ottimale identificare in ogni punto visibile il fatto che transitano delle linee alimentate da quadri diversi.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
43,6k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3544
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[5] Re: Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto Utentelillo » 7 apr 2020, 17:27

Foto Utentecrit ha scritto:Inoltre essendo un utenza condominiale dovresti chiedere il permesso all'amministratore.

ricordo di aver letto da qualche parte su TNE che in realtà non è necessario chiedere il permesso a nessuno.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,7k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3658
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[6] Re: Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto UtenteGabri91 » 7 apr 2020, 17:33

iosolo35 ha scritto:La posa della linea montante in tubi separati per ogni appartamento è una raccomandazione imposta dalla norma, nel tuo caso, a parer mio, non hai tante alternative, già comunque se usi un cavo doppio isolamento hai centrato l'obbiettivo per la questione elettrica, direi che sarebbe ottimale identificare in ogni punto visibile il fatto che transitano delle linee alimentate da quadri diversi.


In realta' sarebbe in doppio isolamento fintanto che corre parallelo agli altri montanti, ma nel momento in cui si "dividono" dai montanti di tutte le villette, sia il montante della villetta in questione che i cavi di alimentazione antenna dovrebbero correre nello stesso corrugato come unipolari in quanto non c'e' abbastanza spazio:
L'ideale ovviamente sarebbe avere almeno il cavo alimentazione TV in doppio isolamento, ma essendo il corrugato da 25, non ci starebbe un FG16 3x1,5 + 3 cordine da 10mmq, mentre si riuscirebbe invece a far passare 3 cordine da 1,5mmq + 3 cordine 10mmq.

Se almeno fossi riuscito a posare il cavo di alimentazione TV in doppio isolamento non mi sarei posto il problema, ma qui si parla tutti di unipolari (FS17 la TV ed FG16 sguainato il montante), e' questo che mi mette il dubbio
Avatar utente
Foto UtenteGabri91
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 apr 2020, 22:39

1
voti

[7] Re: Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 7 apr 2020, 17:49

Anche se nello stesso tubo transitano due conduttori esempio fs17 è sempre garantito il doppio isolamento isolamento del cavo 1 + isolamento del cavo 2
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
43,6k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3544
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[8] Re: Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto UtenteGabri91 » 7 apr 2020, 17:56

Quindi teoricamente non servirebbero neppure i differenziali a monte (il resto della tratta e' in canaline in PVC a vista)? Oppure data la situazione e' comunque consigliabile installarli?
Avatar utente
Foto UtenteGabri91
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 apr 2020, 22:39

0
voti

[9] Re: Corrugato in comune con altro impianto

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 7 apr 2020, 18:52

Se garantisci il doppio isolamento fino al primo differenziale non hai nessun obbligo di installarne nessun altro a monte, in questo caso specifico.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
43,6k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3544
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti