Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Regolatore di corrente con LM317

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[21] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 9 apr 2020, 13:54

Grazie mille, non potevi essere più esaustivo! Non vedo l ora di ricevere l LM317 e provare...
Qualche altra domanda: la R da 4.7ohm nasce dalla formula R=1.2 / I ?

Visto che lo schema è semplificabile come quello sopra indicato, là la R era 2.2+2.2ohm.. da quel calcolo nasce 4.7ohm, giusto? Se volessi mettere 2 led invece di 3 in serie, il calcolo sarebbe sempre dato dalla formula R=1.2 / I o devo tenere conto della R da 4.7kohm su ADJ?

Inoltre, temo che
Lo spegnimento dell'LM317 avviene con una caduta di 1.2V sul resistore da 4.7k (ora 1k), quindi con una caduta di 1.2+0.6 = 1.8V ai capi del led, che è insufficiente ad accenderlo.

con 1,8V ai capi del led esso si accenderà poco poco. in tal caso come potrei spegnerlo? non posso mettere una R bassissima sulla parte bassa del ramo, così eventuale tensione di 1,8V non mi accende nulla? dico una str*nzata:

Avatar utente
Foto Utentekonig87
50 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

1
voti

[22] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 9 apr 2020, 14:12

Il resistore in serie ad Adj (da 1k, non da 4.7k) non cambia le cose, o meglio ad essere precisi un pochino le cambia: se metti 1k la tensione di riferimento aumenta di 0.1V, quindi diventa 1.3V, ma è irrilevante

Il calcolo è sempre lo stesso e non dipende da quanti led in serie ci metti.

Ho messo 4.7ohm perché è il valore commerciale più vicino a 4.4ohm ma fai come vuoi.

Se il led si accende un po' non risolvi con l'aggiunta di quel resistore, ma non credo riesca ad accendersi.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,0k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6430
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[23] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 10 apr 2020, 21:25

Non dovrebbero esserci problemi, guarda nel datasheet la Load Transient Response.

Nel tuo schema c'è un errore: la Vadj dell'LM317 (1.25 V) in questa configurazione è in serie, quindi va considerata nella tensione totale.

Boiler


Ho ricevuto gli LM317(t) , sto sperimentando, non credo sia come dici tu. La formula giusta è senza +1.25v, nel senso che il circuito mi eroga 280mA da quando la Vin è uguale a Vled * numero_di_led +3v e non +4.25v.

ESEMPIO
Vin = 5.4v, tensione di lavoro del led = 2.2v, in tal caso la corrente che scorre attraverso il led è pari a 280mA.
Per Vin inferiore a 5.4v scorre meno corrente, per valori di Vin superiori a 5.4v la corrente rimane sempre 280mA. E 5.4v mi sa tanto di 2.2 + 3v, non 2.2+3+1.25.
Avatar utente
Foto Utentekonig87
50 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

0
voti

[24] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 10 apr 2020, 21:52

BrunoValente ha scritto:




Ti aggiorno: purtroppo il led rosso (che è quello con la tensione di polarizzazione più bassa dei tre colori) già con 1,8v si accende e conduce 18mA, si vede benissimo ad occhio nudo. Quindi anche se la tua idea è ingegnosa, dovrò ricorrere allo schema più ingombrante ovvero "semplice" lm317 con 2R da 2.2Ohm in serie, la cui corrente viene tagliata o meno dal mosfet IRF540N esattamente come nello schema postato qualche giorno fa. Vi farò sapere se alle frequenze di arduino fonde qualcosa o no :-D
Avatar utente
Foto Utentekonig87
50 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

0
voti

[25] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto Utentepgiagno » 11 apr 2020, 10:24

Se senti che il mosfet scalda molto significa che non satura completamente; prova con un IRL540N anziché IRZ540N. Il primo è un 'logic level' costruito apposta per saturare con basse Vgs (con 2V già satura), il secondo ha una bassa Vgs (4V) ma è un po' al limite per il pilotaggio con 5V.

Ciao,
P..
Avatar utente
Foto Utentepgiagno
380 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 258
Iscritto il: 5 gen 2015, 21:27

0
voti

[26] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 11 apr 2020, 10:59

Così dovrebbe funzionare senza restrizioni



Puoi utilizzare qualsiasi transistor piccolo NPN, ad esempio 2n2222, oppure puoi utilizzare un piccolo mosfet N tipo BS170 togliendo il resistore da 10k.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,0k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6430
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[27] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 11 apr 2020, 18:46

BrunoValente ha scritto:Così dovrebbe funzionare senza restrizioni



Puoi utilizzare qualsiasi transistor piccolo NPN, ad esempio 2n2222, oppure puoi utilizzare un piccolo mosfet N tipo BS170 togliendo il resistore da 10k.


in questo modo mando "a massa" il pin Adjust,non rischio di far danni? sperimenterò ;-)
per quanto riguarda l' interruttore, userò IRF540 che gia ho, a 5v satura bene per la corrente che mi serve: infatti, questo datasheet mostra (fig 2 e 3)
https://pdf1.alldatasheet.com/datasheet ... F540N.html
che per Vgs di 5v il mosfet si lascia attraversare da una corrente di Id drain di circa 28Amp (e io lavoro con 0,5A), e per Vgs = 5volt , quando Id è pari ad 1amp, Vds = 0.1volt.
Stando così le cose, se non ho interpretato male i grafici, direi che non deve riscaldare e non riscalderà. Comunque bando alle teorie, provo e vi dico ;-)
PS anche se Arduino con uscita 0 sul piedino si lascia attraversare a ritroso da corrente, creando una sorta di corto circuito virtuale verso massa, io in ogni caso quando uso mosfet metto una R da 1kohm tra Gate e Massa, una specie di pull-down. Capisco che non c è bisogno viste le specifiche tecniche di arduino, però è più forte di me e lo farò anche stavolta.
Avatar utente
Foto Utentekonig87
50 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

0
voti

[28] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto Utentepgiagno » 11 apr 2020, 20:02

Verso massa bastano 100k. Piuttosto metti IN SERIE al gate una resistenza da 220-470 Ohm.

Ciao,
P.
Avatar utente
Foto Utentepgiagno
380 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 258
Iscritto il: 5 gen 2015, 21:27

0
voti

[29] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 11 apr 2020, 20:19

pgiagno ha scritto:Verso massa bastano 100k. Piuttosto metti IN SERIE al gate una resistenza da 220-470 Ohm.

Ciao,
P.

se metto il mosfet la resistenza in serie non serve, dato che il mosfet ha sul Gate un condensatore, che è si vero che da scarico al momento Tzero in cui arduino eroga tensione si comporta da circuito chiuso verso terra sovraccaricando arduino, ma è un istante infinitesimo dato che la capacità C del condensatore è piccolissima quindi il transitorio è breve..o sbaglio?
io in passato ho collegato mosfet sull uscita di arduino con resistenza di pulldown verso "massa" ma senza alcuna Rserie! sbagliavo? :oops:
Avatar utente
Foto Utentekonig87
50 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

0
voti

[30] Re: Regolatore di corrente con LM317

Messaggioda Foto Utentepgiagno » 11 apr 2020, 20:52

No, non sbagli. Però ci sono cose che si possono fare bene, e cose che si possono fare meglio. La resistenza verso massa serve ad evitare che il gate, erroneamente SCOLLEGATO da Arduino o pilotaggio equivalente, raccolga segnali erratici e conseguenzialmente piloti il suo carico a ca.so. La resistenza in serie, oltre a smorzare il picco di corrente dal pin, serve anche a proteggerlo da un eventuale corto verso massa o verso alimentazione del circuito a valle (il mosfet). Certo la massima: "Ciò che non c'è non si guasta" è sempre valida, ma...

Ciao,
P.
Avatar utente
Foto Utentepgiagno
380 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 258
Iscritto il: 5 gen 2015, 21:27

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 63 ospiti