Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

drone fai fa te

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

1
voti

[11] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 26 apr 2020, 18:43

Vero quanto detto da Dedib, aggiungo che è comodo questo software per il calcolo
https://www.ecalc.ch/
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
315 1 7
New entry
New entry
 
Messaggi: 97
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

2
voti

[12] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 26 apr 2020, 19:47

Invece del quadricotttero fai un piccolo dirigibile così ti bastano un unico propulsore con relativa elica e un timone per gestire la navigazione e il carico lo sopporta il "pallone" (devi gonfiarlo con l'elio)... puoi usare la camera d'aria di una ruota posteriore di trattore e la leghi per ottenere una forma affusolata invece che a ciambella.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11141
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[13] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto Utentelodovico » 27 apr 2020, 15:05

grazie a tutti...
si Foto UtentedrGremi ritengo il GPS fondamentale, sicuramente stara' nel drone ... quando operativo una notevole stabilita' ad una certa quota (bassa, direi da 1 a 3mt), ed una programmazione del percorso con waypoint sara' necessaria ... impensabile pilotarlo a mano se non per la fase iniziale e finale o per eventuali correzioni di percorso.
Esempio prendo come riferimento una risaia rettangolare, dimensioni 'una giornata piemontese' ovvero 3810 metri quadrati, mettiamo 4000 quindi ad es un rettangolo 50 x 80 m, all'interno del quale disegnare un percorso che consente di coprire tutta la superficie.

Pero' come ho detto per ora vorrei partire dalla costruzione di un piccolo prototipo relativamente facile, ma flessibile nelle possibilita' di estensione , anche per rendermi conto delle difficolta' di una realizzazione di questo tipo...

claudiocedrone ha scritto:Invece del quadricotttero fai un piccolo dirigibile così ti bastano un unico propulsore con relativa elica e un timone per gestire la navigazione e il carico lo sopporta il "pallone" (devi gonfiarlo con l'elio)... puoi usare la camera d'aria di una ruota posteriore di trattore e la leghi per ottenere una forma affusolata invece che a ciambella.

:D :D :D
se ben ricordi il pallone l'avevo gia considerato
qui e qui
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.945 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2135
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[14] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto Utentelodovico » 27 apr 2020, 15:52

Max2433BO ha scritto:
lodovico ha scritto:(...) ma direi per il momento di essere solo in una fase di studio... (...)


... si, si, dicono tutti così, ti conosco sai... :mrgreen:

scorpion-3-hoverbike-720x720.jpg


O_/ Max

effettivamente... :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.945 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2135
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

0
voti

[15] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto Utentelodovico » 27 apr 2020, 16:01

cercando sul tubo ho trovato 'tutorial' di un ragazzo , prima per la costruzione di droni racing FPV con schede arduino , poi di qualcosa forse piu adatto al mio caso, con scheda di controllo dedicata


tornando al drone in risaia, la quota stabile e' importante, ma anche il percorso ottimizzato in maniera da evitare sovrapposizioni

esempio

Aratura_g2.jpg
Aratura_g2.jpg (17.74 KiB) Osservato 747 volte


questi schemi sono per aratura (impensabile da fare con un drone :mrgreen: ) ma valgono piu o meno in generale...

secondo voi un tale percorso si puo programmare? come?
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.945 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2135
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[16] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 27 apr 2020, 16:10

Per una cosa del genere ignora arduino. Investirei da subito sull'elettronica che poi smonti diretta dal drone test a quello definitivo. Considera che costerà cara.
Per la quota stabile a bassa quota aggiungi il sensore ad ultrasuoni.
Per quanto riguarda gli schemi da aratura con il drone li fai e come, anche in maniera semplice. Ogni punto sono coordinate GPS, il sistema di guida gliele fa seguire e. Imponi una velocità massima per raggiungere i waypoint ed hai fatto.
Con una schedina DJI fai tutto da tablet pigiando col dito sulla mappa. La salvi e la richiami all'avvio successivo. Considera che la soluzione già pronta risulta collaudata. Stai facendo una cosa costosa che deve funzionare.
Anche lo studio del telaio è da non sottovalutare. Un piccolo errore genera un disastro.
Anni fa costruii un drone grosso per gioco con una schedina KK2 (è un giocattolo, lasciala perdere). Dopo ore di volo il drone iniziava a girare su se stesso, non capivo perché. Avevo fatto il telaio con 2 profilati di alluminio, uno intero e l'altro tagliato. Li avevo uniti con 2 dischi di alluminio rivettato. Il problema? I dischi erano diventati elastici e 2 bracci si piegavano di qualche grado.
Risultato? I motori di quel braccio dovevano ruotare a velocità maggiore per compensare l'errore di angolo e in questo modo il drone ruotava su se stesso... Questo per dire, e chi lo aveva notato?
Tra l'altro se ne costruisci ci investirai parecchio, valuta di avviare una attività dove oltre a lavorare per il tuo campo ti fai pagare per operare anche su quello dei vicini.
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
315 1 7
New entry
New entry
 
Messaggi: 97
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

1
voti

[17] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto UtenteFedib » 27 apr 2020, 16:43

Con i droni si puo fare tutto avendo il giusto hardware, pianificare il percorso con velocità e altezza è la cosa più facile. Eviterei di usare schede arduino. Per il telaio con un centinaio di euro ti porti a casa un bel fibra di carbonio.
In quanto a costi avendone costruito uno tirando le somme non risparmi nulla anzi ci rimetti tempo e risorse per assemblarlo(aspettare i pezzi dalla cina eccetera), poi con le detrazione che hanno le aziende, l'iva scaricabile eccetera ti conviene comprare qualcosa di gia fatto ed hai l'assoluta certezza che ti divertirai e farai le cose come vuoi tu
Avatar utente
Foto UtenteFedib
253 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 544
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

1
voti

[18] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 27 apr 2020, 16:52

E se lo doti di una AI malvagia votata allo sterminio del genere umano?
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.444 1 10 13
Master
Master
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

1
voti

[19] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto UtenteFedib » 27 apr 2020, 16:55

Basta montarci su una board arduino :ok: :-P :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteFedib
253 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 544
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

0
voti

[20] Re: drone fai fa te

Messaggioda Foto Utentelodovico » 27 apr 2020, 19:43

grazie per i consigli.
quali sono le componenti piu costose?
visto che ho una stampante 3d, per il telaio forse potrei risparmiare qualcosa stampandolo... immagino che in rete esistano gia' dei modelli scaricabili ma...
a parte le difficolta della stampa (non ho mai stampato in fibra, solo in abs, pla e petg) in realta' non so se stampando con filamento in 'fibra di carbonio' il risultato della stampa sarebbe paragonabile come caratteristiche tecniche ad un simile telaio in fibra di quelli gia pronti in vendita ... voi cosa dite?

e per il radiocomando e ricevente potrei temporaneamente cannibalizzare quelli dei miei due droni giocattolo (un syma x5c ed un altro simile)... avrei anche un vecchio futaba ma serviva per gli aeromodelli... (alianti dandy e beta che ho costruito anni fa...)
Ultima modifica di Foto Utentelodovico il 27 apr 2020, 19:59, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.945 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2135
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti