Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

centralina cancello KO

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] centralina cancello KO

Messaggioda Foto UtenteRicu96 » 29 apr 2020, 14:06

Buongiorno a tutti, dopo un temporale dei giorni passati mi si è bruciata per l'ennesima volta la centralina del mio cancello scorrevole (marca Nice).
Ho chiamato il tecnico e mi ha detto che a suo parere non conviene installarne di nuove, in quanto a 10 metri di distanza del mio cancello è presente un palo dell'Enel BT non collegato a terra.
E' plausibile come causa del guasto? Effettivamente ogni volta che c'è un temporale un po forte mi brucia la scheda.
Pensavo di mettere o due SPD (uno nel quadro elettrico di casa Classe 2 e uno nella derivazione vicino al cancello in classe 3) oppure mettere un trasformatore di isolamento a monte della centralina del cancello.
Vi ringrazio
Avatar utente
Foto UtenteRicu96
50 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 27 mar 2020, 19:08

0
voti

[2] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto Utentegianzap » 4 mag 2020, 6:48

Buongiorno gli SPD dovrebbero essere un'ottima soluzione previa realizzazione corretta di collegamento di terra e messa a terra funzionante o potresti anche mettere un UPS online a monte della linea cancello se hai spazio sufficiente da qualche parte, avresti anche il vantaggio di qualche apertura in assenza di energia..
Avatar utente
Foto Utentegianzap
158 2 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 169
Iscritto il: 3 apr 2013, 13:17

0
voti

[3] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 4 mag 2020, 9:35

Valuta di realizzare un dispersore di terra, vicino al cancello, poi connesso comunque all'impianto di casa.
In modo da rendere più bassa la resistenza di terra e dei collegamenti vista dall'spd in fase di scarica.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.097 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1708
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[4] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto UtenteBONANG » 4 mag 2020, 9:55

La soluzione da me prospettata (rif. corrispondenza) potrebbe risolvere anche questa problematica. Attualmente il cancello (220 V?) prende l'alimentazione dal Q.Generale? Con quale tipologia e sezione di cavo? La centralina di alimentazione e la massa del cancello sono collegate (tramite PE) alla terra comune dell'abitazione?
Avatar utente
Foto UtenteBONANG
1.605 1 7 10
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 26 set 2010, 15:47

1
voti

[5] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 4 mag 2020, 11:28

La soluzione da te proposta, postala anche qui.
È nell'interesse di tutti.
Per le sovratensioni, poco dovrebbe incidere la sezione del cavo, quanto piuttosto la lunghezza e il percorso dei collegamenti.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.097 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1708
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[6] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto Utenteconsole6 » 4 mag 2020, 11:37

Foto UtenteBONANG
Aspettiamo la tua soluzione con vivo interesse :ok:
ƎlectroYou e ne sai di più!
Avatar utente
Foto Utenteconsole6
2.216 3 10 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1015
Iscritto il: 15 nov 2011, 13:08
Località: World wide

3
voti

[7] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto UtenteBONANG » 4 mag 2020, 11:47

E' una recentissima risposta ad una domanda (richiesta in forma privata) e relativa a due miei articoli sulla protezione da sovratensione reperibili nel mio blog e comunque riferiti ad una esperienza specifica del richiedente, penso la stessa posta sul cancello.

Ecco comunque quanto da me risposto:

Il mio studio (a solo scopo informativo scolastico) presuppone proprio che venga previsto anche un ulteriore PE (cavo 1x10 mmq di lunghezza circa 35 m) dalla barra equipotenziale generale al Q.Contatore e tale PE non interferisce (se non per il costo) sulle prescrizioni citate relative alla lunghezza SPD. La lunghezza (<= 0,5 m) deve essere tassativamente osservata solo per il collegamento (almeno 6 mmq) nel Q.C. dell'SPD e consigliata anche per il solo collegamento dell'SPD tipo 2 nel Q.G come già attualmente probabilmente avviene con quello installato.
Rammento i principi generali di protezione da sovratensione a) più l'SPD è vicino all'apparecchiatura e meglio la protegge e normalmente a tal scopo si utilizza un SPD contro le tensioni indotte di tipo 2 o 3 b) un SPD installato all'arrivo linea E.D. impedisce che le sovracorrenti siano trasmesse all'interno dell'edificio e ciò vale sia per l'eventuale fulminazione diretta dell'edificio (valutata con l'analisi del rischio CEI EN 62305/2:2013) sia per la protezione trasmessa dalla linea Ente Distributore valutata anche con 64-8:V5 e per la quale ho previsto SPD tipo 1 con il collegamento 1+1 (varistore+scaricatore) che si installa a monte dello interruttore differenziale.
N.B: per funzionare l'SPD deve poter scaricare verso terra (unica per l'intero impianto) per cui è assolutamente obbligatorio che sia stato predisposto il relativo collegamento. O_/
Avatar utente
Foto UtenteBONANG
1.605 1 7 10
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 26 set 2010, 15:47

0
voti

[8] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto Utenteconsole6 » 4 mag 2020, 11:53

Un tuo articolo che credo possa essere molto interessante per tutti eccolo qui :ok:
ƎlectroYou e ne sai di più!
Avatar utente
Foto Utenteconsole6
2.216 3 10 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1015
Iscritto il: 15 nov 2011, 13:08
Località: World wide

0
voti

[9] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto UtenteRicu96 » 4 mag 2020, 19:02

Ringrazio Foto UtenteBONANG che con pazienza mi ha illustrato in dettaglio il funzionamento dell'SPD e come scritto da lui nella precedente risposta mi ha ipotizzato una soluzione per il problema ( a livello didattico).
Non riesco comunque a capire come mai il tecnico da me chiamato mi abbia detto che il problema riguarda il palo dell'Enel non messo a terra...
Avatar utente
Foto UtenteRicu96
50 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 27 mar 2020, 19:08

1
voti

[10] Re: centralina cancello KO

Messaggioda Foto Utenteivano » 4 mag 2020, 22:47

x bonang: al contatore di una abitazione e' meglio mettere un combinato classe 1 e classe 2, in quanto se metto un classe 1 al contatore e un classe 2 al centralino risulta quasi sempre difficile e costoso ( vedi bobine di disaccoppiamento) il disaccoppiamento fra i due.
in caso di scarica elevata l'unica cosa che il classe 1 protegge sono i cavi, il toroide del differenziale potrebbe comunque andare in corto per perforazione dell'isolante.(la tensione residua di un classe 1 puro e' di circa 4KV)
se non ottimizzato porta spesso alla distruzione del classe 2 in quanto assorbe tutta o quasi l'energia della scarica.
poi al centralino se dista oltre 10metri un classe 2 e se proprio si vogliono fare le cose per bene un classe3 sugli apparecchi elettronici ( caldaia , cancello, antifurto , ecc.)
il costo e' un tantino elevato, ma si evitano spese per guasti e fermo apparecchi.
OVVIAMENTE la messa terra deve avere bassa resistenza e realizzata con il massimo criterio.
il tecnico brancola nel buio. SEMMAI se il palo di bassa tensione fosse messo a terra ( messa terra del neutro)
potrebbe aumentare i danni in quanto la tua terra potrebbe subire sovratensioni dalla messa terra del palo.
alcuni tecnici non sapendo cosa dire tirano quasi sempre in ballo simili scemenze non tecniche.
oltretutto enel mette a terra il neutro ogni tot pali e non tutti, per cui quello vicino a te e' ritenuto comunque conforme.
Avatar utente
Foto Utenteivano
881 1 3 4
Master
Master
 
Messaggi: 1060
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti