Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

consumo punte stazione saldante nuova

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto Utentedadduni » 30 apr 2020, 15:37

Salve a tutti,
Ho acquistato una Baku878 combo stilo e aria. Erano incluse una punta sottile montata sullo stilo e un pacco da 3 altre punte di marca Baku.
Dopo nemmeno due ore di utilizzo a circa 350C (almeno così dice il potenziometro di regolazione), la prima punta è diventata già inutilizzabile, completamente nera e ossidata non attaccava più lo stagno.
Pulisco sempre la punta nella paglietta metallica e sulla spugna sintetica bagnata, quando non lo uso per un po spengo il saldatore per tenere basse le temperature, quindi credo di star operando "bene": in azienda uso un Weller e non ho mai avuto problemi di questo tipo.
Vi condivido la situazione delle punte, lo stagno e il flussante che uso. Avete presente quando si prova a saldare un Pin su un piano di ground, con tutta la massa termica è più difficile da riscaldare, ma mi succede anche se i pin sono connessi a fili minuscoli! E' colpa mia, è colpa delle punte, è colpa dello stagno, è colpa del flussante o devo mandare indietro la stazione saldante?
( Solo per continuità sul post precedente mi permetto di taggare Foto Utentebrabus che è sempre stato gentilissimo e spero mi saprà aiutare anche questa volta)
IMG_20200430_152751.jpg

IMG_20200430_152714.jpg

IMG_20200430_152706.jpg
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.705 2 7 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

0
voti

[2] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 30 apr 2020, 16:14

Non posso esserne certo ma credo dipenda dal trattamento che han fatto alle punte (ammesso siano di rame)

Bene la pulizia con la paglietta e spugnetta, prima di riporre l'attrezzo io metterei un po' di stagno sulla punta e lo lascerei lì con funzione di protettivo

Puoi adattare punte di altra marca e vedere se cambia la situazione riguardo il consumo eccessivo ?

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.319 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2271
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[3] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 30 apr 2020, 16:20

Weller è uguale a Ferrari.
Se uno è abituato a girare in Ferrari è chiaro che quando usa la panda se ne accorge subito.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
624 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[4] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto Utentedadduni » 30 apr 2020, 16:23

Ho appena acquistato un set da 10 punte, un amico ha detto che lui le ha comprate e gli sono durate anni, quindi se a me si distruggono credo che il problema sia altrove. Per il fatto che si raffreddino all'istante appena toccano un pin di un SMD è dovuto sempre alla scarsa qualità della punta o magari a stagno errore nella regolazione e cose strane? Se scoprissi che il saldatore regola male lo manderei indietro il prima possibile
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.705 2 7 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

0
voti

[5] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 30 apr 2020, 16:43

dadduni ha scritto:in azienda uso un Weller e non ho mai avuto problemi.

Weller è un marchio storico in questo settore,le utilizzo da anni.
Che potenza ha il tuo saldatore?e' un requisito da non sottovalutare.
A grandi linee c'è anche l'incremento della temperatura e stagno in più (30%del lead free) rispetto a quello con piombo che influisce maggiormente sulla corrosione.
Per quanto riguarda le punte fine avendo una superficie di lavoro molto ristretta e mancante di rame, Ovvero tutta la punta è in rame e poi rivestita di ferro mediante processo galvanico,ma proprio sulla punta dove saldi è presente soltanto ferro e cromo,quindi il trasferimento termico e molto limitato.
Meglio utilizzare punte più larghe,dove la presenza di rame è maggiore.
Infine posso consigliarti di tenere bagnata la punta con lo stagno ed abbassare la temperatura ogni qual volta che non lo usi.
Visto che hai l'aria calda, utilizza l'ugello per riscaldare l'area interessata,in modo da non stressare con temperature più alte lo stilo.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[6] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto Utentedadduni » 30 apr 2020, 16:50

Grazie mille dei consigli, quello che mi state dicendo è che non è la stazione saldante da cambiare, ma sono una serie di fattori che rendono "normale" il funzionamento che riscontro?
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.705 2 7 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

0
voti

[7] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 30 apr 2020, 17:05

A mio parere 350° VERI sono tanti, troppi sicuramente. Inoltre le punte le vedo parecchio scaldate, il che avvalora la mia ipotesi, che è quella che stai ad almeno 400°. Quando esisteva la ELTO ho imparato cosa vuol dire saldare con 270°, 300° e 320°. All'epoca ero certo delle temperature, erano altri tempi, si imbrogliava poco sui numeri e le apparecchiature erano costruite con cura. Oramai le punte le hai rovinate. Prova a partire con una temperatura molto più bassa, tipo 250° (che secondo me già starai a 270° e forse più) e puliscile delicatamente alternando flussante, straccio o spugnetta sintetica umida e stagno fresco. Vedi che pulendola bene lo stagno dovrebbe cominciare a fondere, pure se con difficoltà. Se non fonde aumenta di 20° la temperatura e riprova, pulisci e vedi se scioglie lo stagno. Ti devi fermare con la temperatura quando avrai la punta sufficientemente pulita e lo stagno che si scioglie in maniera decisa, ma non troppo. Quello è il punto minimo, da quella temperatura aumenti di 10° alla volta fino a trovare la temperatura giusta per lavorare.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
60 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[8] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 30 apr 2020, 17:40

Ma la vedo troppo contorta la situazione,e' pur sempre una stazione saldante digitale,quanto scarto può avere sulla lettura?
Ad ogni modo se hai un comune tester dotato di termocoppia compara la temperatura e ti togli il dubbio.
tanto per fare un esempio,alcune punte(weller)che uso nel mio laboratorio,a partire da sinistra verso destra,sono quelle utilizzate di frequente,le ultime 3 (verso destra) mostrano anche la cromatura che delinea la parte saldante,e uso da circa 4 anni con stagno lead free,ma il risultato non cambia si conservano perfettamente.
Sto sempre attento alla temperatura e non le lascio mai oltre 5 minuti senza attività.
Inoltre finita la saldatura deposito un po di stagno in superficie.

Comunque ogni saldatura ha la sua punta specifica:
Quando saldo sul piano di massa,utilizzo punte a scalpello(quelle centrali),ma preriscaldo sempre la superficie,per non stressare ulteriormente la punta saldante.
Stesso discorso per le punte coniche(a spillo) che richiedono una temperatura piu' alta per un maggior trasferimento termico come dicevo prima,preriscaldo sempre le piazzole,sopratutto nella saldatura di componenti SMD.
Allegati
PUNTE WELLER.jpg
Punte weller serie ET
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[9] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto Utentedadduni » 30 apr 2020, 18:50

Secondo voi, visto che non ho esperienza con questi prodotti economici, mi conviene mandarlo indietro e prendere solo uno stilo più decente, o aspetto le altre punte e vedo se erano quelle a fare schifo?
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.705 2 7 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

0
voti

[10] Re: consumo punte stazione saldante nuova

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 30 apr 2020, 20:58

Non credo costeranno molto,se vuoi tentare.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 26 ospiti