Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Linea di alimentazione per impianto strisce Led

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Linea di alimentazione per impianto strisce Led

Messaggioda Foto UtenteWallace105 » 4 mag 2020, 14:44

Buongiorno a tutti,

avrei bisogno di un vostro parere in merito al seguente quesito tecnico.

Sto predisponendo un impianto a led sull'intero perimetro di una stanza 8 x 4 metri (in totale 24 metri di striscia led suddivisa in due pezzi da 12 metri cadauno)

La striscia, ha le seguenti caratteristiche:

SU 12 METRI:
Alimentazione: 24 volt
Potenza: 180 Watt
Assorbimento: 7,58 Ampere

SU 24 METRI:
Alimentazione: 24 volt
Potenza: 360 Watt
Assorbimento: 15,16 Ampere


Come già detto l'impianto sarà diviso in 2 pezzi da 12 metri, e alimentato da due alimentatori Mean Well HLG-240H con i seguenti dati di targa:

INPUT:
- Tensione di lavoro: 90 ~ 305 Corrente alternata
- Efficienza: 92,5% a 230 VAC
- Corrente AC: 2.0 Ampere / 230VAC
- Numero massimo di alimentatori su magnetotermico 16A: 2 unità

OUTPUT:
- tensione: 24 volt
- Corrente nominale: 10A
- Potenza Nominale: 240W


Fino a quando non avevo letto il datasheet dell'alimentatore, non mi ero posto il problema della linea a monte, che sarebbe andata ad alimentarli.

Avendo a soffitto una linea da 10A, cablata con cavi da 1,5mm2 (che non è possibile ricablare con cavi da 2,5mm2 per motivi di spazio nel corrugato) da profano avevo ragionato sul fatto che, sulla 220 V in input, assorbendo solo 2 Ampere / 240W, il tutto moltiplicato per 2 (4 Ampere e 480W), una linea dedicata da 10A, fosse sufficiente, lasciando anche un certo margine di sicurezza.

Tuttavia nel datasheet ho letto una cosa che mi ha lasciato stranito:

- NUMERO MASSIMO DI ALIMENTATORI SU MAGNETOTERMICO 16A: 2 unità

Nel mio caso invece collegherei 2 alimentatori sulla linea da 10A.


Come mi devo comportare?


Aggiungo inoltre che ho controllato anche il datasheet del fratello maggiore da 480W (Mean Well HLG-480H), che eroga il doppio della potenza, ossia 480W - 20A - 24 volt rilevando che:

INPUT:
- Tensione di lavoro: 90 ~ 305 Corrente alternata
- Efficienza: 94% a 230 VAC
- Corrente AC: 2.45 Ampere / 230VAC
- Numero massimo di alimentatori su magnetotermico 16A: 2 unità

OUTPUT:
- tensione: 24 volt
- Corrente nominale: 20A
- Potenza Nominale: 480W

Anche in questo caso, sebbene sia il doppio della potenza, c'è scritto che il numero massimo di unità collegabili al circuito da 16A è 2.

Qualcosa non mi torna, perché a questo punto, sulla linea da 10A, anzichè due alimentatori da 240W né collegherei uno da 480W, che tra l'altro assorbe solo 2,45A contro 4A.

Potete aiutarmi a capire se posso predisporre l'impianto come avevo progettato o se devo apportare qualche cambiamento, fermo restando che deve per forza essere collegato alla linea da 10A cablata con cavi da 1,5 mm2.

Grazie in anticipo a tutti voi!
Avatar utente
Foto UtenteWallace105
0 2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 4 mag 2020, 7:17

0
voti

[2] Re: Linea di alimentazione per impianto strisce Led

Messaggioda Foto Utentegianzap » 6 mag 2020, 8:19

Buongiorno, l'impianto va bene e dubito che questa dicitura sia legata ad un fattore di potenza assorbita,io credo che serva ad evitare altri fenomeni che magari la casa madre ha notato collegando più di due alimentatori alla stessa linea.. vediamo se qualcun altro conosce la risposta..
Avatar utente
Foto Utentegianzap
158 1 2 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 169
Iscritto il: 3 apr 2013, 13:17

0
voti

[3] Re: Linea di alimentazione per impianto strisce Led

Messaggioda Foto Utenteelfo » 6 mag 2020, 8:33

Presumo che il limite di 2 alimentatori per interruttore sia dovuto al parametro "inrush current".

Vedi questo thread:

viewtopic.php?t=72885
Avatar utente
Foto Utenteelfo
3.439 2 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 1450
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[4] Re: Linea di alimentazione per impianto strisce Led

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 7 mag 2020, 19:28

Alcuni alimentatori switching presentano un minimo assorbimento sulla "cresta" delle sinusoidi.
Il limite di 2 alimentatori potrebbe essere dettato dal limite di assorbimento sulla terza armonica dei 50 Hz (cioè sui 150 Hz).

Questo assorbimento sulla terza armonica può confondere gli interruttori automatici, che quindi staccano a correnti inferiori a quella di targa.

In una ditta dove ho lavorato avevano molti computer della stessa marca. Ogni tanto inspiegabilmente saltavano gli interruttori e alla fine hanno scoperto che era dovuto alla somma degli assorbimenti sulla terza armonica dei loro alimentatori.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
15,5k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2347
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[5] Re: Linea di alimentazione per impianto strisce Led

Messaggioda Foto UtenteToldo » 7 mag 2020, 20:02

Ciao,

puoi prevedere strisce LED da 150-200 lumen/watt anziché le standard da 80-120 lumen/watt, minimizzi i consumi ed il dimensionamento degli alimentatori.

Puoi anche ottimizzare l'illuminazione orientando le strisce LED verso il centro della stanza abbassando ulteriormente il consumo totale.
Avatar utente
Foto UtenteToldo
117 1 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 2 lug 2017, 15:45

0
voti

[6] Re: Linea di alimentazione per impianto strisce Led

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 7 mag 2020, 22:11

Esistono led da 200 Lumen/Watt ???
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.407 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1771
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[7] Re: Linea di alimentazione per impianto strisce Led

Messaggioda Foto UtenteToldo » 7 mag 2020, 23:19

Certo,
da un anno circa. Sono strisce LED speciali in corrente costante, facendo lavorare il LED ad un terzo della potenza nominale, vedi modello STR-2835-23.5W-24V-192D-4480LM-CC
Con efficienze cosi alte il profilato in alluminio non è necessario.
Esistono anche strisce LED a 36 e 48 VDC in corrente costante ed alimentabili da un solo lato per una lunghezza fino a 50 metri senza perdite di luminosità. Normalmente la larghezza del PCB per queste strisce LED è maggiore di 10mm.
Avatar utente
Foto UtenteToldo
117 1 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 2 lug 2017, 15:45


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti