Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore da autocostruirsi.

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

1
voti

[181] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utenteedgar » 27 set 2020, 10:39

gianniniivo ha scritto:Ho messo potenziometro di 50K, la resistenza fissa in serie ad esso da 47k, così la tensione minima è 39,5V. e la tensione massima è di 81,2V., mi va bene.

Se vuoi spaccare il capello in 4 puoi mettere un trimmer da 5 k in serie. Dovrai fare un po' di ping pong con la regolazione perché il trimmer di massima e quest'ultimo interagiscono.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.732 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3455
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

1
voti

[182] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 set 2020, 16:55

Ma non ha molta importanza la precisione delle due tensioni tuttavia se dovessi cambiare idea prenderei le necessarie contromisure. Per il momento è soltanto una prova. Grazie per la collaborazione comunque.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.335 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[183] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentesetteali » 27 set 2020, 21:39

Una buona cena a base di pesce che mi sono riportato dal mare, vino frizzante e lettura di EY :ok:
Come gia detto anche per me la regolazione e' da ponderare.
Il potenziometro multigiri e' valido, ma se la tensione e' molto alta, aumenta il Dover selezionare la tensione voluta con piu attenzione, anche se credo che sia sempre la soluzione migliore, mettere una resistenza in serie come dice Ivo e fare la selezione, immagino con un interruttore, permette di utilizzare il potenziometro con meno attenzione millimetrica.
Per fare una cosa ancor piu precisa, ma piu complessa :mrgreen: :mrgreen: si potrebbe usare un contraves e avere scale di un decimo della tensione massima. O_/ O_/
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.310 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3850
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[184] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utenteedgar » 27 set 2020, 21:43

setteali ha scritto:Per fare una cosa ancor piu precisa, ma piu complessa :mrgreen: :mrgreen: si potrebbe usare un contraves e avere scale di un decimo della tensione massima. O_/ O_/

Bisogna pensarla bene: se, mentre passi da una cifra all'altra, il selettore interrompe il contatto rischi un picco di tensione.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.732 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3455
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[185] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentesetteali » 27 set 2020, 22:00

Si e' vero, ma dovrebbe essere sufficiente mettere una resistenza fissa di valore Massimo sul centrale, Mha credo sia una complicazione.
Forse Allora e' meglio due potenziometri in serie, uno da un giro e l'altro multigiri.
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.310 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3850
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[186] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 set 2020, 22:02

Ma a me è sempre bastato il multigiri...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.335 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[187] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentesetteali » 27 set 2020, 22:17

Bah, Allora non sarei io, un toscanaccio rompi...... Mi volevo togliere questa sensazione che avevo avuto. Io avevo sempre utilizzato un monogiro
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.310 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3850
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[188] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 set 2020, 22:22

Ciao Alex, ma è pericoloso...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.335 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[189] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 set 2020, 22:43

Ha chiuso... :D
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.335 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[190] Re: Alimentatore da autocostruirsi.

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 28 set 2020, 19:29

Ciao Foto Utenteedgar, avrei bisogno di un consiglio: quale potrebbe essere un valore medio accettabile di ripple per un alimentatore lineare? Non il meno possibile ma un valore che potrebbe anche considerarsi sufficiente. Grazie.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.335 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti