Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Oscillatore con ECC83

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[11] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 21 mag 2020, 6:51

Anche se non oscilla, fornisci qualche informazione in più per comprendere lo stato della valvola: quale è la tensione di alimentazione anodica e la tensione sull'anodo.

1)Secondo me il condensatore sulla griglia deve proprio essere di valore basso: circa 47 pF.
Il triodo lavora in classe C. Con la griglia inizialmente leggermente positiva, il condensatore si carica
e oscillando la porta a tensioni negative fino alla interdizione.
Il prodotto R 1 Mohm per C 47 pF da un tempo che deve essserec solo leggermente maggiore del periodo della oscillazione.

2) Forse se non oscilla per un rapporto sfvorevole fra induttanza e capacità 680 pF: aumenta l'induttanza portandola a 5 o 10 uH per le onde medie, oppure metti un 100 uH o quello che hai, oscillerà nelle onde lunghe.

3) Come fai a riconoscere una oscillazione ? usi un oscilloscopio o voltmetro a RF o un ricevitore radio ?
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.258 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3213
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[12] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 21 mag 2020, 10:44

Ho aggiornato e corretto le formule


Anche lo schema originale aggiornato è valido
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.258 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3213
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[13] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 21 mag 2020, 10:51

Foto UtenteMarcoD, ritieni anche tu che fino a qualche MHz dovrebbe farcela?
Foto UtenteDamn87, forse sei incappato nella differenza tra amplificatore e oscillatore: "la differenza tra oscillatori e amplificatori è che gli amplificatori oscillano sempre e gli oscillatori non oscillano mai" (anonimo) :mrgreen:
Perdona le mie domande "stupide", ma un induttore di blocco sulla anodica (VK200 p. es.) lo hai messo?
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11121
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[14] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 21 mag 2020, 10:54

Insisto che nell'ultimo schema (che è il primo, con correzioni) le capacità vanno scambiate o comunque corrette (la frequenza cambierà).
A 7 MHz, 680 ohm in parallelo a 47 pF ammazzano la capacità, la quale fa parte del circuito risonante.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.699 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3574
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[15] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 21 mag 2020, 12:41

Come voi, approfondisco il problema un poco alla volta.

ritieni anche tu che fino a qualche MHz dovrebbe farcela?

Penso almeno fino a qualche MHz.
La tecnologia delle valvole è la stessa, cambia la distanza fra griglia e catodo riferita all'anodo.

Dai data sheet delle valvole:
La ECC81 ha meno mu = 62, ma una resistenza interna minore 16,5 kohm
62/16,5 = 3,75 mA/V transconduttanza.
Funziona bene negli oscillatori o amplificatori a RF accordati

La ECC83 ha mu = 100, Rinterna 80 kohm, transconduttanza 100/80 = 1,25 mA/V
E' stata progettata per resistenza di carico elevate, come quele che si trovano negli amplificatori audio o a frequenza basse.

un induttore di blocco sulla anodica (VK200 p. es.) lo hai messo?

VK200 2 uH ?. Serve a proteggere gli eventuali altri circuiti dai disturbi dell'oscillatore.

Insisto che nell'ultimo schema (che è il primo, con correzioni) le capacità vanno scambiate o comunque corrette (la frequenza cambierà).
A 7 MHz, 680 ohm in parallelo a 47 pF ammazzano la capacità, la quale fa parte del circuito risonante.

Xc = 1/(6,28 x 7 x 10^6 x 47 x 10^-12) = circa 480 ohm, di sicuro viene perturbata dai 680 ohm.
Non sono sicuro sul'effetto dello scambio dei condensatori: diverso guadagno del circuito a pigreco, a fronte di differente impedenza di carico sulla resistenza interna di uscita della valvola. Non saprei quale vince, occorrerebbe approfondire con dei calcoli o una simulazione, ma al momento non ho voglia di approfondire.
Se al posto dei 680 ohm si mettesse una impedenza da 100 uH, le cose migliorerebbero.
Xl = 6,28 x 7 x 10^6 x 0,1 x 10^-6) = 4,2 kohm
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.258 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3213
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[16] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto UtenteDarwinNE » 21 mag 2020, 12:52

Adesso non ho molto tempo per guardare l'oscillatore nel dettaglio, ma se può essere utile, anni fa avevo provato a fare delle simulazioni con LTspice utilizzando qualche modello di origine Duncan Amps ed in particolare l'ECC83/12AX7A. Era uno stadio RIAA, quindi roba a bassa frequenza, ma mi sembra che tenessero conto molto bene delle capacità parassite, rispetto alle misure sul circuito vero avevo degli scarti davvero piccolissimi, era molto più preciso di alcuni calcoli preliminari che avevo fatto a mano:

http://davbucci.chez-alice.fr/index.php ... e=Italiano

Comunque vale la pena di ricordarsi che per usare un simulatore, bisogna conoscere l'elettronica meglio di lui :)
Follow FidoCadJ development on Twitter: https://twitter.com/davbucci
Avatar utente
Foto UtenteDarwinNE
26,7k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3743
Iscritto il: 18 apr 2010, 9:32
Località: Grenoble - France

0
voti

[17] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 21 mag 2020, 13:45

Foto UtenteMarcoD, l'induttore di blocco serve a evitare che la RF venga cortocircuitata verso il generatore di alimentazione; almeno così è riportato nel mio testo di elettronica delle superiori e proprio riguardo l'oscillatore Colpitts, è indicato come necessario.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11121
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[18] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto UtenteDamn87 » 21 mag 2020, 18:10

Dunque, seguendo le indicazioni ho montato esattamente questo schema:


Inutile dire che non funziona nulla...
Avatar utente
Foto UtenteDamn87
45 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 12 giu 2019, 1:57

0
voti

[19] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 21 mag 2020, 18:34

Damn87 ha scritto:15 spire avvolto su un tubo da 10mm

Naturalmente un tubo di materiale adatto.
Gli schemi di oscillatori a valvole che mi è capitato di provare sono un po' diversi dai due proposti, comunque la classica prova è quella di mettere un milliamperometro (nel tuo caso un microamperometro) in serie alla resistenza di griglia da 1 Mohm. Conviene inserire lo strumento dal lato massa della resistenza per non influire sulla griglia. Dovrebbe segnare corrente uscente dalla massa verso la griglia.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.699 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3574
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[20] Re: Oscillatore con ECC83

Messaggioda Foto UtenteDamn87 » 21 mag 2020, 20:15

Il tubo è di PVC, dovrebbe essere idoneo. Se avete altri schemi ditemi pure, qui mi sembra che non ci sia modo di far funzionare nulla...

PS, per verificare il funzionamento uso un oscilloscopio con sonde 10x da 250MHz
Avatar utente
Foto UtenteDamn87
45 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 12 giu 2019, 1:57

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 26 ospiti