Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore da migliorare

Progettazione collaborativa: dall'idea alla formazione del gruppo di lavoro per la realizzazione di un prodotto finito.

Moderatore: Foto Utentebrabus

0
voti

[31] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 26 mag 2020, 2:02

Le simulazioni danno una idea, poi va sempre provato e ottimizzato in pratica. Comunque ho scritto una fesseria, in quella configurazione l'isteresi non c'è, bisogna aggiungerla con una resistenza tra l'uscita e il piedino 5. Con 47K si ottiene circa 1V di isteresi.
Ultima modifica di Foto Utentemaxmix69 il 26 mag 2020, 2:24, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
55 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[32] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 26 mag 2020, 2:04

Ok ma l'isteresi la si ottiene anche senza un condensatore?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
940 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[33] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 26 mag 2020, 2:08

Si, il condensatore serve solo per filtrare la tensione sul piedino di controllo, per evitare che qualche disturbo sposti le soglie di tensione interne facendo eccitare il relè in modo inopportuno. Praticamente con l'aggiunta della resistenza tra quel piedino e l'ucita si ottiene che la soglia di comutazione sia circa 11,5V con relè diseccitato e circa 10,5V con relè eccitato. Questo per evitare indecisioni del relè, che in questo caso potrebbero essere molto dannose! Bisognerebbe mettere un trimmer al posto del partitore in ingresso al 555 ed uno zener di protezione per il pin trigger, forse.... e' solo un principio.
Ultima modifica di Foto Utentemaxmix69 il 26 mag 2020, 2:25, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
55 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[34] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 26 mag 2020, 2:11

Va bene, grazie. Attendiamo di sentire da woodcat cosa intenderà fare. Adesso però vado a nanna. Ci aggiorniamo.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
940 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[35] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentewoodcat » 26 mag 2020, 16:37

maxmix69 ha scritto:Foto Utentewoodcat ma noi vogliamo sapere se il tuo trasformatore è a presa centrale oppure no.


Dopo lunga ed affannosa ricerca ho ritrovato il trasformatore.

2 secondari separati da 24.5V

Potenza 300VA

Anche se la cosa non mi entusiasma dovrò mettere i due secondari in parallelo, oppure cercare un altro trasformatore.
Dalle vigenti norme:
Non costruire, compra!
Non riparare, ricompra!
Avatar utente
Foto Utentewoodcat
3.078 1 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 492
Iscritto il: 14 feb 2012, 20:19

0
voti

[36] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 26 mag 2020, 16:56

Potresti mettere un ponte di diodi per ogni secondario e mettere in parallelo la continua dei due ponti con un solo condensatore. Però senza zero centrale perderesti la preregolazione progettata da maxmix69...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
940 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[37] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 26 mag 2020, 17:12

Scusa maxmix69, ma il pilotaggio del relay non dovrebbe avvenire in questo modo? Cioè tra il pin3 del 555 e riferimento?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
940 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[38] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentesetteali » 26 mag 2020, 17:45

Stavo guardando anch'io lo schema, è interessante e potrei utilizzarlo anche per il mio, di alimentatori, il relay va bene anche come lo aveva messo @maxmix69, nel 555 si può utilizzare l'uscita sia tra + che tra massa , dipende da come vuoi che sia funzionante il relay, piuttosto è il condensatore elettrolitico in parallelo all'uscita che anche se è da 220 uF , non è proprio basso, ma sentiamo se ha considerato questa situazione.
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.875 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3584
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[39] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 26 mag 2020, 19:12

woodcat ha scritto:Anche se la cosa non mi entusiasma dovrò mettere i due secondari in parallelo

Se sono secondari gemelli non c'è nessuna controindicazione, oppure
gianniniivo ha scritto:Potresti mettere un ponte di diodi per ogni secondario e mettere in parallelo la continua dei due ponti con un solo condensatore

però
gianniniivo ha scritto:senza zero centrale perderesti la preregolazione

Quindi o ci accontentiamo di progettare una possibile mastodontica stufa elettrica oppure decidiamo per un parzializzatore a triac con tutti i disturbi elettrici del caso oppure ancora cambi trasformatore. :(
Nel prossimo mesasggio rispondo circa lo schema del 555.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
55 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[40] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 26 mag 2020, 19:22

gianniniivo ha scritto:Scusa maxmix69, ma il pilotaggio del relay non dovrebbe avvenire in questo modo? Cioè tra il pin3 del 555 e riferimento?

Il ciruito integrato NE555 può assorbire o erogare corrente sull'uscita, circa 200mA in entrambi i casi con caduta di tensione però non propio trascurabile a 200mA. Per come è pensato il mio schema mi serviva con il carico al positivo, pure perché l'uscita DISCARGE altro non è che un transistor che chiude al negativo di alimentazione in sincrono con l'uscita. Collegato in quel modo ho praticamente la possibilità di far assorbire all'uscita una corrente sicuramente maggiore dei 200mA previsti. Questo perché, come avevo già scritto, è pensato per un relè ad uso automobilistico, robusto ed economico, che gestisce senza problemi correnti nell'ordine dei 30-40A, però la bobina richiede fino a 150mA per il comando, dipende dal relè.
Nello schema di Foto Utentegianniniivo non ho capito a che serve quel condensatore da ben 220uF in parallelo al relè e direttamente all''uscita del NE555, oltre che vedo un diodo LED collegato al contrario. :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
55 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

PrecedenteProssimo

Torna a Crowd Design

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti