Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore da migliorare

Progettazione collaborativa: dall'idea alla formazione del gruppo di lavoro per la realizzazione di un prodotto finito.

Moderatore: Foto Utentebrabus

0
voti

[41] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 26 mag 2020, 19:34

setteali ha scritto:potrei utilizzarlo anche per il mio, di alimentatori

attenzione che ho specificato più volte che è solo di principio, intanto nello schema manca sicuramente una resistenza tra l'uscita e il pin 5 per dare un poco di isteresi alla commutazione, poi in alcuni casi può essere necessario proteggere l'ingresso TRIGGER con uno zener, è da valutare nella completezza dell'alimentatore.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
55 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[42] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 26 mag 2020, 22:28

Ok, ho quasi capito... :D
Non si faccia caso a quello schema perché non è mio, l'ho trovato e l'ho pubblicato perché rispondeva a quello che volevo chiedere in merito al pilotaggio del relay. Il led al contrario e il condensatore potevo anche toglierli ma siccome mi stavano pressando per uscire ho pubblicato senza dare troppa importanza a ciò che non m'interessava. Però, pensandoci, credo che il led correttamente posizionato potrebbe anche essere un'utile segnalazione, il condensatore ha poca importanza era utile per qualcos'altro. Magari qualcuno potrebbe sistemare il led rimuovere il condensatore... :mrgreen:

Per quanto concerne la modalità di funzionamento del 555, tempo fa provai a pilotare un PNP e non ci fu modo di farlo funzionare, dovetti utilizzare un NPN. Ho pensato che fosse meno complicato utilizzarlo nella modalità che ho proposto…

Ciao Alex, ben tornato, l'idea di MaxMix è la prima volta che la vedo ma se funziona con tutti gli alimentatori è interessante.

MaxMix, per quanto concerne un parzializzatore a triac non saprei cosa dire, credo che il rumore in uscita sarebbe inevitabile, così almeno mi hanno indicato per certo. Tutto sta a verificare quanto è forte il disturbo. Ma a quell'alimentatore si può applicare un preregolatore? Non so se sia possibile utilizzare un preregolatore in modalità floating...

MaxMix, ma tu non utilizzi fidocad? Diventa un problema modificare o implementare...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
940 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[43] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 26 mag 2020, 23:17

L'idea non è mia, il contatto del relè che commuta gli avvolgimenti era utilizzata in alcuni alimentatori commerciali. La parte del pilotaggio invece è mia, non so gli altri come facevano. Circa il funzionamento funziona sicuramente, ma va ottimizzato nel progetto globale. Si può parzializzare tutto l'alimentatore, secondo me, con le dovute accortenze. Oppure si potrebbe parzializzare solo la parte che alimenta i finali, come già avevo ipotizzato con il relè. Io non voglio stravolgere il progetto, addirittura forse si potrebbero utilizzare due SCR e due diodi per fare un ponte controllato e fare la benedetta preregolazione. Il disturbo sarà elevato, ma pensandoci bene la stabilizzazione successiva è fatta con un operazionale, dovrebbe avere una reiezione al ripple stratosferica. Con la preregolazione basta probabilmente un solo finale in uscita.
I prossimi schemi vedrò di farli con Fidocad, è una vita che non lo uso.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
55 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[44] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 26 mag 2020, 23:21

Il 555 non ti fumzionava con il transistor PNP non so per quale motivo, bisognerebbe vedere lo schema. Comunque è un circuito integrato portentoso, se lo conosci bene ti permette un sacco di utilizzi, pure molti per i quali non è nato.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
55 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[45] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 mag 2020, 0:18

Che il 555 sia un ottimo integrato non ho dubbi, tuttavia, l'unica volta che ho avuto bisogno di far commutare un relay mediante il pilotaggio di un PNP non ci sono riuscito. Sicuramente il problema è derivato dalla mia scarsa conoscenza dell'integrato. Avrei dovuto chiedere a Foto Utenteg.schgor, che ne sa due o tre più del diavolo ma non ho voluto disturbarlo avendo poi risolto diversamente

Per le preregolazioni, mi sono sempre accontentato della commutazione manuale degli avvolgimenti e qualche volta con alcuni problemi di funzionamento delle regolazioni, come ho già paventato precedentemente su tale soluzione, problemi comunque risolti, ma dipende anche dal tipo di alimentatore. Diciamo che me la sono sempre cavata con dei buoni dissipatori, ventole e buon senso. Comunque non ho mai avuto pregiudizi verso una soluzione tecnologica anche qualora mi risultasse incognita, io prima provo poi valuto.

La parzializzazione di tutto il circuito, dunque, non mi entusiasma, sono sempre convinto che creerebbe problemi al funzionamento delle regolazioni. Forse in modalità flottante potrebbe dare migliori risultati ma quanto al rumore credo che cambierebbe poco. Boh, per i preregolazioni temo di non poter essere di grande aiuto... :roll:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
940 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[46] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentewoodcat » 27 mag 2020, 3:28

maxmix69 ha scritto:Quindi o ci accontentiamo di progettare una possibile mastodontica stufa elettrica oppure decidiamo per un parzializzatore a triac con tutti i disturbi elettrici del caso oppure ancora cambi trasformatore. :(


Mi sa che stufa sarà. Dato che vorrei usare tutta roba che ho già in casa, devo procedere a fare l'inventario dei transistor di potenza, dei dissipatori e delle resistenze da 0.1Ω.
Dalle vigenti norme:
Non costruire, compra!
Non riparare, ricompra!
Avatar utente
Foto Utentewoodcat
3.078 1 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 492
Iscritto il: 14 feb 2012, 20:19

0
voti

[47] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 mag 2020, 12:36

Ok Foto Utentewoodcat, vedrai che anche così non avrai problemi. Del resto dubito che in laboratorio si eseguano prove a bassa tensione e alta corrente per lungo tempo, più che altro sono brevi misurazioni (anche se il dissipatore si scalderà un po, e che scaldi) e se invece ti occorreranno 10 Ampere a 5V per un’ora o per un giorno, vorrà dire che farai un altro alimentatore dedicato. Personalmente sono comunque curioso di vedere come si concluderà questa discussione. Un preregolatore ben fatto è sicuramente interessante…
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
940 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[48] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 27 mag 2020, 15:28

Ripeto, non vorrei stravolgere lo schema originale. Un preregolatore si può fare a triac fisso e poi commutarlo con il relè, soluzione orribile dal punto di vista tecnico, ma SICURAMENTE funzionante e non critica. Oppure si può farlo fisso e commutare direttamente il triac, senza relè, perdendo circa 1.5V volt nel triac. Si può fare a mosfet, perdendo praticamente nulla. Si può fare regolabile, con aggravio di armoniche, spurie & disturbi vari, però utilizzando a quel punto un solo finale. Insomma, si può fare in tanti modi diversi, ma io volevo cercare di non stravolgere lo schema iniziale, se no a che serve aver comprato il kit?
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
55 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

1
voti

[49] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentewoodcat » 27 mag 2020, 20:57

A tutti coloro i quali sono intervenuti, e a chi leggerà senza intervenire, chiedo scusa in anticipo se sarò prolisso. A volte mi capita.

L'alimentatore, croce e delizia di ogni hobbista, smanettone, tecnico, attaccafili eccetera...
Scagli la prima pietra chi, all'inizio della passione per il maltrattamento degli elettroni, non abbia sognato l'alimentatore definitivo...

Magari da piccini andavamo al centro elettronico (nel quartiere dove sono cresciuto ce n'erano ben 3!) a fare incetta di depliant e cataloghi e poi, a casa, sognavamo di mettere le mani su uno Zetagi da "20A servizio continuo, 30A di picco". Purtroppo costava, e costa anche oggi, una cornea e mezza. Alcuni sognavano altre cose chiusi in bagno con la copia mensile di Postal Market ma questo è fuori tema.

Poi abbiamo studiato un po', bruciato finali, cotto fili ed imparato molte cose. Abbiamo capito che il "definitivo" da 0 a 30V e corrente da 0 a 30A è un po' complicato.

Foto Utentemaxmix69, giustamente, propende per la soluzione più logica: commutazione dei secondari in base alla tensione richiesta in uscita: i miei due 305 cinesi lo fanno e costano 4 spicci. Per chi si vuole cimentare con soluzioni più ardite ci sarebbe la parzializzazione a triac. Per qualche strano motivo è sempre stata mal vista ma mi viene in mente che un genio come Bob Carver l'ha usata ampiamente negli stadi di alimentazione di alcuni suoi famosi amplificatori audio.

Ho pensato di aprire questo Crowd Design, e ringrazio Foto Utentegianniniivo per averlo fatto in vece mia, perché pensavo che si potesse lavorare sul famoso kit cinese per migliorarlo; le discussioni sugli alimentatori sono, di solito, assai popolari.

Per qualche strano motivo questa sembra non esserlo: tutto quello che ho appreso è che il kit, così com'è o con poche modifiche e più finali, funziona. Forse certi utenti di eevblog hanno un po' di puzza sotto il naso, non so.

Giungiamo ora al da farsi: potrei assemblare l'alimentatore seguendo le modifiche di Ivo, mettere due o tre bestiacce in TO3 su abbondante alluminio e tirar via i circa 7A che mi dovrebbe concedere il trasformatore o potrei mettere tutto in stand-by finché non mi procuro un trasformatore più potente.
Penso di poter decidere con calma, dato che due 305 che funzionano li ho già.

Colgo l'occasione per ringraziare nuovamente tutti gli intervenuti e spero che questo argomento (o thread) non vada nel dimenticatoio; se prosegue sarò ben lieto di parteciparvi, seppure con il limitato apporto che la mia grassa ignoranza mi concede.

p.s. a comprare uno stabilizzato variabile triprotetto da 30V e 10A switching a 199 neuri so' bòni tutti :mrgreen:
Dalle vigenti norme:
Non costruire, compra!
Non riparare, ricompra!
Avatar utente
Foto Utentewoodcat
3.078 1 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 492
Iscritto il: 14 feb 2012, 20:19

0
voti

[50] Re: Alimentatore da migliorare

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 mag 2020, 21:30

Tranquillo woodCat, decidi con calma, se sarà possibile continuare la discussione lo farò volentieri e altrettanto volentieri cercherò di essere utile se le circostanze lo richiederanno.

Io insisto a garantire che il regolatore funziona bene (collaudato in tre diverse modalità) e condivido la tua perplessità circa possibili pregiudizi travestiti da giudizi.

L'unico favore che ti chiedo, è di tenerci informati qualora ci fossero delle novità e da parte mia farò altrettanto.

:ok: O_/
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
940 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

PrecedenteProssimo

Torna a Crowd Design

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti