Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Collegamento luce a citofono

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto UtenteYanez25 » 5 giu 2020, 14:43

Buongiorno,

chiedo un chiarimento per il collegamento di una luce esterna (nei pressi del cancello passaggio pedonale) direttamente dal citofono presente in casa.
Mi é stato detto di comprare un minirelè 2c.BOB.230V.
Il mio dubbio e dove collegare tale relè.

Mi spiego: il citofono ha un alimentatore che mi trasforma il tensione da 220 V a 12V e i 12 V che ho in uscita mi alimentano sia la postazione esterna del citofono che la postazione interna. Se devo collegare una lampadina, che accendo o spengo di sera direttamente dal pulsante presente al citofono (per intenderci l'apparecchio dentro casa), collocata sotto la pensilina del passo pedonale, come la collego? Se in uscita dell'alimentatore ho solamente 12V come collego il minirelè 2c.BOB.230V e la lampadina da 220 V 80W?

Grazie per chi mi da una mano a capire meglio il funzionamento e il cablaggio del minirelè.
Avatar utente
Foto UtenteYanez25
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 1 ott 2019, 17:15

0
voti

[2] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 5 giu 2020, 17:14

Se non specifichi marca e modello del citofono è un po' dura rispondere
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.344 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[3] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto UtenteYanez25 » 5 giu 2020, 17:25

Ok il modello Urmet 1122/601
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteYanez25
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 1 ott 2019, 17:15

0
voti

[4] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 5 giu 2020, 17:41

Con quel kit urmet c'è poco da fare, l'unica soluzione è usare questo schema trovato su un altro forum, ma devi avere dei fili suplementari che arrivano al citofono e che i pulsanti sul citofono siano normali pulsanti con contatto pulito.
Il rele deve essere passo passo 12V
Allegati
785146342_Relconcitofonoepulsante.png.971696baaf9709d27edc6a7c3cf4ff47.png
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.344 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[5] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto UtenteYanez25 » 5 giu 2020, 17:58

Ma il fornitore del citofono mi ha indicato quel relè assicurandomi che serve per il caso mio.
Avatar utente
Foto UtenteYanez25
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 1 ott 2019, 17:15

0
voti

[6] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 5 giu 2020, 19:17

Allora fatti spiegare dal fornitore come collegarlo :D
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.344 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[7] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto Utentemir » 5 giu 2020, 19:40

Yanez25 ha scritto:Mi é stato detto di comprare un minirelè 2c.BOB.230V.

..
gabrisav ha scritto:Il rele deve essere passo passo 12V

..
Yanez25 ha scritto:Ma il fornitore del citofono mi ha indicato quel relè

---
Premesso, che sono dell'opinione di realizzare un circuito dedicato all'accensione del punto luce, indipendente da quello citofonico, magari comandando il punto luce con un sensore di passaggio/crepuscolare/temporizzato,cosi da funzionare autonomamente ed indipendentemente; e cosa ancor più gradita non inficiare il circuito citofonico, che meno lo si tocca meglio è.. ;-)
Comunque, Foto UtenteYanez25 il minirelè che ti ha consigliato il fornitore, ha bisogno di un circuito di ritenuta per funzionare correttamente, altrimenti ad ogni sua eccitazione, ovvero ad ogni suo comando con il pulsante dedicato, chiude il suo contatto per comandare il punto luce accendendolo, ma al rilascio del pulsante questo torna nella posizione del riposo spengendo il punto luce.
Mentre il relè interruttore indicato da Foto Utentegabrisav, ogni qualvolta si preme il pulsante di comando, il relè viene si eccitato, ma mantiene lo scambio del contatto nella posizione di scambio, ovvero ad una chiusura del pulsante corrisponde uno stato di chiusura o apertura del contatto, e perché torni nella condizione di riposo occorre premere di nuovo il pulsante.
Pertanto vien da se che il relè debba essere del tipo interruttore, esempio il 27.21 finder , come indicato da Foto Utentegabrisav.
Fermo restando che il minirelè è da circuito stampato meno comodo per un cablaggio in impianto elettrico a differenza di quello interruttore che si presta per gli impianti elettrici.
In questo articolo ..L'autoritenuta by Foto Utenteattilio e qui, al topic 5 puoi trovare chiarimenti su l'autorineta di un relè. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20668
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[8] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto UtenteYanez25 » 8 giu 2020, 15:25

Grazie per le vostre risposte, provo a tirare giu' uno schema elettrico cosi da sottoporlo a voi.

Y
Avatar utente
Foto UtenteYanez25
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 1 ott 2019, 17:15

0
voti

[9] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto UtenteYanez25 » 8 giu 2020, 15:47

Salve,

vi ho allegato un file per lo schema elettrico. Nello stesso schema non sono presenti i collegamenti tra la postazione interna del citofono e la postazione esterna. Ho solamente collegato (spero bene) il relativo Relè per l'accensione della lampada e la serratura per apricancello passo pedonale.

Ripeto il modello da utilizzare del citofono é l'URMET 1122/601 unifamiliare. Il cavo per i collegamenti é 8 x 0,35, per la corrente (220 V) é un 3x2,5 ed infine il magnetotermico differenziale é un 16A 0,03.

Infine prendendo spunto dal mio schema elettrico, ripeto se fatto bene, non mi dispiacerebbe se mi indicate anche i collegamenti per la postazione esterna e il citofono (interno), utilizzando gli altri 4 fili a disposizione. Posso farlo anche io, leggendo lo schema elettrico del sopraindicato citofono.

Grazie a tutti voi.
Allegati
2182_001.pdf
(28.36 KiB) Scaricato 14 volte
Avatar utente
Foto UtenteYanez25
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 1 ott 2019, 17:15

0
voti

[10] Re: Collegamento luce a citofono

Messaggioda Foto Utentemir » 9 giu 2020, 18:54

Yanez25 ha scritto:vi ho allegato un file per lo schema elettrico.

Disegni e schemi elettrici, vanno postati con FidocadJ.
Alla voce Help del menu a tendina in alto tutte le info necessarie. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20668
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 30 ospiti