Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Due prese, ciascuna con il proprio interruttore

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Due prese, ciascuna con il proprio interruttore

Messaggioda Foto Utentelucaa » 21 giu 2020, 11:47

Buongiorno a tutti; volevo esporvi il mio problema (mi scuso se il linguaggio che uso non è il massimo della precisione).
Supponiamo che io abbia una situazione con, in un unico supporto a muro, 2 prese, e che io voglia aggiungere due interruttori, uno per ciascuna presa. Ovviamente nel momento in cui si spegne il primo dei due interruttori, apro il circuito e pertanto anche la seconda presa (pur avendo il proprio interruttore "acceso") non riceve corrente. Corretto?
L'unica soluzione che mi sia venuta in mente (se ce ne fossero altre sono tutto orecchie) è di sdoppiare (non so se sia il termine tecnico corretto) il cavo elettrico, in modo da raggiungere ciascuno dei due "gruppi" interruttore + presa distintamente. Volevo sapere a questo punto quale sia l'effetto di questo sdoppiamento sulle due prese, soprattutto se dovessi avere entrambe le prese utilizzate contemporaneamente.

Grazie per l'aiuto
Ultima modifica di Foto UtenteMax2433BO il 22 giu 2020, 8:53, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Argomento spostato in sezione più consona...
Avatar utente
Foto Utentelucaa
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 giu 2020, 13:36

4
voti

[2] Re: Due prese, ciascuna con il proprio interruttore

Messaggioda Foto Utenteattilio » 21 giu 2020, 14:25

Per realizzare due prese comandate, ciascuna dal proprio interruttore, servono: 2 prese e 2 interruttori (unipolari o bipolari che siano) e ovviamente lo spazio necessario nella scatola e relativo supporto.

La linea in ingresso composta da tre fili (fase, neutro e terra) la dividi così:
Terra, diretta alla prima presa e ponte verso la seconda presa
Fase, diretta al primo interruttore e ponte verso il secondo interruttore

Se l'interruttore è bipolare, fai per il neutro lo stesso lavoro che per la fase. Poi le singole uscite di ciascun interruttore le porti ai due poli rimasti liberi della propria presa da comandare

Se l'interruttore è unipolare, fai per il neutro come hai fatto per la terra e porti alla singola presa la sola fase in uscita dal rispettivo interruttore
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
59,8k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8827
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[3] Re: Due prese, ciascuna con il proprio interruttore

Messaggioda Foto Utentelucaa » 24 giu 2020, 11:40

Grazie mille, intanto.
Per sicurezza volevo chiedere conferma di aver capito correttamente; intanto ho un interruttore bipolare, di cui allego lo schema, per spiegarmi meglio.
interruttore_mod.jpg


La fase e il neutro in ingresso nell'interruttore vanno messi in 1 e in 2; a quanto ho capito non c'è differenza (corretto?), anche se poi segue tutto di conseguenza. Diciamo quindi la fase nel morsetto 1 ed il neutro nel morsetto 2.
Di conseguenza, l'uscita verso la presa da comandare della fase va in L1, sotto all'ingresso, e, analogamente, l'uscita verso la presa del neutro va in L2.

Il ponte verso il secondo interruttore, invece, va effettuato sia per fase sia per neutro, sempre da 1 e 2 rispettivamente, corretto?

Un ultima curiosità, questo procedimento a livello teorico può essere esteso, sempre con le stesse modalità, anche al caso di più di due "gruppi" interruttore-presa?

Grazie davvero per la disponibilità
Avatar utente
Foto Utentelucaa
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 giu 2020, 13:36

0
voti

[4] Re: Due prese, ciascuna con il proprio interruttore

Messaggioda Foto Utenteattilio » 24 giu 2020, 14:07

Corretto. Anche se in realtà i morsetti di ingresso linea (fase/neutro) sono quelli denominati L1/L2.
Il ponte verso il secondo interruttore lo fai appunto utilizzando il secondo reoforo libero di L1 e di L2

Edit.
Sì è possibile.
Do per scontato che la linea in ingresso così come le singole prese siano adeguatamente protette contro il sovraccarico
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
59,8k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8827
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[5] Re: Due prese, ciascuna con il proprio interruttore

Messaggioda Foto Utentelucaa » 25 giu 2020, 8:48

Si tratta di prese già esistenti, a cui aggiungo semplicemente gli interruttori; dovrebbe già essere tutto protetto contro il sovraccarico o aggiungendo gli interruttori mi sto perdendo qualcosa?

Ultima cosa, poi non ti rompo più; se una delle prese è USB non cambia nulla, giusto? Perché già di suo la USB non ha la terra, quindi collego all'interruttore neutro e fase normalmente.

Grazie mille
Avatar utente
Foto Utentelucaa
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 giu 2020, 13:36

0
voti

[6] Re: Due prese, ciascuna con il proprio interruttore

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 25 giu 2020, 10:54

Se è uno di questi alimentatori da incasso USB, nessun problema, interrompi fase e neutro e basta.
Mentre alla presa normale ci colleghi anche il conduttore giallo-verde di protezione.
https://www.vimar.com/it/it/prese-usb-l ... gIFV_D_BwE
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.112 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1711
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 12 ospiti