Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Economia circolare

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

2
voti

[11] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto Utenteboiler » 27 giu 2020, 12:39

Anche perché i due modelli ce li abbiamo già in certi settori: per esempio le macchine per caffè.

Si può scegliere di comprare Nespresso e pagare x per un caffè (ma la macchina è molto economica).
Oppure si può scegliere di comprare una macchina "vera", che costa parecchio, ma il caffè costa in seguito x/5.

Il successo di Nespresso (o delle stampanti a getto d'inchiostro) sono testimoni che molti consumatori non sono interessati ad un investimento di lunga durata.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
16,9k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3046
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

2
voti

[12] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto Utentebrabus » 27 giu 2020, 14:49

Rispondo a boiler, che correttamente segnala l'incompatibilità con l'innovazione del TV.
Certo, pure io non vorrei un cellulare di 20 anni fa, dunque per certi dispositivi il ragionamento va ricalibrato.

Ma se prendiamo ad esempio un frigorifero, una lavatrice, una lavastoviglie, insomma, i white goods, il discorso può filare alla grande.

In ogni caso va esteso al mondo dell'automobile, dove BMW ha già lavorato a un concetto interessante: automobili con il powertrain completamente separabile dall'abitacolo. Mi stufo della macchina? Cambio solamente la carrozzeria e gli interni, senza buttare la meccanica. Dimensionandola opportunamente si possono percorrere milioni di chilometri cambiando solo poche parti soggette a usura.

Siamo d'accordo: oggi l'acquisto è fatto d'impulso e senza badare minimamente all'impatto ambientale, sociale e politico che comporta.
Se vogliamo davvero cambiare, bisogna iniziare a concepire i prodotti in modo diverso. La domanda è: vogliamo davvero cambiare? Io sì.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2812
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

2
voti

[13] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 27 giu 2020, 15:00

Le inkjet sono un discorso ostico, dove spesso le case ci "giocano", infatti una stampante costa 60€ mentre un set di cartucce originali 40€, capite che "qualquadra non cosa"...
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.904 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2746
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

3
voti

[14] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto Utentebrabus » 27 giu 2020, 15:04

Esatto.

Il consumatore è spinto a spendere un po' di più, la cifra è comunque bassa, il discorso fila.
Ma se per produrre più stampanti e per smaltire le vecchie ho consumato un sacco di energia, che ha aumentato il prezzo di luce, gas e benzina, ho risparmiato da una parte per spendere dall'altra.

Il ragionamento va fatto dunque seguendo un bilancio energetico e non economico. Il risparmio economico poi viene di conseguenza.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2812
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

3
voti

[15] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 27 giu 2020, 22:04

brabus ha scritto:(...)Siamo d'accordo: oggi l'acquisto è fatto d'impulso e senza badare minimamente all'impatto ambientale, sociale e politico che comporta.(...)
non concordo.
Credo che un acquisto venga fatto, al netto d'altre motivazioni comunque non elencate in questa tua affermazione, guardando il prezzo.
Se non quasi tutti, molti, nella scelta d'un bene materiale, voluttuario o meno che sia, non si pongono altri problemi.
Lo trovo comprensibile poi si può certo disapprovare ma per agire diversamente occorre ben altra consapevolezza(per valutare un impatto sociale, ambientale, ...) e diverse disponibilità.

Sono sensibile al problema del riutilizzo dei prodotti o delle loro parti ma non credo che la proposta illustrata in apertura troverebbe spazio: basta solo quella forma d'investimento per far scappare la gente.
Se qualcuno avesse dei soldini in più non credo li darebbe per ricevere una lavatrice(o altro) corrispondendo magari più del doppio di quel che pagherebbe per un equivalente sotto il profilo funzionale.

Allora meglio alimentare un mercato con impegno diretto alla riparazione del prodotto allo scopo del riutilizzo, al recupero dei pezzi e delle materie prime.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
23,5k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6937
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

2
voti

[16] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto Utentebrabus » 28 giu 2020, 21:12

WALTERmwp ha scritto:(…)

Allora meglio alimentare un mercato con impegno diretto alla riparazione del prodotto allo scopo del riutilizzo, al recupero dei pezzi e delle materie prime.

Saluti


È proprio questo il punto, Walter: quali proposte hai per alimentare questo tipo di mercato?
Perché oggi, nel 2020, gettiamo semplicemente tutto in discarica.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2812
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

1
voti

[17] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 28 giu 2020, 22:00

un modo sarebbe obbligare chi produce (o chi importa, che casomai si potrà rifare sul produttore) ad occuparsi dello smaltimento del prodotto, come già avviene per le batterie: tu hai unito due materiali per fare il tetrapack, tu li separi e rendi riciclabili carta e plastica. In questo modo al produttore conviene costruire oggetti durevoli e facili da riciclare
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.692 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2006
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

1
voti

[18] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto Utentebrabus » 30 giu 2020, 10:24

Ho una proposta alternativa: il noleggio a lungo termine.

Invece di comprare una lavatrice, magari pure super economica da 200€, la noleggio per 10€ al mese.
Fanno 120€ l'anno, 600€ in 5 anni, 1200€ in 10 anni.

Nella tariffa è incluso tutto: installazione, garanzia, ricambi, recupero e smaltimento.

Vantaggi per il cliente:
- Spende un po' alla volta
- Usufruisce dell'assistenza ufficiale, tempestiva e risolutiva
- Può interrompere il contratto e restituire gli elettrodomestici in qualsiasi momento
- Può trasferire il canone ai nuovi proprietari di casa (in caso di vendita) o ai locatari (affitto)
- Usufruisce di un elettrodomestico di qualità superiore rispetto alla media commerciale
- Può effettuare upgrade variando la tariffa del contratto

Vantaggi per il produttore:
- Realizzando elettrodomestici più robusti e affidabili riduco la necessità di lavorare in garanzia
- Quindi: realizzo profitti maggiori se l'affidabilità è elevata
- Dovendo smaltire, produco in modo da massimizzare il riutilizzo delle parti
- Posso offrire pacchetti combinati (lavatrice+lavastoviglie+frigorifero+...) a tariffe convenienti

Vincoli: vanno gestite le seguenti circostanze:
- Misuse: se il cliente mette i mattoni nella lavatrice o la manomette, devo accorgermene e prevedere una forma di penale
- Furto/Incendio

Sembra esistere già: https://www.eprice.it/p/sempre-nuovo

Faccio fatica a vedere svantaggi da una parte o dall'altra. Mi aiutate?
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2812
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

1
voti

[19] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto UtenteDuffr » 30 giu 2020, 10:45

Uno svantaggio che mi viene in mente é se il cliente noleggia l'elettrodomestico per un mese (caso degenere, ma possibile): il venditore dovrebbe, che ne so, disinfettarlo o pulirlo, riportarlo in condizioni tali da riproporlo al successivo cliente.
Si potrebbe ovviare definendo una durata contrattuale minima, oppure riproponendo l'elettrodomestico usato poco a clienti "meno esigenti", per un canone inferiore. Dovresti comunque garantirne la manutenzione.
Avatar utente
Foto UtenteDuffr
519 3 10
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 359
Iscritto il: 11 set 2015, 11:19

0
voti

[20] Re: Economia circolare

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 30 giu 2020, 10:57

oppure proporre 10€ mensili + 30€ di messa in servizio
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.692 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2006
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti