Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto elettrico di casa appena finito

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto Utentefpezzullo » 30 giu 2020, 9:07

Buongiorno a tutti,
vi vorrei chiedere pareri sul nuovo impianto elettrico che mi ha appena finito l'elettricista del mio appartamento di circa 90mq.
Premetto che la fornitura elettrica e' a 4.5KW.

Iniziamo dal quadro elettrico: e' stato installato un differenziale da 25A, 6 magnetotermici da 16A (per prese elettriche, forno, lavastoviglie, lavatrice, asciugatrice, 3 condizionatori split, frigorifero) e 1 magnetotermico da 10A per la linea luce.
I cavi che collegano il differenziale e i diversi magnetotermici sono di sezione 4mmq.

Dal magnetotermico da 16A per le prese parte un cavo da 4mmq che si dirige ad una prima scatola di derivazione a cui solo legati altri cavi da 4mmq che vanno in
tutte le scatole di derivazioni presenti nelle varie stanze da cui poi partono cavi con sezione da 2.5mmq e che vanno verso le varie prese elettriche da 16A (nessuna presa da 10A presente in casa).

Dal magnetotermico da 10A per la linea luce parte un cavo da 2.5mmq che si dirige ad una prima scatola di derivazione a cui solo legati altri cavi da 2.5mmq che vanno in
tutte le scatole di derivazioni presenti nelle varie stanze da cui poi partono cavi con sezione da 1.5mmq e che vanno verso tutte le luci a led installate.

Da altri 5 magnetotermici da 16A partono 5 cavi elettrici di sezione 2.5mmq che si dirigono direttamente verso le prese schuko degli elettrodomestici come il forno, lavastoviglie, firgorifero, lavatrice, asciugatrice.

Dall'ultimo magnetotermico da 16A parte un cavo da 2.5mmq che si dirige ad una prima scatola di derivazione a cui solo legati altri 2 cavi da 2.5mmq che vanno ciascuno direttamente
ad alimentare i 2 motori esterni dei 3 condizionatori presenti (un motore e' dual-split e l'atro e' un mono-split).


Ora i miei dubbi:
e' giusto prevedere un magnetotermico per ogni elettrodomestico con cavo diretto da 2.5mmq?
e' giusto che per 2 motori di condizionatori ci sia un solo magnetotermico da cui parte un solo cavo da 2.5mmq?
la sezione dei cavi linea presa e linea luce e' giusta?

Grazie per i vostri pareri.
Avatar utente
Foto Utentefpezzullo
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 mar 2013, 12:41

2
voti

[2] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 30 giu 2020, 9:53

fpezzullo ha scritto:Iniziamo dal quadro elettrico: e' stato installato un differenziale da 25A

Solo un differenziale? Indipendentemente dalla norma è una pessima soluzione.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.373 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2540
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[3] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 30 giu 2020, 11:03

concordo, vedi questa recente discussione
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.462 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1786
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[4] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto Utentefpezzullo » 30 giu 2020, 11:34

Fatemi capire meglio cosi posso dare una risposta all'elettricista prima che sparisca ... quanti differenziali secondo voi sono sufficienti per il tipo di impianto che vi ho descritto e sempre da 25A? il resto della configurazione vi sembra ok?
Avatar utente
Foto Utentefpezzullo
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 mar 2013, 12:41

0
voti

[5] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 30 giu 2020, 12:28

prova ad accendere tutti e tre i condizionatori, guarda se scatta
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.462 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1786
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[6] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto Utentelillo » 30 giu 2020, 12:46

se hai un solo differenziale generale l'elettricista non ha rispettato il capitolo 37 della CEI 64-8.
qualcuno si è inventato il patto in deroga, ovvero avrebbe dovuto avvisarti dell'imposizione normativa, e insieme decidere se rispettarla o meno.
ma come ti hanno già scritto, a prescindere da prescrizioni normative, sarebbe opportuno che l'impianto sia suddiviso su più protezioni differenziali.
mio padre lo faceva già negli '90, senza che nessuno glielo imponesse.

PS: questo cose vanno viste e accordate prima con l'installatore. dovremmo smetterla con i preventivi degli impianti al kilo.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3686
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[7] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto Utentelillo » 30 giu 2020, 12:50

PPS: immagino non vi sia neanche il calcolo del CRL (ma quando mai!) e non vedo scaricatori di sovratensione.
non è rispettato il capitolo 44 della CEI 64-8.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3686
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[8] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 30 giu 2020, 12:51

Se hai voglia leggi questo articolo sulle dotazioni minime degli impianti elettrici, magari fallo vedere anche all'installatore
https://www.electroyou.it/iosolo35/wiki ... l-impianto
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
44,2k 7 11 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3576
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[9] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto Utentefpezzullo » 30 giu 2020, 14:01

Gli ascricatori di tensione ci sono e ne sono 2 (scusate non li ho messi durante la descrizione) ... sono quelli con la banda verde giusto?
Ok ... grazie delle info. Chiamero l'elettricista anche perche devo anche finirlo di pagare quindi prima mi mette a posto l'impianto e prima lo pago.

Ho anche un altro dubbio ma non so se e' cosi oppure no ... durante la mia ispezione all'impianto che vi ho scritto, ho notato che il cavo da 4mmq che parte dal magnetotermico da 16A delle prese, va ad una catola di derivazione a cui sono collegati 7 cavi sempre da 4mmq ognuno dei quali va in una scatola di derivazione della singola stanza: a questo cavo da 4mmq nella scatola di derivazione della singola stanza sono legati piu cavi con sezione da 2.5mmq che vanno direttamente alle prese elettriche. E' giusto che sia cosi e cioe' che si passa da 4mmq a 2.5mmq senza connetterli con nessun "disponsitivo" (scusate non sono tecnico)? La stessa cosa vale per la luce che da 2.5mmq si passa a 1.5mmq collegando i due cavi con sezioni diverse direttamente.
Avatar utente
Foto Utentefpezzullo
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 mar 2013, 12:41

0
voti

[10] Re: Impianto elettrico di casa appena finito

Messaggioda Foto Utentelillo » 1 lug 2020, 10:13

Foto Utentefpezzullo ha scritto:E' giusto che sia cosi e cioe' che si passa da 4mmq a 2.5mmq senza connetterli con nessun "disponsitivo" (scusate non sono tecnico)? La stessa cosa vale per la luce che da 2.5mmq si passa a 1.5mmq collegando i due cavi con sezioni diverse direttamente.

è prassi degli installatori utilizzare sezioni maggiori per le dorsali di alimentazione.
non c'è nessun problema nelle configurazioni che descrivi.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3686
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti