Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto elettrico nuova abitazione

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[11] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 3 lug 2020, 13:16

Ha un senso, la troverei giusta come consiglio, ma non come obbligo
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.502 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1873
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

1
voti

[12] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 3 lug 2020, 13:22

"il valore di 6 kW è anche citato dalla Delibera 467/2019/R/eel dell’Autorità di regolazione per Energia
Reti e Ambiente (ARERA) inerente l’avvio di una regolamentazione sperimentale in materia di ammodernamento delle colonne montanti vetuste degli edifici." dalla VARIANTE
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
44,4k 7 11 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3584
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[13] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utente6367 » 3 lug 2020, 13:52

SediciAmpere ha scritto:Ha un senso, la troverei giusta come consiglio, ma non come obbligo


E' l'eterna discussione sulle prestazioni "minime" che deve avere un impianto elettrico, completamente nuovo e a norma.
Avatar utente
Foto Utente6367
19,7k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6259
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[14] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteTremendik » 9 lug 2020, 22:36

Vi ringrazio per i preziosi consigli e l’aggiornamento normativo, effettivamente progettare per 6 kW ha praticamente gli stessi costi. Sicuramente seguirò le vostre indicazioni per le sezioni dei cavi e l’acquisto dei classe A in Germania.
Mi sorge un dubbio : sezioni maggiori vanno ad inficiare la componente termica degli MTG , visto che li metterei seguendo la logica del 3 kW?

Ed inoltre , come si progetta un impianto in fibra (nella mia zona non è ancora arrivata) secondo le norme vigenti? Ho cercato in rete , mi sembra di aver capito che devo far installare 2 accessi ( pozzetto nei pressi del contatore ed accesso dal tetto ) inoltre spazio per borchia di rete in locale tecnico e quadro (QDSA) adatto a contenere router , switch e convertitore rame/ottico.

Grazie per le risposte!
Avatar utente
Foto UtenteTremendik
0 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 30 giu 2020, 21:38

0
voti

[15] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 10 lug 2020, 11:15

Tremendik ha scritto:
Ed inoltre , come si progetta un impianto in fibra

Sui siti voltimum e schneider trovi dei webinar che lo spiegano
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.423 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2566
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[16] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto UtenteTremendik » 11 lug 2020, 8:55

Ok, ho preso come riferimento schneider, è il sito dove mi ero documentato io.
Avatar utente
Foto UtenteTremendik
0 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 30 giu 2020, 21:38

0
voti

[17] Re: Impianto elettrico nuova abitazione

Messaggioda Foto Utenteguzz » 11 lug 2020, 9:45

Tremendik ha scritto:I magnetotermici a valle dei differenziali vorrei metterli tutti 2p con pi 4,5kA

Secondo me è un po' esagerato, per quelli a valle dei magnetotermici basta 1P+N

Più per motivi economici e di spazio che per altro...
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.806 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2222
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 21 ospiti