Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tensione pile a bottone 312 (apparecchio acustico)

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Tensione pile a bottone 312 (apparecchio acustico)

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 19 lug 2020, 2:02

claudiocedrone ha scritto: ...date le ridotte dimensioni la capacità di tali pile si aggira intorno a "miseri" 130 mAh...
richiurci ha scritto: ...Immagino sia il limite della miniaturizzazione...

:-) Meno male che ritenevo queste 312 zinco-aria poco capienti!
Altre pile a bottone di medesime dimensioni sono le zinco-argento che si usano p. es. negli orologi da polso le quali hanno una tensione nominale di 1,55 V ma una capacità di appena 56 mAh e... costano più o meno tre volte tanto :mrgreen:
ad ogni modo il motivo per cui avevo aperto il thread era che mi faceva strano che pile da 1,4 V fossero scariche a 1,38 V ma infatti la tensione nominale delle 312 è di 1,45 V quindi tutto partiva da un dato errato.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,1k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11334
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[12] Re: Tensione pile a bottone 312 (apparecchio acustico)

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 24 set 2020, 1:12

Ho rinvenuto questo thread facendo una ricerca per capire che accidenti significassero i simboli
batterie acustiche DSCN3982_2.JPG

sul blister delle rayovac! Devo dire che non è il primo blister che acquisto e le altre batterie le ho inserite anche subito e non aspettando almeno il minuto però non ho avuto problemi, solo fortuna?

Non so se posso andare un po' OT, ma riguardo la durata di queste pile, che marca consigliate? Ho provato anche le duracell e confermo quanto già detto nel post [8], in particolare la mia anziana parente sosteneva di "sentirci meno"! A tal proposito mi chiedevo se ci fossero dei valori da attenzionare in merito a queste batterie che facessero da discriminante per il "sentirci meglio", per es. sia i valori di capacità che di ddp sono maggiori nelle rayovac. Scusate se mi sono espresso in modo poco tecnico :mrgreen:

PS solo adesso sto vedendo che si possono acquistare su amazon a prezzo stracciato rispetto a negozio fisico, invece io ne ho appena preso 10 pacchetti perché attirato dallo sconto del 10% fatto dal negoziante #-o !! ma siamo sicuri che amazon non rifili anche pile a ridosso della data di scadenza, quindi che dureranno di meno sull'apparecchio acustico? O_/
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 1 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 292
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[13] Re: Tensione pile a bottone 312 (apparecchio acustico)

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 24 set 2020, 2:15

:-) Beh quei disegnini indicano di rimuovere la linguetta protettiva e di aspettare almeno un minuto prima di inserire la pila al suo posto :mrgreen: su alcune pile è indicato di aspettarne due, comunque gli apparecchi acustici non sono ermeticamente sigillati quindi anche senza aspettare le pile si attivano ugualmente ma è buona regola che si permeino bene di aria prima di porle in opera, sulla durata non sono certo pochi minuti di attesa a fare la differenza quindi se capita di aspettarne cinque invece di uno male non fa; io ero intenzionato ad acquistare on-line proprio le Rayovac ma mia sorella ha preso delle Duracell praticamente allo stesso prezzo e a quanto pare durano il giusto e peraltro di più di quelle fornite inizialmente con gli apparecchi; per i valori di tensione e capacità tieni sempre presente che sono valori nominali e che quindi tra un esemplare e l'altro anche della stessa marca possono esserci differenze nei valori effettivi, inoltre a volte sugli annunci i valori di tensione non sono precisi (1,4 al posto di 1,45... ); per la data di scadenza è sempre indicata sulle confezioni quindi se ti dovessero recapitare delle pile quasi scadute ritengo che puoi sempre fare il reso anche se generalmente i venditori non rischiano di avere raffiche di feedback negativi a meno di truffaldini mordi e fuggi; poi per carità la "fregatura" (peraltro non è detto che sia intenzionale da parte del venditore) può purtroppo sempre capitare qualsiasi precauzione si prenda anche comprandole in farmacia; sul fatto di sentirci di meno citato da tua nonna scusami ma a mio parere è una cosa che non ha senso poiché gli apparecchi stessi danno ripetutamente un segnale acustico quando la tensione cala sotto una data soglia proprio per indicare che è ora di cambiare le pile e dopo alcune volte smettono completamente di funzionare.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,1k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11334
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[14] Re: Tensione pile a bottone 312 (apparecchio acustico)

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 24 set 2020, 11:13

claudiocedrone ha scritto:è buona regola che si permeino bene di aria prima di porle in opera

a questo punto non conviene sconfezionarle tutte dal blister appena acquistato, rimuovere tutte le linguette e mettere le pile in uno scatolino? io finora l'ho dovuto fare di prassi (a parte rimuovere le linguette) perché la zietta ha pure un po' d'artrite alle mani e non può fare operazioni tanto precise ;-)

claudiocedrone ha scritto:sul fatto di sentirci di meno citato da tua nonna scusami ma a mio parere è una cosa che non ha senso

anche secondo me è solo suggestione, del resto è sempre stata molto impressionabile :mrgreen:

sulla ddp delle pile io non mi ci sono soffermato più di tanto. tempo fa capitò che, dopo aver provato a cambiare 2-3 pile, uno dei 2 apparecchi continuasse a non funzionare ma era perché si era guastato. in quella circostanza misurai alcune ddp sia di pile nuove (e sufficientemente "ariate") che scariche col tester riscontrando quanto già è stato fatto presente in questo thread. il problema (o dato di fatto) resta però sempre quello: se l'apparecchio è stato "tarato" così non c'è nulla da fare. più che altro, vista la mole di pile "scariche" (1.38V) che si ottiene, mi chiedevo se se ne potesse fare un qualche utilizzo alternativo.
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 1 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 292
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

1
voti

[15] Re: Tensione pile a bottone 312 (apparecchio acustico)

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 24 set 2020, 23:21

Jim80 ha scritto: ...non conviene sconfezionarle tutte dal blister appena acquistato, rimuovere tutte le linguette e mettere le pile in uno scatolino?...

Ma no :!: Le pile sono confezionate praticamente sotto vuoto per rimanere inattive; rimuovendo la linguetta penetra l'aria, si attivano e inizia la autoscarica; facendo in quel modo dopo due tre settimane ti ritrovi e pile scariche senza averle utilizzate [-X
Una volta scariche l'unico possibile "utilizzo" come per tutte le pile non ricaricabili è di essere correttamente smaltite.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,1k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11334
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 44 ospiti