Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Opinioni consigli su problema carica alternatore

Allestimenti, motori, impianti elettrici ed elettronici sulle automobili

Moderatore: Foto UtenteFranco012

0
voti

[1] Opinioni consigli su problema carica alternatore

Messaggioda Foto UtenteXenon88 » 2 ago 2020, 14:43

Salve ragazzi, mi serve qualche parere/aiuto per confermare la mia teoria.. vi spiego in breve:

Circa un annetto fa, l'alternatore della mia Delta ormai molto vecchio, parte e smette di dar carica...lo cambio con uno preso allo sfasciacarrozze per pochi soldi... ora a distanza di un anno è tornato a non caricare...o meglio se accelero sopra i 3000 giri a volte il voltimetro segna 12-13v e la spia della batteria si spegne, ma va a tratti, appena scendo di giri smette di dar carica e appena si scalda il motore non carica nemmeno più ad alti giri.

Per evitare di ricorrere subito ad un alternatore di ricambio, ho comprato delle spazzole nuove.
Ho sganciato l'alternatore per poter sostituire le spazzole, ho montato le spazzole nuove e ho rimontato l'alternatore ma sono abbastanza sicuro di non averlo tirato per bene...in ogni caso la cinghia non slitta e l'alternatore gira.

Ora addirittura non carica e basta, nemmeno ad alti giri....

E' l'alternatore andato oppure è possibile che non ho tirato bene l'alternatore e quindi non carica? Intendo è possibile che l'alternatore anche se lo vedo girare, non essendo ben tirato possa non caricare?


Ah un'altra cosa, potrebbe essere il condensatore antidisturbi (magari non funzionante) a dar problemi di carica? Oppure serve soltanto per evitare disturbi radio? Praticamente ho messo le spazzole nuove, e mi mancherebbe soltanto sostituire il condensatore antidisturbi prima di ricorrere ad un altro alternatore...
Avatar utente
Foto UtenteXenon88
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 ago 2020, 14:29

0
voti

[2] Re: Opinioni consigli su problema carica alternatore

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 2 ago 2020, 15:55

Innanzitutto, benvenuto su questo Forum.
Xenon88 ha scritto:ho montato le spazzole nuove e ho rimontato l'alternatore ma sono abbastanza sicuro di non averlo tirato per bene...in ogni caso la cinghia non slitta e l'alternatore gira.

Siamo sicuri che la cinghia non slitti? Se fosse allentata, in accelerazione dovrebbe "stridere" e una volta che il motore è in moto non è semplice stabilire visivamente se c'è un parziale slittamento, a meno che non si presenti in maniera evidente. Quando hai cambiato alternatore hai controllato che la gola della puleggia corrispondesse perfettamente a quella del vecchio alternatore, o meglio alla cinghia? Quanti anni e km ha la cinghia? (la cinghia in genere dura molto, ma dopo 6 o 7 anni e con più di 150.000 km potrebbe essere danneggiata). L'alternatore sostituito ha la potenza di quello originale? (con una potenza maggiore, la cinghia viene sottoposta ad uno sforzo maggiore, quindi più soggetta ad un possibile slittamento).
Se questi controlli non hanno evidenziato problemi, personalmente non vedo alternative ad un guasto dell'alternatore, anche in considerazione del fatto che dici di averlo "preso allo sfasciacarrozze per pochi soldi".
Tuttavia non escludo che qualcuno del Forum possa invece aver sperimentato la stessa situazione e magari individuato la causa dell'inconveniente.
potrebbe essere il condensatore antidisturbi (magari non funzionante) a dar problemi di carica?

Direi che questo si possa escludere. Se il condensatore antidisturbi non funziona... vuol dire solo che lascia passare i disturbi, che in pratica sono quelli avvertibili tenendo accesa l'autoradio.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
3.261 2 3 6
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1416
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

1
voti

[3] Re: Opinioni consigli su problema carica alternatore

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 2 ago 2020, 16:02

Due suggerimenti un poco poveri:

1) tracciare una tacca con vernice sul bordo della puleggia, per visualizzare facilmente se è in rotazione.

2) dovrebbe esserci un regolatore raddrizzatore che invia tensione alla bobina di eccitazione tramite le spazzole e il collettore ad anelli. Non so come verificare se funziona correttamente.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.417 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3273
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[4] Re: Opinioni consigli su problema carica alternatore

Messaggioda Foto Utentegiannid19 » 2 ago 2020, 18:04

Il regolatore di tensione è a bordo dell'alternatore o è separato?
Se il regolatore non funziona correttamente l'alternatore non carica.
Avatar utente
Foto Utentegiannid19
360 1 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 30 mag 2010, 22:40

0
voti

[5] Re: Opinioni consigli su problema carica alternatore

Messaggioda Foto UtenteDucelier » 2 ago 2020, 20:44

Il regolatore è sull alternatore nella parte posteriore,incorporate sullo stesso trovi le spazzole,puoi smontarlo e controllare le spazzole se sono ancora buone e già che ci sei l indotto.Di solito il colpevole è il regolatore. Altra cosa: il tuo alternatore ha la puleggia normale oppure il cricchetto?
Avatar utente
Foto UtenteDucelier
345 3 4
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 542
Iscritto il: 27 nov 2011, 20:32
Località: Pavia

0
voti

[6] Re: Opinioni consigli su problema carica alternatore

Messaggioda Foto UtenteXenon88 » 5 ago 2020, 8:39

Ragazzi ho trovato ad affare per 40 euro un alternatore bosh identico al mio testato e funzionante... l'ho preso direttamente perché stavo impazzendo troppo...

Penso che a giorno lo monto e spero anzi dovrei risolvere con sicurezza il problema...l'alternatore vecchio poi lo faccio guardare al meccanico perché a questo punto vorrei capire se era davvero partito o se magari come mi avete consigliato c'è qualche cosa da cambiare tipo il regolatore di tensione!

Grazie mille per le super risposte
Avatar utente
Foto UtenteXenon88
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 ago 2020, 14:29

0
voti

[7] Re: Opinioni consigli su problema carica alternatore

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 5 ago 2020, 10:21

Oltre agli ottimi consigli già esposti aggiungo che a volte gli anelli del collettore (dove si appoggiano le spazzole ) sono usurati talmente tanto che anche cambiando le spazzole non si hanno miglioramenti.
Verifica anche tu togliendo il portaspazzole/regolatore in che stato sono.
Quando rimonti il gruppo portaspazzole/regolatore assicurati che le viti e i relativi contatti facciano bene massa sulla carcassa dell'alternatore e non ci siano ossidazioni.
Una delle viti porta il meno (la massa) al circuito del regolatore se non tocca bene il regolatore non funziona.
Comunque col nuovo dovresti risolvere.
Ciao
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
35 1
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[8] Re: Opinioni consigli su problema carica alternatore

Messaggioda Foto UtenteXenon88 » 7 ago 2020, 9:41

Oggi si monta il "nuovo" alternatore :) Spero di risolvere definitivamente il problema..

Grazie mille a tutti per i consigli che mi avete dato, ho imparato delle cose nuove =]
Avatar utente
Foto UtenteXenon88
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 ago 2020, 14:29


Torna a Autovetture, motori endotermici ed elettronica relativa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti