Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentare piu carichi con Transistor

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto UtenteChris1414 » 15 ago 2020, 11:52

E anche con lo schema 4 sono sempre in conduzione.. Non credo sia quello che volevi ottenere
Avatar utente
Foto UtenteChris1414
65 1 3
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 28 lug 2020, 1:12

0
voti

[12] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto Utenteedgar » 15 ago 2020, 12:37

maxiteris ha scritto:E quindi lo schema 4 va bene in quanto TRM conduce quando l'interruttore a monte di R1 è chiuso...

TRM conduce ma non controlla i transistor successivi, che rimangono sempre in conduzione
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.602 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3366
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

2
voti

[13] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto Utentedjnz » 15 ago 2020, 12:40

maxiteris ha scritto:E quindi lo schema 4 va bene in quanto TRM conduce quando l'interruttore a monte di R1 è chiuso...

Lo schema giusto è un mix tra il 3 (comando dall'emettitore di TRM e R2 da 10kΩ) ma con le resistenze sulle basi di TR1..4 (come schema 4) ma da 1,5kΩ.

La corrente che scorre in TRM è quella che va alle basi di TR1..4
La R2 schema3 serve solo per tenerli sicuramente spenti quando TRM non conduce, potrebbe essere anche più alta di 10k, o al limite non servire proprio (ma in un circuito "fatto bene" la metterei).

C'è da dire che un'uscita di Arduino riuscirebbe comunque da sola a comandare tutte le basi anche senza l'interposizione di TRM.
Avatar utente
Foto Utentedjnz
180 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52

1
voti

[14] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 15 ago 2020, 16:25

maxiteris ha scritto:(...) Mi sono posto la seguente domanda: ma se con la stessa corrente in ingresso al transistor TR1 dovessi alimentare piu relè (per esempio 4 relè) che hanno una corrente di assorbimento di 45mA come potrei fare?

(...)

A voi ..scatenatevi :D


Si potrebbe anche pensare di sostituire semplicemente il relè ad uno scambio, nel tuo schema iniziale, con uno a 4 scambi (ad esempio Finder 55.14/34), utilizzando sempre e solo un transistor.

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
12,4k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3015
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[15] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto Utentemaxiteris » 15 ago 2020, 21:31

djnz ha scritto:C'è da dire che un'uscita di Arduino riuscirebbe comunque da sola a comandare tutte le basi anche senza l'interposizione di TRM.

Giusto.

Max2433BO ha scritto:Si potrebbe anche pensare di sostituire semplicemente il relè ad uno scambio, nel tuo schema iniziale, con uno a 4 scambi (ad esempio Finder 55.14/34), utilizzando sempre e solo un transistor.

Giusto.

Ma si potrebbe anche usare il mosfet come detto ma il punto è pilotare una corrente maggiore di 100mA superiore al massimo consentito dal transistor in oggetto (BC547B e credo per molti altri) con una corrente pilota di qualche mA utilizzadno lo stesso tipo di transistor suddetto.


djnz ha scritto:Lo schema giusto è un mix tra il 3 (comando dall'emettitore di TRM e R2 da 10kΩ) ma con le resistenze sulle basi di TR1..4 (come schema 4) ma da 1,5kΩ.

La corrente che scorre in TRM è quella che va alle basi di TR1..4
La R2 schema3 serve solo per tenerli sicuramente spenti quando TRM non conduce, potrebbe essere anche più alta di 10k
=D>
Credo tu abbia vinto almeno da un punto di vista funzionale.
Di seguito lo schema 5:




Solo che la R2 valorizzata a 10Kohm (anche piu volendo ..30Kohm) sarebbe una resistenza di pull-down (che tiene "spenti" TR1-TR4 quando TRM è interdetto) in cui quando TRM conduce in pratica non scorre corrente (almeno trascurabile per il nostro ambito). A questo punto quando TRM conduce sui rami delle basi di TR1-TR4 si presentano 11,4V e per avere una corrente sulle basi di TR1..TR4 impongo la R3=3,5Kohm circa. In questo caso la R2 risulta fondamentale non solo come pull-down ma per portare in conduzione i TR1-TR4 quando TRM conduce e non assorbire corrente quando TRM conduce.
Come ti sembra?
Avatar utente
Foto Utentemaxiteris
241 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 11 apr 2012, 9:32

1
voti

[16] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto Utentedjnz » 15 ago 2020, 22:06

Quasi giusto, ma TRM è collegato a collettore comune, che si comporta molto diversamente da un emettitore comune. La R1 non serve neppure, la base di un collettore comune ha un'elevatissima resistenza di ingresso (circa Re * hfe), in questo caso oltre 40k, cioè è come se ci fosse già una resistenza da 40k in serie alla base, aggiungerci anche una ulteriore 1,5k in serie non cambia praticamente nulla. Seconda cosa sull'emettitore non ci sono 11,4V ma 4,4 (5-0,6) quindi le resistenze di base di TR1..4 vanno ricalcolate per i 4,4V
Avatar utente
Foto Utentedjnz
180 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52

1
voti

[17] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 16 ago 2020, 0:40

Io farei così.

Cosi uniamo gli aspetti positivi di transistor e mosfet canale p.
Puoi alimentare qualsiasi cosa fino a 15 A con tensione 12 v.
Per esempio al posto della lampada puoi mettere 20 rele 12 v.
Se il carico è a 12 v risparmi anche il rele...
Ciao
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
855 2 10
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

1
voti

[18] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto Utentedjnz » 16 ago 2020, 7:25

stefanopc ha scritto:Puoi alimentare qualsiasi cosa fino a 15 A con tensione 12 v

Però detta così sembra rose e fiori, non risulta subito evidente che con una R_{DS(on)} di 0,2Ω con 15A si perdono 3V tra drain e source, e che questo significa anche dover dissipare 45W. Secondo me meglio tre IRF4905 in parallelo (R_{DS(on)} 0,02Ω), così per 15A di uscita si perdono solo 0,1V e ogni mosfet dissipa solo 0,5W (non sarebbe neppure strettamente necessaria un'aletta di raffreddamento, o ne basta una minima)... diciamo un mosfet ogni 5A espandibile a piacere ;-)
Avatar utente
Foto Utentedjnz
180 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52

1
voti

[19] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 16 ago 2020, 9:42

Condivido Djnz.
Diciamo che era parzialmente una provocazione.
Difficile mettere tanti relè da arrivare a 15A.
In effetti il componente irf4905 è molto piu adatto per le correnti oltre i 4A per mantenere la VdsOn inferiore a 0.5V.
Personalmente sono piu favorevole a usare un solo Mosfet e a dissiparlo correttamente con tanto di aletta. E' questione di gusti.
A 15 A dovrebbe dissipare quasi 5w una potenza ragionevole per il tipo di "case".
Ciao
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
855 2 10
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[20] Re: Alimentare piu carichi con Transistor

Messaggioda Foto Utentedjnz » 16 ago 2020, 12:25

stefanopc ha scritto:favorevole a usare un solo Mosfet e a dissiparlo correttamente con tanto di aletta. E' questione di gusti. A 15 A dovrebbe dissipare quasi 5w una potenza ragionevole per il tipo di "case"

Vero, 5W non sono tantissimi, e il dissipatore necessario non è enorme, ma sono sempre tre volte quello che si dissiperebbe usando tre mosfet distinti. In qualche caso potrebbe fare la differenza. Per un aeromodello avevo realizzato degli switch con due mosfet RFP70N06 in parallelo in modo da avere solo 35mV di caduta con 6A, e naturalmente non serviva alcun raffreddamento, che avrebbe solo aggiunto peso e ingombro (e il costo era l'ultimo dei parametri).

switch_small.jpg
switch_small.jpg (5.03 KiB) Osservato 533 volte
Avatar utente
Foto Utentedjnz
180 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 40 ospiti