Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

rilevatore filo

Telefonia, radio, TV, internet, reti locali...comandi a distanza

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentejordan20

0
voti

[1] rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteteo112 » 16 ago 2020, 11:55

Buongiorno a tutti,

spero di non essere OT.
Molti anni fa NonnoG (perdonatemi ma ho solo il nik e spero sia ancora parte della comunità), mi ha aiutato realizzando questo amplificatore. Venerdì, dopo un temporale, tutto è andato a zoccole! non so come e perché ma non funziona più!
Mi spiego: ho fatto un robot tagliaerba ed ho interrato il filo per poter delimitare il perimetro. Nel filo girava un segnale di circa 40khz. Veniva poi rilevato (da un LC accoppiato correttamente) ed amplificato da questo circuitino. poi raddrizzato per avere un segnale che varia da 0 a vpp in base alla vicinanza del LC dal filo. Essendo molto poco ferrato in analogica chiedo se possibile modificare la frequenza alla quale dovrebbe essere stato tarato. Magari verso il basso. La nuova frequenza attuale è intorno ai 32 kHz.
Da quanto ricordo c'è un filtro che evita di tirare su porcherie... MA non lo "vedo" e non so come modificarlo.

Grazie in anticipo
Allegati
ampli.png
Avatar utente
Foto Utenteteo112
25 3
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 27 mar 2011, 19:15

0
voti

[2] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteadmin » 16 ago 2020, 12:05

teo112 ha scritto:Molti anni fa NonnoG

alias Foto Utenteg.schgor :ok:
Avatar utente
Foto Utenteadmin
186,2k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11454
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

0
voti

[3] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteelfo » 16 ago 2020, 12:06

teo112 ha scritto:Molti anni fa NonnoG

NonnoG e ' l'Ing. Giovannni Schgor Foto Utenteg.schgor

La parte di schema che pubblichi e' un rivelatore di picco (OP-Amp a sx) seguito da un comparatore (OP-Amp a dx)
Avatar utente
Foto Utenteelfo
3.927 2 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 1711
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[4] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 16 ago 2020, 16:01

Ciao Foto Utenteteo112 si, NonnoG era il mio sito
ancor prima di entrare in EY.

Vedo che il dispositivo ha funzionato per un bel po' di anni
e dovrebbe funzionare anche con 32kHz
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
55,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16540
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteteo112 » 16 ago 2020, 21:59

:ok:
...è da un po che non Vi leggo quindi non sapevo chi c'era o no! Grandi!!!

Carissimo Ing. Giovanni (comunque anche mia moglie la conosce per NonnoG! ogni volta che passiamo per Glorenza ci viene in mente!), grazie ancora. Si ha funzionato fino a venerdì! ora non più perché il problema non è li ma nel TX. Solo che è talmente stupido, e semplice che non ne vengo fuori. Anche lui sono circa 6 anni che va... ma ora anche riportandolo alla freq. di risonanza dell'LC non viene rilevato. Primo sintomo il robot era a tagliare i SASSI non l'erba!
Lo allego così vedete di che parlo.
Ho provato a sostituire il 555, il BD anche il 7805 (maldrado siano tutti "sani") ma il risultato non cambia... Ho smontato LC dal robot e messo sotto oscilloscopio e a qualche centimetro dal filo ho una sinusoide di quasi 1Vpp. Però la freq di risonanza è adesso intorno ai 32khz non 38 come in origine... Ecco perché non ne vengo fuori! la componentistica è la stessa da 6 anni e il Torno non Conta!
Vabbè adesso sono in ferie per 48h quindi prima di domani sera non posso fare prove... casomai vi posto qualche foto dell'oscilloscopio!

Grazie per l'aiuto e felice di avervi risentito!
Allegati
tx.png
Avatar utente
Foto Utenteteo112
25 3
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 27 mar 2011, 19:15

0
voti

[6] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 17 ago 2020, 7:55

Se con l'oscilloscopio rilevi il segnale in frequenza,
il TX funziona.
Puoi misurare la tensione di C7 con il robot nei pressi del filo?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
55,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16540
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[7] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteteo112 » 18 ago 2020, 21:27

Ho staccato uno dei 2 LC dal robot e l'ho messo vicino al filo e collegato oscilloscopio. Vpp sinusoide rilevata è di circa 5 mV. ad una distanza di circa 15cm. Ho cercato di accordarla per avere il massimo picco dal LC.

Quello che mi fa strano è che prima del temporale di venerdì scorso, il robot sentiva il filo ad un metro con il trimmer R53 a fondo scala. altrimenti lo potevo vedere anche da 2 metri. Dove sto sbagliando???

La tensione su C7 è di circa 1V se il filo è a 2-3cm ma appena mi allontano va a 0!

Volevo allegare qualche foto dell'oscilloscopio ma il mio telefono non backuppa senza wifi... speriamo che domani mamma telecom risolva finalmente...

Notte
Avatar utente
Foto Utenteteo112
25 3
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 27 mar 2011, 19:15

0
voti

[8] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 19 ago 2020, 7:53

Allora il problema dovrebbe essere nell'antenna o nell'amplificatOre IC2A.
Prova a controllare l'amplificazione.I
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
55,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16540
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[9] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteteo112 » 19 ago 2020, 13:53

Allego 2 foto dell'oscilloscopio... "555" è l'uscita del 555 (una discreta onda quadra) e il rilevato da LC a circa 20cm. Mentre "direct" c'è l'uscita dopo il transistor e con il filo collegato e il segnale rilevato a pochi cm.

In teoria l'amplificazione dovrebbe essere abbastanza buona, circuitalmente parlando. Intendo quando da LC escono circa 50mV pp dovrebbe riuscire a tirarlo su... o sbaglio?

Nel frattempo ho cambiato i 2 LM358 ma non cambia nulla. I valori di resistenze e condensatori entro il 10% quindi non credo siano la causa...

Non mi capacito... ;-)
Allegati
direct.jpg
555.jpg
Avatar utente
Foto Utenteteo112
25 3
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 27 mar 2011, 19:15

0
voti

[10] Re: rilevatore filo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 19 ago 2020, 15:50

Se sul pin3 di IC2A arrivano 50mVpp, sull'uscita pin1 dovrebbero esserci dei V
(superiori alla tarature del comparatore IC2B).
E' cosi?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
55,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16540
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

Prossimo

Torna a Telecomunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti