Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

quanta corrente porta un cavo srotolato?

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] quanta corrente porta un cavo srotolato?

Messaggioda Foto Utentelodovico » 17 ago 2020, 14:50

ciao a tutti,
ho un quesito da ombrellone :D

ho un cavo 10 AWG, di tipo 105/30, cioe' fatto da 105 fili componenti , da 30 AWG

Se io srotolo (non so se e' il termine esatto in.questo caso...come si dice?) tutti i 100 fili e li metto in parallelo , senza metterli in contatto se non alle due estremita' , dove invece sono saldati, ottengo un conduttore con la stessa portata del cavo originale , o cambia qualcosa? in piu o in meno?

chiaramente la sezione totale e' esattamente la stessa, e questo fa pensare che la portata sia la stessa...

pero'...

c'e' un pero'?

io pensavo questo: se i fili componenti non fossero perfettamente omogenei, probabilmente il cavo arrotolato porterebbe di piu...
estremizzando: se ogni filo componente fosse fatto di segmenti che conducono e microscopici segmenti isolanti, il fatto di avere un avvolgimento forse sarebbe vantaggioso, perche' i segmenti conduttori di un cavo potrebbero fare da ponte a quelli isolanti dell'altro... ed il cavo srotolato potrebbe addirittura non condurre piu niente...
chiaramente e' un caso limite...
voi cosa pensate? in generale, i fili componenti sono tutti perfettamente omogenei?

:D

grazie!!
O_/
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.075 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2218
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

0
voti

[2] Re: quanta corrente porta un cavo srotolato?

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 17 ago 2020, 15:10

Nel tuo caso, da cosa è limitata la portata?
Deterioramento dell'isolante, Fusione del rame o Eccessiva caduta di tensione (parliamo di alternata o continua)?
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.687 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1988
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

2
voti

[3] Re: quanta corrente porta un cavo srotolato?

Messaggioda Foto Utentemir » 18 ago 2020, 13:22

lodovico ha scritto:ho un cavo 10 AWG..fatto da 105 fili componenti ..
Se io srotolo .. tutti i 100 fili e li metto in parallelo , senza metterli in contatto se non alle due estremita' , dove invece sono saldati, ottengo un conduttore con la stessa portata del cavo originale , o cambia qualcosa? ..

Restando in tema di ..
lodovico ha scritto:ho un quesito da ombrellone
:D
Il termine srotolato, come hai osservato non credo sia corretto,o almeno lo è in parte, perché nell'esempio il cavo lo hai prima srotolato, e poi sguainato, e quindi separato i singoli conduttori che ne componevano la sua sezione per tutta la lunghezza, separandoli e posandoli paralleli tra di loro su una superficie isolata; per poi intestarli nei loro punti di inizio e fine. :D
A questo punto, se la portata in ampere del cavo originario si sia mantenuta anche in questa nuova configurazione, io avrei i miei dubbi, se non altro perché credo che dipenda molto dal tipo di applicazione del cavo, o meglio dalla tipologia di intensità di corrente che il cavo dovrà supportare (continua/alternata).
..ora vado a farmi un bagno .. :mrgreen:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
61,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20758
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[4] Re: quanta corrente porta un cavo srotolato?

Messaggioda Foto Utentelodovico » 19 ago 2020, 0:24

mir ha scritto:Il termine srotolato, come hai osservato non credo sia corretto,o almeno lo è in parte, perché nell'esempio il cavo lo hai prima srotolato, e poi sguainato, e quindi separato i singoli conduttori che ne componevano la sua sezione per tutta la lunghezza, separandoli e posandoli paralleli tra di loro su una superficie isolata; per poi intestarli nei loro punti di inizio e fine.

questo e' parlare chiaro , esatto e' cio che intendevo! :D

nel mio caso mi riferivo alla corrente continua... comunque dicevi, il comportamento in termini di portata cambierebbe in base alla tipologia?
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.075 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2218
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

2
voti

[5] Re: quanta corrente porta un cavo srotolato?

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 19 ago 2020, 7:33

La portata è certamente aumentata di molto: prima di tutto l'aver asportato l'isolante, ti consente temperature di lavoro del conduttore più elevate, poi l'aver steso i trefoli in piano, ne aumenta considerevolmente la superficie disperdente dal punto di vista termico.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.227 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1761
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

3
voti

[6] Re: quanta corrente porta un cavo srotolato?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 19 ago 2020, 7:48

Ha ragione Jandrea, non ci sono dubbi la portata aumenta perche smaltiscono molto meglio il calore, questo ovviamente se non è vincolante la caduta di tensione

A frequenze elevate, quindi corrente alternata, credo aumenti ancora di più: la corrente si distibuisce solo sulla parte superficiale (es il millimetro più esterno) di ogni conduttore (effetto pelle) e separandoli tale sezione superficiale può solo aumentare
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
29,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8141
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[7] Re: quanta corrente porta un cavo srotolato?

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 ago 2020, 11:41

È ovvio che l'isolante ha una temperatura di fusione inferiore a quella dell'elemento conduttore. È chiaro aumenta la portata. Cambia solo il fatto che in un caso hai un conduttore isolato e nell'altro (semplificando) un conduttore nudo, e chiaramente la portata di un conduttore nudo non è limitata dalla necessità di preservarne l'isolante.

L'effetto pelle, se restiamo in alternata, pur essendo un fenomeno fisico (?), su quelle sezioni non so quanto possa incidere.
Intuitivamente spostandosi da un elemento conduttore in fascio a uno disposto parallelamente, si ha una riduzione dell'effetto pelle. Lo stesso effetto però lo si continua ad avere sul singolo trefolo.
Quindi non so alla fine se l'intuizione è corretta in termini assoluti.
Ma ammetto che non ci sto ragionando più di tanto. Ho caldo, e un altro tipo di effetto pelle :mrgreen:
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8876
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[8] Re: quanta corrente porta un cavo srotolato?

Messaggioda Foto Utentemir » 20 ago 2020, 19:42

lodovico ha scritto:il comportamento in termini di portata cambierebbe in base alla tipologia?

..rimaniamo sempre nella condizione di ..
lodovico ha scritto:ho un quesito da ombrellone
:D
..mi riferivo alla tipologia di segnale che la nuova realizzazione del conduttore (srotolato_sguainato_separato in trefoli_posti in parallelo e distanziati_intestati alle estremità) andrebbe a condurre, in particolare se di forma alternata, dove il parametro frequenza inzierebbe ad essere determinante (se consideriamo dei segnali) per l'effetto pelle, oltre al parametro permeabilità del materiale e la sezione del conduttore .. anche se considerando la sezione del conduttore in questione, direi che l'effetto pelle sia trascurabile .. devo aver preso troppo sole -- :mrgreen:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
61,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20758
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti