Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Modifica stadio Buffer a Jfet

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Modifica stadio Buffer a Jfet

Messaggioda Foto Utentesettembre » 22 ago 2020, 13:20

Buongiorno a tutti,

lo schema allegato si riferisce a un buffer da montare sulle sorgenti CD ma a detta del costruttore e/o venditore questo circuito non offre guadagno. Quanto entra è quanto esce. Ora qui avrei bisogno di un vostro consiglio. Vorrei modificare il circuito in modo che invece permetta un guadagno quindi tipo un preamplificatore. Ho lavorato su schemi più semplici e solitamente modificavo i valori delle resistenze del drain e source (a volte anche il valore del condensatore sul gate ottenendo un buon amplitudo ma questo scema è un po' più complesso e rischio di fare degli errori. Grazie per l'aiuto.
Allegati
schema_buffer.jpg
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

1
voti

[2] Re: Modifica stadio Buffer a Jfet

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 22 ago 2020, 13:56

Essendo un buffer non amplifica giustamente.
Però se noti bene ha una funzione importante.
Avendo impedenza di ingresso alta 100 kohm e impedenza di uscita bassa 22 Ohm aiuta a trasferire correttamente tutta la banda passante ad uno stadio successivo.
Se devi ottenere un guadagno variabile ti consiglierei di passare ad un amplificatore audio integrato progettato per lo scopo che non ti darà tutti i problemi di un approccio a componenti discreti.
Eventualmente puoi mettere il buffer a valle del preamplifcatore.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
850 2 10
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[3] Re: Modifica stadio Buffer a Jfet

Messaggioda Foto Utentedjnz » 22 ago 2020, 14:43

Concordo sul fatto che quello schema non amplifica in tensione.

L'alimentazione flottante ottenuta con il partitore e i due transistor è interessante, è corretto dire che serve per compensare/cancellare asimmetrie e ripple sulle alimentazioni?
Avatar utente
Foto Utentedjnz
180 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52

0
voti

[4] Re: Modifica stadio Buffer a Jfet

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 22 ago 2020, 15:29

In ogni caso è una inutile complicazione di una soluzione semplice. Un operazionale configurato a inseguitore di tensione fa lo stesso lavoro con prestazioni di gran lunga migliori e più sicure.
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5993
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[5] Re: Modifica stadio Buffer a Jfet

Messaggioda Foto Utentesettembre » 22 ago 2020, 17:16

Grazie per le risposte. Il fatto è che ho questa schedina che in realtà come buffer non me ne faccio nulla (non l'ho presa per quello) ma potrei appunto utilizzarla come preamplificazione se modificabile.
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

1
voti

[6] Re: Modifica stadio Buffer a Jfet

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 22 ago 2020, 17:38

settembre ha scritto:Grazie per le risposte. Il fatto è che ho questa schedina che in realtà come buffer non me ne faccio nulla (non l'ho presa per quello) ma potrei appunto utilizzarla come preamplificazione se modificabile.


Ok; la schedina in sè non è modificabile per ottenere amplificazione ma, come buffer a guadagno unitario ha comunque una sua possibile utilità per circuiti che escono ad impedenza relativamente alta (superiore ai 5 kohm). La vera difficoltà è trovare al giorno d'oggi circuiti che, in ambito audio, abbiano davvero bisogno di un simile aiuto; sicuramente non serve per le uscite di registratori, sintonizzatori o lettori CD. L'unica cosa che mi viene in mente è il suo utilizzo come stadio di uscita di un possibile filtro attivo ma è un caso abbastanza particolare.
In tutta onestà lo terrei nel cassetto fin quando non salterà fuori l'occasione di dover bufferizzare veramente un segnale, cosa che ogni tanto può capitare.
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5993
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

1
voti

[7] Re: Modifica stadio Buffer a Jfet

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 22 ago 2020, 19:51

Sostituendo la resistenza da 100kOhm ,potrebbe essere utilizzato come buffer per strumenti musicali con pick-up passivo,
se fosse possibile (non so come) modificarlo in modo che abbia l'alimentazione singola, potrebbe essere anche alimentato dalla phantom 48V
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.682 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1984
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[8] Re: Modifica stadio Buffer a Jfet

Messaggioda Foto Utentesettembre » 23 ago 2020, 17:47

Ok alla fine me lo terrò così visto che anche modificandolo sarebbe un accrocchio. Grazie per le risposte a tutti.
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti