Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cavo antenna schermato o no?

Telefonia, radio, TV, internet, reti locali...comandi a distanza

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentejordan20

0
voti

[1] Cavo antenna schermato o no?

Messaggioda Foto UtenteShika93 » 23 ago 2020, 12:24

Ciao a tutti, sto mettendo in casa un punto di antenna e corrente con le proprie scatole e guaine in una parete dove non avevo niente per spostare la tv. Per evitare di rompere tutto devo passare dentro la cornice di una porta e qui dentro le due guaine separate non ci stanno.
So che normalmente se i due cavi corrono dentro le proprie guaine, il cavo di antenna schermato non è necessario, ma siccome c'è la porta di mezzo, e quindi devo fare almeno 4 angoli vivi (quasi 90°) stavo valutando se usare il cavo schermato o meno.
Per semplicità e convenienza (perché ce l'ho già), volevo usare per la corrente un cavo simil-prolunga con già i tre fili dentro da far passare dentro la guaina e nella quadratura della porta (che andrebbe parallelo a quello dell'antenna). In tutto sono 10-12 metri da fare.
Per la lunghezza del cavo e gli angoli che devo far fare al cavo d'antenna (purtroppo) pensavo comunque di usarlo schermato e addolcire il più possibile gli angoli per evitare eventuali onde stazionarie.
Per questo, e siccome c'è anche la gomma della "prolunga" che non so se isoli quanto una guaina, secondo voi è comunque necessario il cavo schermato? O no?
Avatar utente
Foto UtenteShika93
282 1 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 837
Iscritto il: 30 dic 2013, 21:28

0
voti

[2] Re: Cavo antenna schermato o no?

Messaggioda Foto Utentelemure64 » 23 ago 2020, 14:39

Penso proprio che non ci dovrebbero essere problemi per il segnale video; le frequenze sono tanto diverse anche a mettere in conto le schifezze che i vari alimentatori switching immettono in rete. Se è così, la schermatura non serve.

Il problema potrebbe invece essere la sicurezza, ma non conosco le norme. A quanto ricordo è permesso purché per entrambi i cavi sia garantita la tensione di isolamento del valore maggiore che ci passa, in altre parole il tuo cavo di antenna dovrebbe essere isolato per la tensione di rete. Però ovviamente meglio sentire pareri competenti quale il mio non è.
Avatar utente
Foto Utentelemure64
150 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 23 giu 2020, 12:26

0
voti

[3] Re: Cavo antenna schermato o no?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 23 ago 2020, 14:42

Non è che ho capito tutto
Ti riferisci a un cavo TV digitale terrestre?
Se utilizzi un cavo coax senza interruzioni è meglio
Sarà fai toppe e angoli potrebbe ancora funzionare.
Dipende dal segnale TV .
Prova e riferisci i risultati.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.485 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

1
voti

[4] Re: Cavo antenna schermato o no?

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 23 ago 2020, 15:09

lemure64 ha scritto:Penso proprio che non ci dovrebbero essere problemi per il segnale video [...] Se è così, la schermatura non serve.

Non sono un esperto, ma da quel che leggo su Internet, la schermatura dei cavi TV si è resa ancora più necessaria in seguito al passaggio dal segnale analogico a quello digitale. E qui ovviamente si parla di segnale digitale (digitale terrestre o satellitare).
lemure64 ha scritto: A quanto ricordo è permesso purché per entrambi i cavi sia garantita la tensione di isolamento del valore maggiore che ci passa

Questo è vero, la norma prevede, nello stesso condotto, la coesistenza di segnali di tipo diverso, purché l'isolamento di ciascun cavo sia di classe pari o superiore all'isolamento previsto per il cavo con maggior tensione. Piuttosto dubito che lo spazio nel quale vengano fatti passare i due cavi (sotto i coprifilo della porta) sia da considerarsi un "condotto" (basti pensare al mancato requisito della sfilabilità dei cavi).
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
3.451 2 3 6
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1488
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[5] Re: Cavo antenna schermato o no?

Messaggioda Foto UtenteShika93 » 23 ago 2020, 16:44

Ormai sui cavi d'antenna ci passa praticamente solo segnale digitale (che sia TV o satellitare). Di analogico non c'è rimasto neanche il segnale della radio che si può ascoltare in TV (non parlo della FM classica, ma la radio che si può sentire anche alla tv col decoder). Comunque si, mi riferisco al digitale terrestre della TV, non il satellitare.
Quindi, mediamente se il cavo ha una schermatura buona è meglio. So che se e quando non si possono tenere separati i cavi della corrente e dell'antenna, per effetti induttivi si rischia che il coassiale dell'antenna diventi un condensatore (in un lato) e eventuali cariche statiche dovute ai temporali vengano "ricevute" dall'antenna e accoppiate ai cavi della corrente generando armoniche non tanto salutari per gli apparecchi. E quindi sono venuti fuori i cavi schermati. Ovvio che migliore è la schermatura e meno perdite o interferenze esterne ho, quindi per logica, si punta a prendere il cavo con la maggiore efficienza possibile o quasi.
E' vero che le frequenze sono diverse, ma non sono quelle classiche che mi preoccupano, ma proprio le armoniche in caso di sbalzi di tensione.
MarcoD ha scritto:Se utilizzi un cavo coax senza interruzioni è meglio
Sarà fai toppe e angoli potrebbe ancora funzionare.

Ovviamente il cavo non avrà interruzioni. Dal partitore vado alla presa...Gli unici punti critici che possono causare onde stazionarie sono gli angoli che cercherò di fare più morbidi possibile ma comunque...
Franco012 ha scritto:Piuttosto dubito che lo spazio nel quale vengano fatti passare i due cavi (sotto i coprifilo della porta) sia da considerarsi un "condotto" (basti pensare al mancato requisito della sfilabilità dei cavi).

Ovviamente se stessi rifacendo casa o i pavimenti, avrei messo le guaine dedicate e il dubbio non si poneva.

Grazie a tutti
Avatar utente
Foto UtenteShika93
282 1 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 837
Iscritto il: 30 dic 2013, 21:28

1
voti

[6] Re: Cavo antenna schermato o no?

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 23 ago 2020, 17:01

Allora il cavo se viene dalla antenna e va alla tv deve essere schermato coassiale.
Di solito si puo usare o il 7 mm ma si trovano varie dimensioni fino ai 5 mm di diametro.
A lavorare ne usiamo anche di 3.5 mm di diametro ma per la tv ci puoi fare forse 2 metri.
Piu il diametro è piccolo piu il segnale viene attenuato .
Se devi fare 4 o 5 metri non cambia molto ma 13 non sono pochi.
Dovresi usare un cavo almeno di 6mm specifico per il digitale terrestre (buona qualita).
Il cavo della 220 V? Le normative probabilmente non sono dalla tua parte...

Ps.
La guaina è anche la parte in gomma piu esterna di un cavo.
Quella annegata nei muri dove infili i cavi e i fili è meglio chiamarla corrugato altrimenti non ci si capisce.
Sembra che vuoi pelare il cavo togliendo la guaina per infilarlo nel telaio della porta.

Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
850 2 10
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 224
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[7] Re: Cavo antenna schermato o no?

Messaggioda Foto UtenteShika93 » 23 ago 2020, 18:26

13 metri purtroppo perché devo contarne almeno 5 per fare il giro della cornice della porta. Vedrò di prendere il cavo schermato con il diametro che trovo.

Grazie per l'informazione. Domani passo a comprare il cavo che consigli e grazie anche per la correzione.
Avatar utente
Foto UtenteShika93
282 1 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 837
Iscritto il: 30 dic 2013, 21:28

0
voti

[8] Re: Cavo antenna schermato o no?

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 23 ago 2020, 18:30

Franco012 ha scritto:Piuttosto dubito che lo spazio nel quale vengano fatti passare i due cavi (sotto i coprifilo della porta) sia da considerarsi un "condotto" (basti pensare al mancato requisito della sfilabilità dei cavi).

Shika93 ha scritto:Ovviamente se stessi rifacendo casa o i pavimenti, avrei messo le guaine dedicate e il dubbio non si poneva

Quello che intendevo far capire è che così facendo (ossia infilando i cavi sotto il coprifilo) la norma tecnica non viene rispettata, ed in assenza di una dichiarazione di conformità che attesti l'esecuzione a regola d'arte del lavoro (anche se in difformità alla norma tecnica), l'operazione è da considerarsi fuori legge (ovviamente non tanto per il cavo d'antenna, quanto per i conduttori in cui c'è la tensione di rete a 230 volt).
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
3.451 2 3 6
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1488
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna


Torna a Telecomunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti