Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Magnetotermici e differenziali zona cucina, stanza ed estern

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Magnetotermici e differenziali zona cucina, stanza ed estern

Messaggioda Foto UtenteMacelettronic » 24 ago 2020, 18:59

Ciao ragazzi, in questi giorni sto cercando di capire come potrei farmi fare un centralino di comando per la zona cucina, stanza adiacente dove passiamo la maggior parte della giornata e giardino.
Leggendo un po la differenza tra magnetotermici e differenziali, mi sono fatto una mia idea che vorrei presentare all'elettricista quando farò i lavori, in questa parte di casa.
Potete dirmi se la mia idea è sbagliata e cosa sbaglio?
Siate clementi non sono un elettricista (quindi non farò il lavoro da me, ma mi affiderò ad un tecnico), ma mi piacerebbe capirci qualcosa, almeno per curiosità personale.

Premesso che la zona di casa in questione sarà cucina, stanza e parte esterna pensavo di fare una cosa del genere:

1. Magnetotermici (ogni * è un blocco comandato dall'interruttore indicato):
* Lavatrice, scaldabagno elettrico da 10 litri, forno e cappa con un magnetotermico 16A curva C
* Prese cucina e veranda magnetotermico 16A curva C
* Luci cucina e veranda magnetotermico 10A curva C
* Condizionatore 9000 Btu 16 o 10 A non so quale va meglio

2. Differenziale magnetotermico (ogni * è un blocco comandato dall'interruttore indicato):
* Linea Esterna ( 4 lampioncini con lampade a Led, 2 Prese, un neon nel ripostiglio esterno) 25A 10mA AC
* Frigorifero 16A 30mA AC
* Motori acqua (2) che possono funzionare contemporaneamente 25A 10mA A

3. Differenziale puro
* Lavatrice, scaldabagno elettrico, forno, cappa e clima 25A 30mA A (non AC)
* Prese e luci (sia della cucina che della stanza) 25A 30mA AC

Tutti gli elettrodomestici cappa esclusa saranno comandati da un interruttore bipolare, inoltre le prese esterne avranno un interruttore bipolare messo dentro casa, così da non avere corrente fuori quando non necessario.

che dite?

Grazie per le risposte :)
Avatar utente
Foto UtenteMacelettronic
50 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 210
Iscritto il: 1 feb 2012, 11:08

0
voti

[2] Re: Magnetotermici e differenziali zona cucina, stanza ed es

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 24 ago 2020, 20:28

I circuiti devono essere protetti sia dai sovraccarichi, sia dai contatti indiretti.
I magnetotermici proteggono dai sovraccarichi, i differenziali dai contatti indiretti.
Ogni circuito deve avere entrambe le protezioni: non puoi avere circuiti con il solo magnetotermico e altri con il solo differenziale puro.
Forse però non ho capito bene come vuoi abbinare i vari componenti.
Differenziali da 10 mA li eviterei specie per le linee esterne, rischierebbero di intervenire a sproposito
Le linee prese non possono avere una protezione superiore a 16 A.
Forno lavatrice e scaldabagno non li metterei sotto lo stesso magnetotermico.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
7.496 4 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[3] Re: Magnetotermici e differenziali zona cucina, stanza ed es

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 24 ago 2020, 21:36

Il resto delle prese e luci della casa sono in un altro centralino?
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.657 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1971
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[4] Re: Magnetotermici e differenziali zona cucina, stanza ed es

Messaggioda Foto Utenteattilio » 25 ago 2020, 10:41

Concordo con goofy.
Si vede che hai cercato di informarti ma si vede anche che brancoli nel buio più totale. Non si tratta di correggere qualche dettaglio, è proprio una lista/schema di materiale vario casualmente disposto.

È un po' come se io andassi ad informarmi in farmacia e poi proponessi al mio medico la cura da prescrivermi.

Magari un po' più di fiducia all'installatore. Basta che gli spieghi cosa desideri e lui ti proporrà come realizzartelo.
Poi magari se vuoi lo condividi qui, e avremo una base su cui discutere ed eventualmente qualche consiglio da darti.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8875
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[5] Re: Magnetotermici e differenziali zona cucina, stanza ed es

Messaggioda Foto UtenteMacelettronic » 26 ago 2020, 10:45

Ciao ragazzi, grazie per la risposta, effettivamente il mio schema è stato scritto male, ogni magnetotermico è sotto un differenziale, inizialmente pensavo di far montare un differenziale ed un magnetotermico per ogni linea, ma guardando lo spazio nella parete dove andrebbe il centralino, mi sono accorto che sarebbe venuto troppo grande, quindi l'ipotesi era di installare magnetotermici puri e differenziali su alcune linee e magnetotermici differenziali su altre (visto quanto costano).
Ho parlato con il tecnico (l'unico che c'è tra il paese dove ho casa di villeggiatura ed il paese vicino), prima di scrivere qui, ma non mi ha ispirato fiducia, vi spiego perché, io ho chiesto di risolvere i problemi presenti (causati dal vecchio elettricista fatto venire ai tempi dalla città dove vivo), ma a mio parere lui li avrebbe lasciati o peggiorati, io sono per far lavorare i tecnici della zona, infatti muratore, fabbro ecc sono tutti di li, però purché lavorino bene.
In pratica attualmente l'impianto, forse perché fatto anni fa dove magari non erano previsti alcuni accorgimenti, non è fatto bene, in pratica la linea elettrodomestici è collegata alla linea prese di casa, lavatrice, frigo ecc ecc sono tutti collegati al magnetotermico delle prese, poi per la parte esterna ho un piccolo quadro cosi fatto:
Salvavita da 32A che comanda:
2 Magnetotermici da 10A per 4 faresti (sono divisi in blocchi da 2)
1 Magnetotermico da 16 per il ripostiglio
1 Magnetotermico da 16 per 1 motore dell'acqua
1 magnetotermico da 16 per l'altro motore

Ora ai tempi come detto l'impianto me lo ha fatto un tecnico salito dalla città in cui sto a cui ho dovuto pagare anche la trasferta (giusto visto che ha lavorato a 100 km di distanza), però non mi sembra abbia sezionato bene l'impianto.
Ora al tecnico presente in paese ho chiesto di rimediare, la sua idea è di mettere visto che devo comunque fare lavori di muratura, dei semplici interruttori bipolari per gestire i singoli elettrodomestici e lasciarli sempre collegati alle prese di casa.
Io invece vorrei che ci fosse un impianto più sicuro, che se va in corto il frigo o la lavatrice stacchi li e non tutta casa, alla fine se invece di spendere x€ spendo qualcosa in più ma ho un impianto più sicuro, li spendo volentieri, però vorrei un lavoro fatto bene e non fatto a presa per il c..... (scusate il francesismo).
Tanto per come ho capito il prossimo lavoro sarà rifare, tutto l'impianto di casa, visto che non c'è salvavita neanche nei bagni, ma sono sempre collegati al salvavita ed al magnetotermico di tutta casa.
La mia idea quindi era quella, che vi avevo scritto e che riporto qui con il file allegato scritta meglio, perché effettivamente l'avevo scritta un po male, io vorrei dare al tecnico un'idea sotto la quale non scendere, almeno la parte cucina e giardino è ben protetta e poi il prossimo anno (soldi permettendo), farò sistemare il resto di casa, a questo punto sezionandola per piani, facendo mettere una linea dedicata ad ogni bagno ecc ecc purtroppo, se dovrò rifare le tracce almeno evito di ribucare i muri della zona che sto ristrutturando adesso.

Scusate ancora se vi rompo le scatole, ma capite bene che già la prima fregatura da migliaia di € l'ho presa, la seconda la vorrei evitare

P.s. il ripostiglio è in giardino, le prese del terzo blocco, sono in giardino

dimenticavo Lavatrice, forno, scalda bagno, pensavo in un unico magnetotermico per il discorso che così evitiamo di accenderli in contemporanea, se dovesse capitare, stacca il magnetotermico e non il contatore.
Però se è sbagliato li divido.
Allegati
Schermata 2020-08-26 alle 10.09.23.png
Avatar utente
Foto UtenteMacelettronic
50 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 210
Iscritto il: 1 feb 2012, 11:08


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 42 ospiti