Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore per amplificatore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[41] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 7 set 2020, 23:24

Mah, allora o ci metto un 19V AC, ma non è un valore facile da reperire, o addirittura un 24 V AC oppure devo mettere un 15+15V AC...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.290 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[42] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 8 set 2020, 0:47

Però a 24 V AC, forse non bastano 6VA...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.290 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[43] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 8 set 2020, 1:25

Ma quanto deve essere la tensione di alimentazione?
Secondo me +/- 13V può andare bene
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.692 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[44] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 8 set 2020, 12:03

L'alimentazione originale era di 15+15 DC...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.290 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[45] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 9 set 2020, 9:21

e allor ci vuole un 18V o, meglio, un 18+18V.

Se tra i tuoi trasformatori trovi un 15+15 io proverei con quello, stabilizzandoli a 13,5 , vedrai che funzionerà ugualmente
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.692 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[46] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 9 set 2020, 15:42

Houston abbiamo un problema! :mrgreen:

L'alimentatore col duplicatore funziona anche con 15V AC e l’uscita sembra stabile nei due rami a 15V DC con 100mA di carico resistivo per ramo.

Forse ci è sfuggito qualche dettaglio: con 100 + 100 mA in uscita, si verifica un assorbimento di 600mA a 15V AC sul secondario del trasformatore (probabilmente a causa della dissipazione termica dei regolatori che consumano 1,1W l’uno) quindi, un trafo da 5W non basta bisogna raddoppiarlo. L’ingombro non cambierà di molto ma se non ho sbagliato qualcosa ci vorrà un trafo da 10W… ?%
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.290 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[47] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 10 set 2020, 20:56

Ho provato anche seguente altro circuito, alimentato sempre con duplicatore, (il regolatore a transistor era una PCB già parzialmente assemblata) per accertare se poteva ridursi la corrente sul primario del trasformatore. Niente da fare, anzi la corrente è leggermente aumentata di 30mA e anche la tensione di uscita è scesa a + / - 14,2V DC, rispetto ai + / - 15V DC del circuito dotato di regolatori integrati.

Inoltre con questo circuito è aumentato il ripple. Mentre con il circuito a regolatori integrati il ripple è di 150uV, con i transistor è salito a 5mV. Anche se il valore di ripple (con i transistor) non mi sembra eccessivo, credo sia comunque preferibile il circuito con i regolatori ad integrati.

Adesso rimane da reperire il trasformatore e, avendo trovato una scatola piena di piccoli trasformatori (senza valori di targa) dovrò provarli tutti. Per la potenza del trasformatore cercherò di avvalermi degli articoli pubblicati da IsidoroKZ…

Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.290 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[48] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 11 set 2020, 7:01

Se l'ultimo alimentatore che hai provato, con il carico di 100mA riesce a stabilizzare correttamente, per me sei a posto. Se le tensioni sono 14,2V anziché 15 , vai tranquillo che il pre funzionerà ugualmente.
Attenzione, il regolatore a transistor discreti non ha nessuna protezione da cortocircuito: in caso corto sull'uscita, il condensatore da 10uF si scaricherà attraverso la giunzione base-emettitore del transistor danneggiandola
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.692 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[49] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 11 set 2020, 19:42

Ciao SediciAmpere, si, confermo. L’ultimo alimentatore che ho postato è stato testato con 350mA di carico per ogni ramo. L’alimentatore, per essere un semplice regolatore a transistor e zener, stabilizza bene fino a quel valore poi inizia a cedere al carico.
Quella versione a transistori, l’ho voluta testare perché speravo richiedesse una minore corrente al trasformatore ma una volta appurato che ne richiedeva addirittura di più, seppur di poco, e generava un ripple maggiore avrei pensato di accantonarla.

Se interpreto correttamente le tue parole, sembra di capire che tu suggerisca di utilizzare quest’ultimo esemplare in quanto sufficiente al funzionamento del preampli ma nel contempo raccomandi attenzione verso il corto circuito. In effetti si tratta di una schedina molto rudimentale che normalmente utilizzo per semplici prove al volo su circuitini che richiedono l’alimentazione duale, ma che non vale la pena modificare in quanto non progettata per una destinazione d’uso specifica. Sono certo che il preampli funzionerebbe ugualmente perché non sarebbe certo quello zero virgola a comprometterne il funzionamento, tuttavia, disponendo anche dell’alimentatore dotato di LM317/LM337, pubblicato al passaggio 29, preferirei utilizzare quello. E’ vero che entrambi assorbono 600/630mA dal trasformatore, però l’alimentatore di cui al passaggio 29 è più affidabile, stabile e sopprime meglio il ripple. Ha qualche componente in più ma la PCB è comunque di piccole dimensioni.

Inoltre, correggimi se sbaglio ma alla fine occorrerà reperire un trasformatore da almeno 10VA, se non di più. A tale proposito devo fare una debita precisazione per non rischiare di apparire contraddittorio nella descrizione dell’esecuzione delle prove.

Avevo trovato un mini trasformatore da 16V 5VA, senza presa centrale e l’ho utilizzato con il duplicatore senza fare valutazioni di conformità (confesso). Da li ho capito che i 5VA non erano sufficienti perché bastava collegare un minimo carico ad un solo ramo di qualsiasi alimentatore per veder scendere la tensione di uscita. Ho quindi reperito un trasformatore da 30V (senza indicazione della potenza ma che ad occhio poteva essere almeno da 40/50VA) ho collegato il primario ad un variac, ho ridotto la tensione sul secondario a 16V AC, ho ricollegato il tutto ed il funzionamento di entrambi i dispositivi, sia quello con i transistori, sia quello con LM317/337 è stato immediato e quello con LM317/337 aveva un ripple di soli 150uV. Per l’uso che dovrei farne è un po’ sprecato, perché regge una corrente di 1 Ampere, ma avendo a disposizione diversi esemplari di quelle PCB ho pensato che questa poteva essere una buona occasione per utilizzarne una… :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.290 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[50] Re: Alimentatore per amplificatore

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 11 set 2020, 20:26

gianniniivo ha scritto: Se interpreto correttamente le tue parole, sembra di capire che tu suggerisca di utilizzare quest’ultimo esemplare in quanto sufficiente al funzionamento del preampli ma nel contempo raccomandi attenzione verso il corto circuito.

sì, interpreti bene
quello schema mi piace perché ha una tensione di dropout più bassa dei regolatori integrati, che consente di usare un trasformatore da 15Vac per ottenere una tensione stabilizzata di 14V, sicuramente sufficiente per il pre.

Per quanto riguarda l'assenza di protezioni da cortocircuito, una volta montato all'interno dell'amplificatore non ci sono problemi, consiglio di fare attenzione durante il montaggio e di non usarlo per provare i circuitini, ma usarne uno con la protezione.

I regolatori integrati hanno sicuramente un ripple più basso e anche una minore impedenza d'uscita
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.692 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 59 ospiti