Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sensore di rilevazione dell'acqua: puó andare?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Sensore di rilevazione dell'acqua: puó andare?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 7 set 2020, 13:41

Ciao a tutti.
Dovrei realizzare un circuito funzionante a 5 volt che possa rilevare o meno la presenza d'acqua tramite due elettrodi in acciaio inox posti a distanza tra loro di circa 12 millimetri.
Essenzialmente, il circuito deve restituire in uscita un segnale alto solo ed esclusivamente se i due elettrodi vanno a contatto con l'acqua.

Cercando su google ho trovato questa discussione del forum, nel quale si discuteva proprio di questo argomento.
Io ho copiato il circuito ed ho tolto i componenti che non servivano (come ad esempio il transistor).
Non servono correnti eccessive in uscita, in quanto si tratta solamente di segnali elettrici, senza alcun carico particolare. Il circuito é il seguente:



Come prima cosa, vorrei capire il funzionamento del circuito:
R1 ed R2 sono un partitore di tensione, che deduco faccia da riferimento all'amplificatore.
Vref é uguale alla tensione che cade su R2 (corretto?).
La seconda rete invece, formata da R4, il potenziometro R5 e l'ipotetica resistenza Sa, determinata dal contatto degli elettrodi con l'acqua, formano un secondo partitore di tensione.
Il potenziometro R5 serve per calibrare il circuito, per far sí che la tensione sia pari o maggiore a Vref quando il sensore Sa é chiuso.
La resistenza R3 effettua invece una leggera retroazione (non so se é corretto metterla in questo caso. Questa resistenza non so cosa faccia in realtá, l'ho inserita leggendo la discussione sotto consiglio di Foto UtenteMarcoD )

Piú o meno, senza contare i termini poco corretti che ho utilizzato, é corretto il funzionamento? Ho capito la logica del circuito?

Se sí, questi sono i valori che avevo pensato per le resistenze:
R1 = R2 = 2.2kOhm (Vref: 2,5v ca.)
R4 = 10kOhm
R5 = trimmer 1MOhm
R3 = 1MOhm

L'alimentazione dell'amplificatore é anch'essa a 5v, con un condensatore da 1uF per eventuali oscillazioni nell'alimentazione.


É corretto il circuito? Si puó migliorare in qualche modo?
Grazie in anticipo
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
353 4 11
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[2] Re: Sensore di rilevazione dell'acqua: puó andare?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 7 set 2020, 14:22

Direi che può funzionare. Buone prove
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.504 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3368
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Sensore di rilevazione dell'acqua: puó andare?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 7 set 2020, 14:28

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
353 4 11
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 91 ospiti